Hamilton Intra-Matic Chronograph H a carica manuale

Hamilton Intra-Matic Chronograph H

Immagine 1 di 7

 

Il nuovo Intra-Matic Chronograph H che vi presento oggi è direttamente ispirato ai Chronograph A e B di Hamilton del 1968. E come i suoi predecessori, ha un movimento a carica manuale (vuoi mettere il fascino, magari anche un po’ retrò, di caricare a mano l’orologio?). In Hamilton hanno sviluppato ad hoc un nuovo movimento cronografo a carica manuale: il calibro Hamilton H-51. Dotato di una riserva di carica di 60 ore, il movimento è inserito in una sottile cassa in acciaio.  I dettagli in Super-LumiNova® sul quadrante “panda” bianco e nero richiamano il colore patinato che il radio acquisisce con il tempo e il vetro zaffiro bombato ricorda le Continua a leggere

Tissot Supersport Chrono Giro D’Italia 2021

Tissot Supersport Chrono Giro D'Italia 2021

Immagine 1 di 4

 

Da 50 anni Tissot è saldamente legato al ciclismo sportivo internazionale. Facendo un salto indietro negli Anni 60, ricordiamo la Sei giorni di Madrid (dal 1964 al 1966) ed il circuito della Mehalla di Tripoli (1964), eventi durante i quali Tissot premiava i vincitori delle gare ciclistiche con i propri orologi mentre, a partire dagli Anni 80, la Maison svizzera diventò cronometrista ufficiale dei prestigiosi Tour de France e Grand Prix des Nations. Dal 1995 l’azienda si è associata all’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) e da allora è cronometrista ufficiale dei campionati del mondo di ciclismo su strada, su pista, di mountain bike e di BMX oltre che della Coppa del Mondo di ciclismo su pista UCI. Nel 2016 riallacciò anche i rapporti con il Tour de France e la Vuelta. Ora, “conquistando” il Giro d’Italia che si terrà dall’8 al 30 maggio 2021 lungo le strade del Bel Paese, Tissot si può fregiare del titolo di primo cronometrista ufficiale svizzero nella storia dei tre maggiori tour dell’universo ciclistico.

 

Continua a leggere

TUDOR Black Bay Chrono

TUDOR Black Bay Chrono

Immagine 1 di 9

 

Quest’anno TUDOR ripropone il modello Black Bay Chrono in acciaio per onorare i primi 50 anni dei suoi cronografi, presentando una cassa rielaborata e due quadranti con contatori a contrasto (questa tipologia di cronografi viene comunemente chiamata “panda”). Vi dico subito che ho trovato il crono bellissimo, avendo avuto la possibilità di vederlo alla sede della Rolex prima e di provarlo al polso presso l’Orologeria Luigi Verga di Milano poi. Sin dalla presentazione del suo primo cronografo nel 1970, il modello Oysterdate, TUDOR ha prodotto orologi legati al mondo dei motori. Allo stesso modo, dal 1954 a oggi TUDOR ha costantemente migliorato i suoi modelli subacquei. Il modello Black Bay Chrono riunisce queste due tradizioni in un cronografo sportivo destinato agli appassionati, con contatori in marcato contrasto con il quadrante e un movimento automatico di Manifattura ad alte prestazioni, ruota a colonne e frizione verticale. Vediamo alcune delle principali caratteristiche. Intanto la cassa di 41 mm di diametro in acciaio inossidabile 316L con finitura satinata e lucida, lunetta fissa in acciaio inossidabile 316L, disco in alluminio anodizzato nero e scala tachimetrica. Il quadrante è bombato nero opaco o opalino, con due contatori concavi e circolari di colore contrastante (il contrasto migliora e di parecchio la leggibilità). Le lancette sono le “Snowflake”, distintive degli Continua a leggere

Breitling Premier Heritage

Breitling Premier Heritage Datora

Immagine 1 di 8

 

La collezione Premier Heritage di Breitling che vi presento oggi, oltre a comprendere alcuni degli orologi che giudico più belli tra quelli visti nel 2021 fino a questo momento, rende omaggio ai pionieri del brand: tre generazioni di uomini che hanno cambiato la storia del cronometraggio e di Breitling stessa. Il primo, Léon Breitling, fondò l’azienda nel 1884. In seguito brevettò un semplice timer/tachimetro in grado di misurare qualsiasi velocità compresa tra 15 e 150 km/h. Nel 1915, poi, suo figlio Gaston creò uno dei primi cronografi da polso con un pulsante indipendente a ore 2. Questa innovazione consentiva di separare dalla corona le funzioni di avvio, arresto e azzeramento, rendendo infinitamente più pratico il cronometraggio sportivo. Nel 1934, infine, Willy, nipote di Léon, brevettò il secondo pulsante indipendente del cronografo a ore 4. Willy Breitling si rese conto, inoltre, che le persone desideravano sfoggiare un tocco di fascino ed eleganza e contribuì alla nascita, negli anni ’40, degli orologi da polso Premier. L’ultima generazione di Premier, la collezione Premier Heritage di Breitling, è appunto quella che vi presento oggi; sono sei orologi suddivisi in Continua a leggere

Audemars Piguet Royal Oak con quadranti verdi

Royal Oak “Jumbo” Extra-Piatto

Immagine 1 di 9

 

Oggi vi presento i nuovi modelli di Royal Oak della Manifattura Audemars Piguet caratterizzati da quadranti di colore verde, colore che sta diventando di tendenza nel mondo dell’orologeria. I modelli comprendono un Royal Oak “Jumbo” Extra-Piatto in platino 950 con quadrante verde fumé e finitura soleil, un’edizione limitata del Royal Oak Cronografo Automatico con cassa in oro giallo 18 carati e quadrante verde “Grande Tapisserie” e 3 varianti del nuovo Automatico con Flying Tourbillon in titanio o oro rosa. Audemars Piguet, tra l’altro, fu il primo brand a realizzare, negli anni ‘70 del ‘900, quadranti con pietre colorate, nelle tonalità del marrone, del verde e del blu. Analizziamoli nel dettaglio.

Il “Jumbo” da 39 mm presenta una cassa e un bracciale in platino 950 oltre a un quadrante verde fumé decorato con una finitura soleil. È la prima volta che questa configurazione viene utilizzata all’interno della collezione 15202. Con soli 8,1 mm di spessore, anche la cassa conferisce all’orologio un aspetto molto fine. Gli indici applicati e le lancette Royal Oak in oro bianco sono trattati con un rivestimento luminescente per migliorare la leggibilità in caso di poca luce. La firma “Audemars Piguet” è posizionata sotto le ore 12, mentre le iniziali AP sono situate a Continua a leggere

Grand Seiko Sport Collection: un nuovo cronografo Spring Drive

Grand Seiko Sport Collection

Immagine 1 di 3

 

Per festeggiare il 140° anniversario della Manifattura Seiko, è stato presentato un nuovo cronografo Spring Drive. Questo orologio unisce tutte le funzionalità del cronografo Spring Drive calibro 9R86 a un nuovo design e a una combinazione inedita di materiali. La ghiera cattura immediatamente lo sguardo con la sua forma dodecaedrica, il rivestimento esterno in ceramica di zirconio e la base d’oro 18 carati. Le superfici superiori della cassa (di circa 44 mm di diametro) presentano una finitura raffinata mentre ai lati appare la perfezione che solo la lucidatura Zaratsu è in grado di assicurare. Il quadrante è tanto ricco quanto leggibile: le lancette dorate e gli indici delle ore risaltano sul quadrante nero intenso, ed essendo gli indici allineati esattamente rispetto a ogni apice della ghiera a dodici lati, sia l’ora del giorno che il tempo trascorso possono essere letti in modo preciso con un solo colpo d’occhio. I pulsanti in oro giallo 18 carati che fanno funzionare il cronografo sono sporgenti e pensati per assicurare un utilizzo sicuro. Le iniziali di Grand Seiko in oro 18 carati rifiniscono la chiusura del bracciale inserita sull’orologio, mentre nella custodia è presente anche un bracciale aggiuntivo in coccodrillo con impunture color oro. Il cronografo Spring Drive Grand Seiko misura il tempo trascorso fino a Continua a leggere

F. P. Journe Chronographe Monopoussoir Rattrapante

F. P. Journe Chronographe Monopoussoir Rattrapante

Immagine 1 di 3

 

La collezione LineSport di F. P. Journe si arricchisce del nuovo modello Chronographe Monopoussoir Rattrapante, declinato in tre versioni: platino PT 950, oro rosso 18 ct e titanio grado 5. La cassa di 44 mm di diametro e 12 mm di spessore contiene il nuovo movimento a carica manuale con cronografo monopulsante con funzione rattrapante e grande data, in oro rosa 18 ct per le versioni in oro rosso e platino e in lega di alluminio per la versione in titanio. I bracciali in metallo sono associati alle rispettive casse. Due nuovi bracciali in platino e oro con finitura satinata sono stati sviluppati appositamente. Il bracciale in titanio invece è identico alla versione esistente della LineSport. La cassa e le maglie sono caratterizzate da inserti in caucciù, simili ai paraurti delle vecchie automobili, che proteggono il metallo dell’orologio da eventuali piccoli urti. L’attacco del bracciale e le maglie sono sviluppati in modo da adattarsi alle diverse dimensioni del polso e la chiusura deployante è regolabile in lunghezza di più o meno 5 mm. Questo stupendo orologio ha una riserva di carica di 80 ore che permette di utilizzare il cronografo con la funzione rattrappante per due giorni di marcia; è inoltre presente la grande data, con una finestrella che misura 5,20 x 2,80 mm che consente una visibilità ottimale del calendario. Per ognuna delle 3 versioni è stato pensato un quadrante di Continua a leggere

Bvlgari Octo Finissimo: 3 splendide novità per il 2021

Bvlgari Octo Finissimo S Chronograph GMT

Immagine 1 di 8

 

Per il 2021, Bvlgari presenta in queswti giorni tre splendide novità del suo orologio iconico: l’Octo Finissimo S in una nuova versione monocromatica, l’Octo Finissimo S Chronograph GMT e l’Octo Finissimo Chronograph GMT Titanium con un nuovo quadrante e cinturino in caucciù. Sin dal suo debutto nel 2014, questo magnifico orologio ha rivoluzionato gli schemi dell’orologeria, distinguendosi per il suo design ottagonale ultrasottile ispirato alle meraviglie architettoniche di Roma e reso attraverso un’estetica minimalista e prevalentemente monocromatica in tutta la collezione. L’elemento che contraddistingue il design di Octo Finissimo e che mi ha colpito più di ogni altra cosa è la sua sottigliezza, una caratteristica che ha permesso all’orologio di conquistare sei record in sei anni: nel 2014, come il tourbillon più sottile al mondo, nel 2016 per il ripetitore minuti più sottile, nel 2017 come orologio automatico più sottile, nel 2018 come tourbillon automatico più sottile, nel 2019 come orologio automatico con cronografo più sottile e nel 2020 come tourbillon e cronografo più sottile. L’anno scorso Octo Finissimo ha rivoluzionato il segmento degli orologi sportivi di lusso con l’introduzione di Octo Finissimo S, un design in acciaio inossidabile con il movimento automatico più sottile al mondo e un’impermeabilità fino a 100 metri – traguardo reso possibile dall’incremento della cassa a 6.4 mm e l’aggiunta di una corona a vite.

Ma veniamo a quest’anno! Octo Finissimo S è ora disponibile in un’inedita edizione monocromatica. Questa versione presenta una cassa in Continua a leggere

Zenith presenta Chronomaster Sport con una versione evoluta del calibro El Primero

Zenith Chronomaster Sport

Immagine 1 di 5

 

La nuova collezione Chronomaster Sport che vi presento oggi, segna l’inizio di una nuova era per l’iconico cronografo Zenith. Ancora una volta, il Chronomaster Sport si spinge oltre i limiti della precisione ad alta frequenza ed è la massima espressione del cronografo sportivo unico nel suo genere per stile e funzionamento. La Manifattura Zenith ha attinto all’esperienza del calibro El Primero incrementandone fortemente le prestazioni: l’indicazione dell’ora con una precisione di lettura al 1/10 di secondo è direttamente impressa sulla lunetta in ceramica nera – una caratteristica unica di questo orologio. Degno discendente della collezione Chronomaster, questo cronografo presenta un quadrante più raffinato, un bracciale integrato in acciaio dal comfort ottimizzato, finiture enfatizzate al massimo e una lettura a un decimo di secondo estremamente precisa. Caratterizzato da una cassa elegante e robusta in acciaio del diametro di Continua a leggere

Hamilton amplia la sua gamma Intra-Matic d’ispirazione vintage

Hamilton Intra-Matic Automatic Chronograph 40 mm

Immagine 1 di 7

 

Hamilton per Natale amplia la sua gamma Intra-Matic dal bellissimo look vintage con un cronografo automatico 40 mm dal quadrante blu e bracciale con maglia milanese e due modelli automatici con cinturino in pelle, tutti con vetro zaffiro antiriflesso. A mio modesto parere sono più bello degli altri! Vediamoli più nel dettaglio iniziando con l’Intra-Matic Automatic Chronograph 40 mm, che con il suo design rétro ha avuto successo sin dal suo lancio nel 2017. Ispirato al Chronograph A del 1968, il modello con il quadrante “panda” sono certo sarà apprezzato sia dagli amanti dei segnatempo vintage sia da coloro che cercano un orologio da polso contemporaneo di alta qualità. Animato dal robusto movimento cronografo automatico H-31 di Hamilton con riserva di carica di Continua a leggere