Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition – PAM 1241

Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition PAM 1241

Immagine 1 di 5

  

In occasione dell’inaugurazione del 2022 Palma International Boat Show che si terrà a partire da oggi fino al 1 maggio 2022 a Palma di Maiorca, Officine Panerai svela il nuovo Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition – PAM 1241 che debutta abbinato al luxury day-boat di BRABUS Shadow 900 Deep Blue. Realizzato in una serie limitata di 200 pezzi, quest’orologio è il secondo modello di Officine Panerai nato dalla collaborazione con Brabus, marchio tedesco di ingegneria di lusso specializzato in veicoli ad alte prestazioni. L’obiettivo di questa collaborazione, iniziata con la presentazione del modello Panerai Submersible S BRABUS Black Ops Edition (PAM 1240) ispirato al design della linea di yacht BRABUS “Shadow Black Ops”, è quello di incrementare la propria presenza e visibilità sia nel mondo dell’orologiera sia in quello della nautica. Dato che entrambi i marchi sono legati al mondo marino altro non si poteva proporre che un nuovo modello Submersible.

Continua a leggere

Festina Boyfriend Rainbow

Festina Boyfriend Rainbow

Immagine 1 di 6

  

Voglia d’arcobaleno. Si resta sempre affascinati nell’ammirare l’arcobaleno, quell’affascinante arco luminoso che attraversa il cielo dopo una tempesta. Le leggende ed i modi di dire sul sorriso speculare del cielo dopo la pioggia sono molteplici. Or ora, pensando al periodo complicato che stiamo attraversando, la prima cosa che mi viene alla mente è la frase “dopo la tempesta, l’arcobaleno”. Un augurio che si possa trasformare presto in realtà.

L’arcobaleno ha ispirato anche Festina nella creazione della sua nuova collezione Boyfriend. E’ ormai da tempo che i cronografi, un tempo indossati per lo più dagli uomini, stanno conquistando sempre più donne. Anche la moda primaverile 2022 propone, per il guardaroba femminile, capi boyish style tra camicie over e blazer XL. Perché dunque non abbinare ad un outfit che strizza l’occhio al mondo maschile, un orologio sportivo con un tocco di luce magari anche colorata? Tra le proposte della nuova collezione Festina Boyfriend quelle che trovo più graziose sono le versioni con cassa in acciaio inox da 38,10 millimetri di diametro abbinate ad un bracciale in acciaio inox o ad un cinturino in silicone. Su questi cronografi al quarzo il tocco girlish viene dato dalla lunetta che è arricchita con una moltitudine di cristalli bianchi o multicolor (rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco, violetto…) ad incorniciare il quadrante, disponibile bianco, nero o madreperla, protetto da vetro minerale. L’attenzione ai dettagli la si ritrova osservando gli indici: bianchi nella versione con cristalli trasparenti mentre variopinti nella combinazione con cristalli multicolor. Impermeabili fino a 100 metri, questi orologi sporty/glam ben si adattano ai polsi di quelle donne dal carattere deciso e concreto che vogliono brillare senza spendere molto.

Silvia Bonfanti
The Classy Wrist

Rolex Oyster Perpetual Day Date 40: novità 2022

Rolex Oyster Perpetual Day Date 40

Immagine 1 di 5

  

Tra le referenze presentate da Rolex In occasione del recente Watches & Wonders 2022, oltre all’inattesa versione dell’Oyster Perpetual GMT-Master II, ciò che ho più apprezzato è l’Oyster Perpetual Day Date 40 in platino 950 che sfoggia, una prima per Rolex, una lunetta zigrinata realizzata in platino 950. Per poter adattare sul più nobile dei metalli il procedimento di guillochage della zigrinatura sono stati necessari diversi anni di ricerca. Non tutti sanno che la lunetta zigrinata dell’Oyster aveva in origine una funzione ben precisa: avvitata alla cassa contribuiva ad assicurare l’impermeabilità dell’orologio. La zigrinatura era l’esatta riproduzione di quella del fondello che, per le stesse ragioni, veniva anch’esso avvitato alla cassa. Con il passare del tempo la zigrinatura è passata dall’essere un semplice elemento estetico e funzionale ad un segno distintivo della Maison della corona. Prima di addentrarci nelle specifiche di questo nuovo modello, ricordiamo che il Day Date, soprannominato “l’orologio dei Presidenti”, venne presentato per la prima volta nel 1956 e fu il primo cronometro da polso automatico impermeabile ad indicare la data ed il giorno della settimana in lettere e per esteso all’interno di una finestrella a semicerchio a ore 12. Gli orologi della gamma Day Date, sono realizzati esclusivamente in metallo prezioso: oro giallo, bianco, Everose 18 ct e platino 950.

Continua a leggere

La nuova collezione Omega Seamaster Aqua Terra

Omega Seamaster Aqua Terra 2022 38mm

Immagine 1 di 10

  

Colori per tutti i gusti: dalla terra all’oceano. Il mio debole per gli orologi meccanici con i quadranti colorati l’ho dichiarato in più occasioni. Per questo, e non solo, non posso che apprezzare la nuova collezione Omega Seamaster Aqua Terra. I Seamaster Aqua Terra, introdotti oramai 20 anni fa sul mercato, sono un grande successo di Omega. Sono orologi dal look discreto, dalla buona vestibilità e con un solido movimento: ideali da indossare tutti i giorni. Tra l’altro, ricordiamo che l’Aqua Terra è stato il primo orologio Omega a proporre un movimento con resistenza magnetica fino a 15.000 gauss.

Continua a leggere

Tonda PF GMT Rattrapante: prima mondiale 

Parmigiani Tonda PF GMT Rattrapante

Immagine 1 di 6

  

Al Salone Watches and Wonders 2022 di Ginevra ho avuto modo di vedere veramente tanti begli orologi, per tutte le tasche. Più di un amico e collega, poi, mi hanno chiesto quale sia stato l’orologio che più mi è piaciuto. Onestamente, identificarne solo uno non mi riesce. Posso però dire che uno di quelli che più mi ha colpito l’ho visto e provato da Parmigiani Fleurier, che ha presentato in anteprima mondiale un segnatempo dotato di una complicazione innovativa, il Tonda PF GMT Rattrapante. Questa complicazione presenta due lancette delle ore sovrapposte: una in oro rodiato e l’altra in oro rosa. Premendo il pulsante alle ore 8, la lancetta superiore in oro rodiato dedicata all’ora locale si sposta un’ora in avanti, rivelando così la lancetta in oro rosa che mostra il tempo del Continua a leggere

Nomos Club Campus Deep Pink e Blue Purple

Nomos Club Campus Deep Pink e Blue Purple

Immagine 1 di 4

  

Vita è colore. NOMOS Glashütte presenta la quarta edizione della serie di orologi Club Campus: Club Campus deep pink e Club Campus blue purple da 36 e 38,5 millimetri di diametro. La linea Nomos Club Campus, presentata per la prima volta nel 2017, è costituita da modelli che strizzano l’occhio al mondo dei più giovani oltre a venire incontro al desiderio di quanti ambiscono ad indossare un orologio versatile e colorato. Prima di addentrami nelle specifiche di queste novità, vorrei ricordare che NOMOS Glashütte è una delle poche manifatture orologiere indipendenti che crea i propri segnatempo meccanici a Glashütte, in Germania. Non tutti sanno che “Glashütte” è una denominazione di origine legalmente protetta: solo i produttori che rispettano le rigide regole “inquadrate” nei 175 anni di tradizione della città sono autorizzati ad usarlo per i propri orologi da polso. NOMOS Glashütte è la manifattura che, ad oggi, produce il maggior numero di orologi meccanici a Glashütte.

Continua a leggere

Rado True rosso

Rado True 2022

Immagine 1 di 3

  

Vuoi attirare l’attenzione? Indossa qualcosa di rosso. E’ così, da sempre. Il colore rosso è il simbolo per eccellenza dell’eros; rappresenta la passione e l’amore con tutte le sue molteplici sfumature di intrecci tra cuore e mente. Oltre ad essere l’emblema ricorrrente delle feste, il rosso evoca il fuoco, simbolo di trasformazione continua. Optare per un accessorio di questo colore denota una forte personalità; preferire un orologio come il nuovo Rado True rosso comunica energia, positività e voglia di distinguersi. Nulla di più azzeccato per chi non desidera essere omologata ma brillare di luce propria. Il Rado True presentato quest’anno propone un quadrante color rosso ciliegia con quattro diamanti (125/130, Top Wesselton, VS-SI, taglio brillante, 0,032 carati) posizionati ai 4 punti cardinali e lancette color rodio. Il quadrante è protetto da Continua a leggere

Venezianico Redentore 40: prova al polso

Venezianico Redentore 40

Immagine 1 di 6

  

Ho avuto modo di provare un orologio comodo, bello e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Quale? Ma il Redentore 40 di Venezianico! Alcuni di voi si chiederanno che marca sia, ne sono certo. Venezianico nasce nel 2017 con il nome di Meccaniche Veneziane, grazie all’iniziativa imprenditoriale di Alberto ed Alessandro Morelli. L’idea alla base del progetto era quella di realizzare orologi automatici che celebrassero la città di Venezia attraverso la personalizzazione del rotore, il particolare componente meccanico che caratterizza questo tipo di orologio. Ma oramai il nome Meccaniche Veneziane andava stretto alla proprietà, e così l’hanno cambiato. Venezianico nasce dall’unione dell’aggettivo “veneziano” e dal suffisso latino “-ico”, che significa ‘modo di essere’, così da racchiudere tutti i valori della venezianità ai quali si ispirano. Ma torniamo a questo splendido orologio. Redentore 40 è disponibile in 6 colori e 12 varianti con un morbido cinturino in pelle (prodotto in Italia) o con l’elegante bracciale Canova in Continua a leggere

Patek Philippe Cronografo monopulsante 1/10 di secondo

Patek Philippe Cronografo monopulsante 1/10 di secondo

Immagine 1 di 5

  

Patek Philippe ieri ha presentato il suo primissimo cronografo da polso che misura i decimi di secondo; l’orologio inoltre è alimentato da un nuovo movimento a carica manuale dotato di due meccanismi cronografici indipendenti e di due lancette centrali, una delle quali indica con estrema precisione e leggibilità i decimi di secondo. Questo calibro ad alta frequenza (5 Hz) hi-tech è racchiuso in un orologio dal design decisamente sportivo, con cassa in platino e quadrante blu punteggiato da qualche tocco di rosso. Patek Philippe vanta una lunga e ricca tradizione in tema di cronografi. Sin dal 1856, infatti, la manifattura si è distinta per l’eccellenza dei suoi cronografi da tasca, con o senza lancetta rattrapante, spesso abbinati a grandi complicazioni come il calendario perpetuo e la funzione di ripetizione minuti. Nel 1930-1931, la maison sviluppò anche un orologio da tasca con cronografo a 1/10 di secondo, oggi esposto al Patek Philippe Museum di Ginevra. Dal 2005, Patek Philippe ha sviluppato una gamma completa di movimenti cronografici, con o senza funzioni addizionali (rattrapante, ripetizione minuti, calendario perpetuo, Calendario Annuale, Ora Universale), integralmente progettati e prodotti nei propri laboratori e proposti oggi in una ventina di declinazioni maschili e femminili. Patek Philippe ha deciso di sviluppare il suo primo movimento cronografico che misura e indica i decimi di secondo basandosi su un movimento lanciato nel 2009, il calibro CH 29-535 PS. Il primo ostacolo era aumentare la frequenza del movimento. Con una frequenza di 4 Hz (28.800 alternanze l’ora, cioè 8 “passi” al secondo per il ruotismo e la lancetta), il calibro avrebbe misurato solo gli ottavi di secondo. Per questo motivo, il calibro possiede una frequenza di 5 Hz (36.000 alternanze l’ora, perciò 10 “passi” al secondo), così da poter misurare i decimi di secondo. Tuttavia, la semplice lancetta centrale del cronografo classico abbinata a una frequenza di 5 Hz non sarebbe stata sufficiente per visualizzare i decimi di secondo con la precisione di lettura voluta. Non vi è spazio sul quadrante di un orologio da polso per una scala microscopica che suddivide ogni secondo per Continua a leggere

IWC LAKE TAHOE e IWC WOODLAND: prova al polso

IWC WOODLAND

Immagine 1 di 8

  

Ho avuto la possibilità di provare per qualche giorno i due nuovi cronografi TOP GUN in ceramica colorata della famiglia Pilot’s Watches, che IWC Schaffhausen ha presentato a Ginevra in occasione del Salone Watches and Wonders. Sono il Pilot’s Watch Chronograph TOP GUN Edition “Lake Tahoe”, con cassa in ceramica bianca e quadrante nero e il Pilot’s Watch Chronograph TOP GUN Edition “Woodland” con cassa in ceramica e quadrante verde scuro a pulsanti, corona e fondello in Ceratanium® nero opaco. I due orologi sono alimentati dal movimento di Manifattura IWC calibro 69380 e la produzione annua sarà limitata a soli 1000 esemplari per ciascun modello: sono stato perciò doppiamente fortunato a poterli provare! La linea TOP GUN nacque in IWC quindici anni fa con un doppio cronografo con cassa in ceramica di ossido di zirconio nera e fondello in titanio: i materiali avanzati sono da allora la caratteristica distintiva di questa linea di orologi. Vediamo più nel dettaglio questi due nuovi cronografi. Iniziamo col primo, il Lake Tahoe, per capire a cosa sia dovuto il nome. Al confine tra California e Nevada sorge il lago Tahoe, in un’area montuosa dove spesso sorvolano i piloti della leggendaria scuola per TOP GUN della US Navy. Ed è al paesaggio invernale che circonda il lago e alle uniformi bianche dalla US Navy che si è ispirato il design di questo orologio. Il cronografo ha una cassa importante di 44,5 millimetri, un quadrante di un bel Continua a leggere