Longines Ultra-Chron: la rinascita di un’icona ad alta frequenza

Longines Ultra-Chron

Immagine 1 di 6

  

Longines ha presentato un nuovo modello di segnatempo, il Longines Ultra-Chron, che si ispira al Longines Ultra-Chron Diver originale del 1968, ma con un nuovo movimento ad alta frequenza che gli garantisce un’altissima precisione. Nel 1968 Longines presentò l’Ultra-Chron Diver, il primo orologio subaqueo dotato di movimento ad alta frequenza. A quel tempo, Longines si era già affermata come manifattura pionieristica nell’ambito della tecnologia ad alta frequenza: già nel 1914, infatti, aveva realizzato il primo dispositivo di cronometraggio ad alta frequenza per misurare con precisione 1/10 di secondo, per poi sviluppare nel 1959 il primo movimento ad alta frequenza per orologio da polso. Il nuovo Longines Ultra-Chron è dotato di lunetta girevole unidirezionale, di fondo cassa e corona entrambi a vite, oltre ad una straordinaria leggibilità e a un’impermeabilità fino a Continua a leggere

Longines Spirit in versione 37 mm

Longines Spirit 37mm

Immagine 1 di 5

 

Longines ha arricchito la collezione Spirit con una versione di 37 mm indossabile sia dalle donne sia dagli uomini. Disponibile con il bracciale in acciaio o il cinturino in pelle, “sfoggia” un nuovo quadrante champagne soleil, senza rinunciare alle versioni con quadrante blu soleil o a quello nero opaco. La corona dentellata ricorda le origini di questo orologio da pilota e il suo carattere prima di tutto funzionale. Il quadrante indica la data centrata a ore 6, pur mantenendo le caratteristiche specifiche della collezione, come le cinque stelle applicate che richiamano una tradizione dei laboratori Longines: più stelle ha un orologio (fino a cinque), più affidabile è il Continua a leggere

Longines HydroConquest XXII Commonwealth Games: un omaggio alle prestazioni

 

Longines HydroConquest XXII Commonwealth Games

Immagine 1 di 4

 

In qualità di Partner e Cronometrista Ufficiale dei Giochi del Commonwealth 2022, Longines presenta l’HydroConquest XXII Commonwealth Games. Questa edizione esclusiva limitata a 2.022 esemplari celebra una delle più grandi manifestazioni sportive mondiali. La costante ricerca d’eccellenza della maison l’ha portata a dotare tutti i suoi orologi automatici di movimenti all’avanguardia, nello specifico con spirali in silicio. Questo materiale, oltre a essere leggero e resistente, è anche insensibile ai consueti sbalzi di temperatura e ai campi magnetici. In omaggio ai Giochi del Commonwealth, Longines ha progettato un’edizione speciale inserita nella collezione HydroConquest. I segnatempo di questa linea si distinguono per il Continua a leggere

Longines Spirit in titanio

Longines Spirit Titanium

Immagine 1 di 5

La collezione Longines Spirit si arricchisce di un nuovo modello in titanio Grado 5: una lega più leggera e resistente dell’acciaio, che dimostra come la robustezza non sia solo una questione di peso. Esteticamente, i nuovi modelli della collezione Longines Spirit, che trovo veramente belli, si distinguono per la raffinatezza della loro esecuzione: finitura satinata-lucida della cassa e del bracciale, quadrante microbillé antracite e réhaut nero satinato. Come a ricordarci l’origine minerale del titanio, il Longines Spirit gioca con i contrasti tra le tonalità scure (il colore è leggermente più opaco e scuro) e la delicata lucentezza delle superfici. Le lancette, i numeri, le stelle e la clessidra sono in oro levigato (1N) ed esprimono il perfetto equilibrio tra tonalità e materiali, sostenuto dall’assenza del datario per consolidare ulteriormente la simmetria “aeronautica” dell’orologio. L’elevata precisione del Longines Spirit è garantita da un movimento automatico con spirale in silicio, un materiale leggero, amagnetico, resistente, inossidabile e insensibile alla dilatazione termica. Queste caratteristiche hanno permesso ai modelli della collezione di ottenere la certificazione di Continua a leggere

Il nuovo cronografo Longines Heritage Classic Tuxedo

Longines Heritage Classic Tuxedo crono

Immagine 1 di 7

 

Rigorosamente dopo le 18. Osservi il nuovo Longines Heritage Classic Tuxedo versione cronografo e vieni subito catapultato indietro nel tempo. Non sai se chiudere gli occhi immaginando una serata di gala di fine Anni 40 lasciandoti trascinare da vivace musica jazz oppure spalancarli al fine di cogliere anche i più piccoli dettagli di questo cronografo bicompax che strizza l’occhio al passato con classe e discrezione. Il Longines Heritage Classic Tuxedo, che s’ispira ad un esemplare storico della Maison fondata nel 1832 nella cittadina di Saint-Imier, in Svizzera, piacerà sicuramente molto agli amanti dei quadranti vintage look ma che montano movimenti moderni.
Continua a leggere

Longines HydroConquest declinato in verde

Longines HydroConquest 2020 verde

Immagine 1 di 6

 

Dopo il blu, il grigio ed il nero ora è la volta del verde. Longines amplia così la propria collezione sportiva HydroConquest proponendo un segnatempo con quadrante declinato nel colore verde ed incorniciato da una lunetta girevole unidirezionale in ceramica anch’essa verde. Sul quadrante, protetto da vetro zaffiro, spiccano numeri arabi (6, 9 e 12) e 10 cabochon riempiti, al pari delle lancette rodiate, con Superluminova. La cassa tonda in acciaio inox (41 o 43 mm di diametro) custodisce il Continua a leggere

Longines DolceVita e la sua nuova collezione

Longines Dolcevita Limited Edition

Immagine 1 di 6

 

Per celebrare l’iconica collezione Longines DolceVita, la Maison dalla clessidra alata ha scelto Roma per un evento (a Villa Aurelia, location incredibile!) che mi ha visto fortunato invitato. Evento che, tra l’altro, è stato l’occasione per rendere omaggio alla sua Ambassador d’Eleganza Aishwarya Rai Bachchan, membro della Famiglia Longines dal 1999, realizzando un orologio esclusivo limitato a cinque esemplari. Longines DolceVita, dalla sua creazione nel 1997, è un inno alla dolce vita italiana. E nuovi quadranti arricchiranno la collezione caratterizzata dalla cassa rettangolare ispirata a un modello degli anni ‘20. Si aggiungono infatti due nuovi quadranti bianchi che esibiscono indici allungati oppure che abbinano gli indici e i numeri arabi a ore 3, 6, 9 e 12. Ed è presente pure una versione con Continua a leggere

Longines Legend Diver Watch 36mm

Longines Legend Diver Watch 36mm

Immagine 1 di 5

IO SONO LEGGENDA. In fondo, il The Longines Legend Diver Watch, l’ha scritto pure nel suo nome. Sicuramente è uno dei diver più apprezzati da chi ama immergersi nel profondo blu e non solo. Parte della linea Heritage del marchio della clessidra alata, questo segnatempo continua a confermare la longevità di un modello onorandone la storia con sportiva raffinatezza. Prima di addentrarci nelle specifiche dell’ultima sua versione, facciamo un salto indietro nel tempo. Era il 23 gennaio del 1960 quando, a bordo del batiscafo Trieste, appartenente alla Marina degli U.S.A., l’ingegnere svizzero Jacques Piccard insieme con l’oceanografo e tenente della Marina statunitense Donald Walsh raggiunse la depressione Challenger Deep, il punto più profondo della Terra che si trova nell’Oceano Pacifico, all’estremità sud della fossa delle Marianne. I due esploratori raggiunsero una profondità di 10.916 metri sotto il livello del mare e una pressione di 1086 Bar.  La loro discesa durò circa 5 ore e rimasero 20 minuti sul fondo dell’oceano prima di risalire in Continua a leggere

Longines HydroConquest ora interamente in ceramica nera

  

Longines HydroConquest

Immagine 1 di 4

Longines negli ultimi tempi ha rivisto (e ringiovanito a mio parere) la collezione HydroConquest, creando modelli dalle linee essenziali e con un inserto in ceramica colorata sulla lunetta. Oggi il marchio si è spinto oltre, proponendo un modello interamente realizzato in ceramica nera; e ha trovato il modo di enfatizzarlo segnando la sua composizione chimica (ZrO2) sul quadrante. La ceramica è un materiale che non teme le scalfitture e che trovo impreziosica e valorizzi il nuovo HydroConquest. A sottolineare il carattere dinamico del Continua a leggere

Swatch Italia: intervista al Country Manager Francesca Ginocchio

 

Francesca Ginocchio

Immagine 1 di 8

Qualche giorno fa ho avuto modo di intervistare in esclusiva per voi amici lettori del TGCOM24 Francesca Ginocchio, Amministratore Delegato di Swatch Group Italia. Swatch Group è una holding multinazionale le cui attività diversificate vanno dalla fabbricazione alla vendita di orologi e gioielli finiti, compresi i movimenti e i componenti orologieri.I marchi orologieri appartenenti al Gruppo sono ben 18.

 

Inizio chiedendoti qualcosa su di te e sul tuo background…

Ho iniziato la mia carriera nell’ambito della cosmetica nel Gruppo Oréal settore lusso  e poi in LVMH con il marchio Guerlain, in entrambe le aziende ho ricoperto ruoli di marketing, un po’ il fil rouge del mio back ground mi definisco una “Marketing passionate”. Nel 2000 sono entrata in Swatch Group Italia iniziando dal brand Tissot in qualità di Marketing Manager per il mercato italiano e di International Project Manager, in seguito sono diventata Brand Manager Hamilton e poi la collaborazione con Hq è stata talmente positiva che mi hanno assegnato in aggiunta il ruolo di International Marketing Manager di Hamilton. Nel 2014 ho ricoperto l’incarico di Brand Manager Swatch e dal 2016 sono stata nominata Country Manager del Gruppo.  Insomma un percorso a 360 gradi a livello di gruppo.

Passiamo al Gruppo Swatch: raccontaci com’è nato.

La storia è lunga pensando alle varie aziende che si sono accorpate negli anni e che ora fanno parte del più grande gruppo orologiero al mondo….Giusto un paio di date fondamentali: nel 1998la SMH (Société suisse de microélectronique et d’horlogerie), società fondata da Nicolas G. Hayeknel 1983 e nata dalla fusione delle industrie orologiere svizzere ASUAG e SSIH, è stata ribattezzata The Swatch Group. All’epoca la Continua a leggere