EBERHARD & CO.: nuova versione blu per il modello “1887“

Eberhard-&-Co. 1887 Remontage Manuel 

Immagine 1 di 4

 

Da qualche anno, nel mondo dell’orologeria, nelle nuove collezioni il blu è diventato un colore imprescindibile (oserei dire che “blue it’s the new black”), arrivando a volte ad usarlo  quasi più per moda. Cosa, però, che non si può dire quando si parla di Eberhard & Co. Il blu, infatti, è il loro colore ufficiale e da oggi è la cromia che contraddistingue anche la nuova, splendida, versione del modello “1887”. Il solo tempo 1887 Remontage Manuel che vi presento oggi, è equipaggiato con il calibro esclusivo EB140 a carica manuale con un’architettura realizzata appositamente per la Maison a La Chaux-de-Fonds. La riserva di carica è di circa 40 ore. Il movimento è caratterizzato da una cura minuziosa dei dettagli, in particolare a livello del Continua a leggere

Mido Ocean Star 200C: ceramica ad alte performance

Mido Ocean Star 200C

Immagine 1 di 4

 

Dopo i modelli Ocean Star 600 Cosc Si, GMT e Chronograph, Mido introduce la ceramica sulla ghiera girevole unidirezionale del suo nuovo Ocean Star 200C. La ceramica si distingue per le sue incredibili proprietà fisiche, tra cui la resistenza agli shock termici e la durezza, garanzia di stabilità a lungo termine. L’anello in ceramica ha una tonalità verde brillante (un colore completamente nuovo per gli orologi Mido, che tra l’altro sta diventando un colore di tendenza nel modo dell’orologeria), che ritroviamo anche in finitura opaca sul quadrante decorato con una trama increspata. Le lancette delle ore e dei minuti a taglio diamante satinato forniscono un’eccellente leggibilità (ovviamente importantissima in caso di immersioni), così come la lancetta dei secondi, immediatamente riconoscibile grazie alla punta a forma di mela. Il cerchio delle ore è scandito da Continua a leggere

OMEGA Seamaster 300

OMEGA Seamaster 300

Immagine 1 di 5

 

Il Seamaster 300 fu presentato da OMEGA nel 1957. L’originale Seamaster 300 arrivò in un momento di grandi cambiamenti in tutto il mondo: la scienza e l’industria stavano progredendo rapidamente e OMEGA era determinata a rispondere con una serie di orologi interamente dedicati ai professionisti. Nel 1957 nacque così la collezione “Professional Trilogy”, che comprendeva lo Speedmaster, il Railmaster e il Seamaster 300II Seamaster 300, come parte di quella famiglia, fu lanciato come il primo orologio subacqueo professionale di OMEGA. Il design si distingueva per il quadrante nero, gli indici luminosi e le grandi lancette, che lo rendevano molto semplice da usare e di facile lettura in ogni condizione. L’orologio, oltre a offrire un ingegnoso sistema di impermeabilizzazione ad alta pressione, introdusse anche la prima lunetta subacquea di OMEGA, costruita con una speciale funzione di sicurezza per evitare che girasse accidentalmente durante le immersioni. Tutto ciò lo fece diventare uno degli orologi subacquei più famosi e apprezzati.  E oggi vi presento la nuova collezione. E’ migliorato il nuovo Seamaster 300? La risposta secondo me è si! Questi segnatempo sono non solo più sottili delle edizioni precedenti, grazie al Continua a leggere

Jaquet Droz presenta tre nuovi modelli Grande Seconde Skelet-One

Jaquet Droz Grande Seconde Skelet-One Verde

Immagine 1 di 7

 

In pochi anni il Grande Seconde Skelet-One è diventato il modello più  moderno e rivoluzionario di Jaquet Droz. E oggi vi presento 3 versioni inedite lanciate in questi giorni dalla Manifattura. Le caratteristiche principali non cambiano (squadra/prodotto che vince, non si cambia!): il quadrante interamente realizzato in vetro zaffiro con indici e lancette in oro 18 carati traccia un grande “8”, appena sopra il cerchio spazzolato delle ore e dei minuti; a ore 6, la grande lancetta dei secondi sorvola il vetro zaffiro, dando l’impressione di fluttuare nel vuoto, in linea con un movimento assemblato a mano di cui è possibile ammirare tutti i minimi dettagli. Ogni orologio è dotato di una spirale e anse dell’ancora in silicio, un doppio bariletto che garantisce quasi tre giorni di riserva di Continua a leggere

Cyrus e il suo nuovo doppio cronografo monopulsante

Cyrus Klepcys DICE

Immagine 1 di 5

CYRUS Geneva è un brand indipendente svizzero che oggi arricchisce la collezione Klepcys di un nuovo modello battezzato “KLEPCYS DICE” e realizzato in due edizioni limitate di 50 esemplari ciascuna. “KLEPCYS DICE” è l’acronimo di Klepcys Double Independent Chronograph Evolution; che, come dice il nome stesso, si tratta dell’evoluzione del cronografo tradizionale: un doppio cronografo capace di misurare due tempi brevi indipendenti l’uno dall’altro oppure in sincronia. Da non confondere quindi con la versione rattrapante, dove la doppia lancetta rileva il tempo di due fenomeni che hanno lo stesso inizio ma terminano in tempi diversi o indicano un intervallo di tempo intermedio. La prima volta che si parlò di doppio cronografo indipendente, era il lontano 1873, anno in cui l’orologiaio Arnold Frankfeld registrò lo sviluppo di questa tipologia di meccanismo presso l’ufficio brevetti di New York. Non risultano però tracce più recenti di questo genere di segnatempo. L’approccio alla realizzazione di KLEPCYS DICE prende ispirazione dal mondo sportivo con il quale CYRUS ha un legame molto speciale, essendo “Official Timekeeper and Watch Partner” della scuderia automobilistica di Formula 1 Uralkali Haas Team.  KLEPCYS DICE si presenta nella sua distintiva cassa a forma cuscino, composta da 26 parti, impermeabile fino a 10 ATM e con un diametro di 42 mm x 16.50 mm di spessore.  Proposta in titanio naturale lucido e titanio DLC nero, la cassa è sottoposta a svariati trattamenti di finitura che alternano elementi lucidi, satinati e sabbiati ed è chiusa sul fondello con viti personalizzate con il logo della Maison.  Le due corone gemelle, entrambe funzionali, sono dotate del pulsante per l’attivazione delle tre funzioni crono (start/stop/reset), impreziosite dal logo a forma di elica e da un anello in alluminio anodizzato rosso e blu per meglio identificare il cronografo da azionare.  Non manca inoltre il tradizionale anello in caucciù per garantire una miglior presa della Continua a leggere

Breitling Chronomat Automatic 36 South Sea Capsule Collection

Breitling Chronomat Automatic 36 South Sea Capsule Collection

Immagine 1 di 6

 

Disponibile in tre differenti versioni, la capsule collection Chronomat Automatic 36 South Sea è la versione vivace (con cassa da 36 mm appunto) dell’ultimo Chronomat da donna di Breitling. Questi simpaticissimi orologi, al contempo moderni e di ispirazione retrò, con i loro colori vivaci e la loro luminescenza sono perfetti visto l’avvicinarsi della primavera! Gli orologi si presentano con speciali quadranti laccati in beige, blu notte e verde menta che si accompagnano al cinturino in pelle di coccodrillo con fibbia deployante. Particolarmente suggestivi, poi, sono gli indici e la lancetta dorati, i diamanti incastonati negli indici e la lunetta formata da pietre preziose colorate. Questi modelli montano il Calibro Breitling 10, un cronometro certificato COSC che offre una riserva di carica di circa 42 ore. Sono inoltre impermeabili fino a 100 metri e  montano un vetro zaffiro bombato antiriflesso su entrambi i lati. La capsule collection Chronomat Automatic 36 South Sea è perfetta anche per la partnership Breitling–DREST, il primo Continua a leggere

Blancpain Fifty Fathoms No Rad: reinterpretazione di un modello iconico in serie limitata

Blancpain Fifty Fathoms No Rad

Immagine 1 di 5

 

Quest’anno Blancpain reinterpreta un suo segnatempo iconico, il Fifty Fathoms «no radiations». Questo orologio da immersione della metà degli anni ’60, aveva la particolarità di recare stampigliato sul quadrante il logo «no radiations», attestante che Blancpain non usava materiale luminescente contenente il radio; fu un segno distintivo che fece la fortuna dell’orologio. All’inizio degli anni ’60 il radio, infatti, un elemento radioattivo utilizzato in orologeria per le sue proprietà luminescenti, fu dichiarato nocivo per la salute. Per rassicurare sia i sommozzatori professionali sia i sub esperti, che si procuravano i loro orologi  dai fornitori di attrezzature specializzati, Blancpain decise di indicare in modo ben visibile che i suoi segnatempo non contenevano radio, apponendovi un simbolo speciale: tre segmenti rossi su fondo giallo barrati da una croce nera. La scritta «no radiations» accompagnava la sigla per essere sicuri che il messaggio fosse chiaro. L’orologio Tribute to Fifty Fathoms No Rad è una bellissima rivisitazione del modello storico al quale si ispira. Il suo quadrante nero opaco è punteggiato di forme geometriche: vi si combinano i tradizionali cerchi, rettangoli e la losanga a ore 12. Il giro delle ore, le lancette e la scala temporale della lunetta sono in Continua a leggere

Oris Aquis Date 41,5 mm con quadrante rosso ciliegia

Oris Aquis Date 41,5 mm

L’Aquis 41,5 mm è uno degli orologi più venduti del marchio svizzero Oris. Credo ciò sia dovuto sia al suo design universale, sia perché comodissimo tanto se indossato nella vita di tutti giorni quanto se utilizzato in immersione. Questa nuova edizione è ravvivata da un’innovativa combinazione di materiali e finiture; ma che colpisce immediatamente è lo splendido quadrante rosso ciliegia, che dà all’Aquis un tocco di stile, garantendo allo stesso tempo un’ottima leggibilità, qualità essenziale soprattutto quando riguarda un orologio subacqueo. Lancette e indici sono trattati con Super LumiNova®. Osservando da vicino, poi, anche l’inserto sulla lunetta in acciaio inossidabile con i numeri in rilievo (una finitura vista in precedenza nell’ Aquis Date Relief) diventa chiaramente visibile. Questo dà all’orologio una qualità discreta e di grande impatto. L’orologio è impermeabile fino a Continua a leggere

Grand Seiko Sport Collection: un nuovo cronografo Spring Drive

Grand Seiko Sport Collection

Immagine 1 di 3

 

Per festeggiare il 140° anniversario della Manifattura Seiko, è stato presentato un nuovo cronografo Spring Drive. Questo orologio unisce tutte le funzionalità del cronografo Spring Drive calibro 9R86 a un nuovo design e a una combinazione inedita di materiali. La ghiera cattura immediatamente lo sguardo con la sua forma dodecaedrica, il rivestimento esterno in ceramica di zirconio e la base d’oro 18 carati. Le superfici superiori della cassa (di circa 44 mm di diametro) presentano una finitura raffinata mentre ai lati appare la perfezione che solo la lucidatura Zaratsu è in grado di assicurare. Il quadrante è tanto ricco quanto leggibile: le lancette dorate e gli indici delle ore risaltano sul quadrante nero intenso, ed essendo gli indici allineati esattamente rispetto a ogni apice della ghiera a dodici lati, sia l’ora del giorno che il tempo trascorso possono essere letti in modo preciso con un solo colpo d’occhio. I pulsanti in oro giallo 18 carati che fanno funzionare il cronografo sono sporgenti e pensati per assicurare un utilizzo sicuro. Le iniziali di Grand Seiko in oro 18 carati rifiniscono la chiusura del bracciale inserita sull’orologio, mentre nella custodia è presente anche un bracciale aggiuntivo in coccodrillo con impunture color oro. Il cronografo Spring Drive Grand Seiko misura il tempo trascorso fino a Continua a leggere

Bell & Ross BR 03-92 GOLDEN HERITAGE

BR 03-92 GOLDEN HERITAGE

Immagine 1 di 2

 

Fin dalle sue origini, Bell & Ross si è appassionata sia alla storia militare sia a quella degli eroi dell’aria. Sono storie di avventure simili nella loro audacia estrema, tenacia e costante volontà di superare i limiti dell’uomo o dell’aereo. Il viaggio di Bell & Ross è iniziato nelle cabine di pilotaggio degli aerei, con il desiderio di immaginare orologi direttamente ispirati alla strumentazione aeronautica, referenza assoluta in termini di leggibilità, precisione e affidabilità. La collezione Bell & Ross che riunisce le tecnologie e i simboli estetici che evocano gli orologi del passato non poteva che chiamarsi HERITAGE! Le iconiche casse quadrate in acciaio satinato e i quadranti neri, con numeri, indici e lancette color oro rosa – evocativi del passato – e un cinturino in Continua a leggere