Blancpain Air Command e la nuova collezione femminile

Blancpain Air Command

Immagine 1 di 5

  

Gli orologi femminili occupano da sempre un posto di riguardo in Blancpain. Dai primi anni ’30 la Manifattura continua a sviluppare nuovi movimenti e a innovare a favore delle signore. In fatto di cronografi da donna, poi, il Marchio fu il primo a presentare, nel 1998, un cronografo fly-back per signora. E oggi l’Air Command ne propone una nuova interpretazione, più sportiva. Il rarissimo cronografo Blancpain degli anni ’50, al quale si ispira la collezione Air Command, traspare attraverso il look vintage di questa novità. Sia la disposizione dei contatori sia quella della scala tachimetrica sul quadrante, ma anche la forma delle lancette e degli indici luminescenti, così come i pulsanti del cronografo del tipo “a pistone” e il vetro zaffiro glass box rimandano al modello originale. Come i veri orologi di aviazione dell’epoca, anche il Continua a leggere

Zero Oxygen: il nuovo Montblanc 1858 Geosphere Chronograph 0 Oxygen LE290

Montblanc 1858 Geosphere Chronograph 0 Oxygen LE290

Immagine 1 di 5

  

Il segnatempo “Zero Oxygen” che vi presento oggi, disponibile in edizione limitata a 290 pezzi, è un orologio senza ossigeno all’interno del movimento; il che offre numerosi vantaggi agli esploratori che hanno bisogno di strumenti affidabili anche nelle condizioni più estreme. La totale mancanza di ossigeno, infatti, non solo evita l’appannamento, possibile a causa dei drastici sbalzi di temperatura in quota, ma previene anche l’ossidazione. Senza ossigeno, tutti i componenti hanno una maggiore durata, il che garantisce anche la massima precisione nel tempo. Montblanc ha voluto spingersi ancora oltre, portando il nuovo 1858 Geosphere Chronograph 0 Oxygen LE290 in una vera spedizione alpinistica sulla montagna più alta del mondo: l’Everest.  E chi se non l’alpinista Nimsdai Purja poteva accettare questa sfida? Nato in Nepal, Nimsdai ha iniziato la Continua a leggere

Jaeger-LeCoultre Polaris Date

Jaeger-LeCoultre Polaris Date

Immagine 1 di 5

  

Il Polaris Date di Jaeger-LeCoultre, ispirato al Memovox Polaris del 1968, è ora disponibile con un quadrante verde intenso (colore oramai molto di tendenza nell’orologeria contemporanea). Modello iconico della Manifattura, il Memovox Polaris si è affermato sin dalla sua introduzione nel 1968. Lanciato nel 2018, il Polaris Date trae ispirazione da questo Memovox Polaris di 30 anni prima. Il quadrante laccato con sfumature in due tonalità e molteplici finiture testurizzate permette al Polaris Date di dare priorità alla leggibilità senza rinunciare all’estetica. La sfumatura spazia dal verde oliva al verde foresta, assumendo diverse tonalità a seconda dell’angolo di luce riflessa: tutto ciò lo rende, a parer mio, un orologio veramente bello. Un rivestimento in lacca traslucida conferisce profondità al quadrante, permettendo agli Continua a leggere

Girard-Perregaux Laureato Absolute Cronografo Edizione Aston Martin F1

Laureato Absolute Cronografo Edizione Aston Martin F1

Immagine 1 di 5

  

Lo scorso anno, Girard-Perregaux è diventato Sponsor ufficiale orologiero di Aston Martin, la casa automobilistica britannica produttrice di veicoli sportivi e lussuosi, e dell’Aston Martin Aramco Cognizant Formula One™ Team (AMF1). Dalla collaborazione fra le due aziende sono nati due orologi: il Tourbillon con Tre Ponti Volanti Edizione Aston Martin e il Laureato Cronografo Edizione Aston Martin. Ora, per la prima volta, Girard-Perregaux ha collaborato con l’AMF1 Team alla creazione di un nuovo modello, il Laureato Absolute Cronografo Edizione AM F1, che racchiude due primati per il settore. Il nuovo Laureato Absolute Cronografo Edizione AM F1 sfoggia una cassa all’avanguardia da 44 mm, dove al suo interno si fondono polvere di titanio ed elementi in carbonio presi da due vetture di gara della F1 usate nella stagione 2021, segnando il primo primato. Mediante un processo di lavorazione altamente tecnologico, i componenti individuali vengono uniti e Continua a leggere

Chopard Alpine Eagle XL Chrono in Lucent Steel A223

Chopard Alpine Eagle XL Chrono in Lucent Steel A223

Immagine 1 di 5

  

In occasione del Salone dell’Orologeria Watches & Wonders tenutosi a Ginevra, Chopard ha presentato per la prima volta il cronografo flyback della collezione Alpine Eagle con un cinturino in caucciù che indubbiamente lo rende più sportivo. L’Alpine Eagle XL Chrono in Lucent Steel A223 è declinato in due opzioni di quadrante, Blu Aletsch o Nero Assoluto. La cassa sportiva e maschile, di dimensioni extra-large (44 mm di diametro) ma molto bella, è realizzata appunto in Lucent Steel A223, un’innovativa lega di acciaio messa a punto da Chopard per le sue virtù anallergiche, la sua solidità e la sua lucentezza: caratteristiche sono state rese possibili da un meticoloso processo di rifusione. Sul lato destro, i pulsanti legati alle funzioni cronografiche sono integrati da un lato e dall’altro del proteggi-corona. Il segnatempo ospita il movimento Chopard 03.05-C, uno dei movimenti cronografici più innovativi del mondo, sviluppato e assemblato dagli artigiani dei laboratori di orologeria della Maison. Con le sue 60 ore di autonomia, il calibro è stato oggetto di una progettazione elaborata per garantire regolazioni precise e un utilizzo ottimale delle funzioni di cronometraggio. È dotato di ruota a colonne e vanta diverse innovazioni tecniche sfociate nella registrazione di tre brevetti Chopard. In primo luogo, è dotato di un sistema di ingranaggio unidirezionale che evita le perdite di energia e garantisce contemporaneamente una carica rapida, una caratteristica apprezzata nella famiglia dei cronografi, noti consumatori di energia. Inoltre, la modalità di innesto verticale garantisce un avvio preciso delle misurazioni dei tempi. Questo calibro cronografo è di tipo “flyback”, una funzione che permette il cronometraggio istantaneo dei tempi brevi grazie ai tre martelli girevoli con bracci elastici che agevolano l’azzeramento dei contatori. Il movimento Chopard 03.05-C con funzione “stop secondi” che permette una regolazione precisa dell’orologio è certificato Cronometro dal Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri. L’Alpine Eagle XL Chrono, già proposto con bracciale integrato in metallo e con un’opzione in pelle, si presenta in questa nuova veste con un Continua a leggere

Nuovo Rolex Oyster Perpetual Datejust 31

Rolex Oyster Perpetual Datejust 31

Immagine 1 di 5

  

Tra concretezza e romanticismo. Domenica 8 maggio ricorre la Festa della Mamma. Quale orologio da donna scegliere per omaggiare tale ricorrenza? Scelta non semplice. Mamma è quella persona che sa adattarsi alle inevitabili evoluzioni del proprio figlio, quella persona sulla quale puoi contare ma che ti lascia, almeno dovrebbe, spiegare le ali e volare da solo. Una presenza “solida” e discreta allo stesso tempo. Mamma è donna con la sua femminilità: non di rado capita che ce lo si dimentichi. Ci ho pensato e ripensato e, alla fine, la scelta è ricaduta sul nuovo Rolex Oyster Perpetual Datejust 31 presentato di recente in occasione di Watch and Wonders 2022. Essere mamma racchiude in sè una moltitudine di sfaccettature ed il nuovo Datejust 31, modello intramontabile ed iconico della Casa della Corona nato nel 1945 e primo orologio da polso cronometro, automatico ed impermeabile a indicare la data all’interno di una finestrella a ore 3 sul quadrante, ne ha in abbondanza. In fondo il Datejust è sempre il Datejust come la mamma è sempre la mamma. In particolare, il nuovo Rolex Oyster Perpetual Datejust 31, nella versione in Rolesor bianco, racchiude un pò tutto ciò: ha una cassa con un discreto diametro di 31 millimetri, un rassicurante quadrante azzurro con un pattern floreale arricchito da diamanti a renderlo più luminoso e femminile, una preziosa lunetta zigrinata in oro bianco ed un solido bracciale in acciaio Oystersteel. Ricordo che il Rolesor, match perfetto tra il resistente acciaio Oystersteel ed il nobile oro bianco, è presente sui modelli Rolex fino dai primi Anni 30 ed il suo nome venne depositato nel 1933. L’Oyster Perpetual Datejust 31 è proposto anche in in oro giallo 18 carati con quadrante verde oliva con motivo floreale, lunetta con 46 diamanti taglio brillante e bracciale President ed in Rolesor Everose (acciaio Oystersteel ed oro Everose), quadrante argentato con motivo floreale, lunetta con 46 diamanti taglio brillante e bracciale Jubilee. Tutte e tre le declinazioni prevedono un sistema di fissaggio invisibile che assicura continuità visiva tra il bracciale e la cassa.

Continua a leggere

Bell & Ross: 2 belle novità vintage

BRV2-92 FULL LUM

Immagine 1 di 5

  

Bell & Ross ha presentato 2 suoi nuovi modelli di chiara ispirazione vintage. Sono il V2-92 FULL LUM e il V2-92 ORANGE. Vediamoli più nel dettaglio. Il primo è un insolito orologio sportivo, impermeabile fino a 100 metri e dotato di cassa in acciaio da 41 mm, che punta a una luminosità superiore e alla massima leggibilità di giorno come di notte grazie a una moderna e funzionale finitura FULL LUM. Il concetto FULL LUM di Bell & Ross apparve nel 2019; questa denominazione letteralmente significa totalmente (FULL) e luminoso (LUM). Questi orologi si distinguono infatti per il loro quadrante fotoluminescente. Il BR V2-92 FULL LUM è il quarto modello di questa particolare famiglia di orologi. Il BR V2-92 FULL LUM del 2022 adotta la cassa arrotondata del Bell & Ross Vintage ed è dotato del calibro BR-CAL.302 a carica automatica, un movimento resistente e preciso; visualizza l’ora i minuti e i Continua a leggere

Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition – PAM 1241

Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition PAM 1241

Immagine 1 di 5

  

In occasione dell’inaugurazione del 2022 Palma International Boat Show che si terrà a partire da oggi fino al 1 maggio 2022 a Palma di Maiorca, Officine Panerai svela il nuovo Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition – PAM 1241 che debutta abbinato al luxury day-boat di BRABUS Shadow 900 Deep Blue. Realizzato in una serie limitata di 200 pezzi, quest’orologio è il secondo modello di Officine Panerai nato dalla collaborazione con Brabus, marchio tedesco di ingegneria di lusso specializzato in veicoli ad alte prestazioni. L’obiettivo di questa collaborazione, iniziata con la presentazione del modello Panerai Submersible S BRABUS Black Ops Edition (PAM 1240) ispirato al design della linea di yacht BRABUS “Shadow Black Ops”, è quello di incrementare la propria presenza e visibilità sia nel mondo dell’orologiera sia in quello della nautica. Dato che entrambi i marchi sono legati al mondo marino altro non si poteva proporre che un nuovo modello Submersible.

Continua a leggere

Festina Boyfriend Rainbow

Festina Boyfriend Rainbow

Immagine 1 di 6

  

Voglia d’arcobaleno. Si resta sempre affascinati nell’ammirare l’arcobaleno, quell’affascinante arco luminoso che attraversa il cielo dopo una tempesta. Le leggende ed i modi di dire sul sorriso speculare del cielo dopo la pioggia sono molteplici. Or ora, pensando al periodo complicato che stiamo attraversando, la prima cosa che mi viene alla mente è la frase “dopo la tempesta, l’arcobaleno”. Un augurio che si possa trasformare presto in realtà.

L’arcobaleno ha ispirato anche Festina nella creazione della sua nuova collezione Boyfriend. E’ ormai da tempo che i cronografi, un tempo indossati per lo più dagli uomini, stanno conquistando sempre più donne. Anche la moda primaverile 2022 propone, per il guardaroba femminile, capi boyish style tra camicie over e blazer XL. Perché dunque non abbinare ad un outfit che strizza l’occhio al mondo maschile, un orologio sportivo con un tocco di luce magari anche colorata? Tra le proposte della nuova collezione Festina Boyfriend quelle che trovo più graziose sono le versioni con cassa in acciaio inox da 38,10 millimetri di diametro abbinate ad un bracciale in acciaio inox o ad un cinturino in silicone. Su questi cronografi al quarzo il tocco girlish viene dato dalla lunetta che è arricchita con una moltitudine di cristalli bianchi o multicolor (rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco, violetto…) ad incorniciare il quadrante, disponibile bianco, nero o madreperla, protetto da vetro minerale. L’attenzione ai dettagli la si ritrova osservando gli indici: bianchi nella versione con cristalli trasparenti mentre variopinti nella combinazione con cristalli multicolor. Impermeabili fino a 100 metri, questi orologi sporty/glam ben si adattano ai polsi di quelle donne dal carattere deciso e concreto che vogliono brillare senza spendere molto.

Silvia Bonfanti
The Classy Wrist

Rolex Oyster Perpetual Day Date 40: novità 2022

Rolex Oyster Perpetual Day Date 40

Immagine 1 di 5

  

Tra le referenze presentate da Rolex In occasione del recente Watches & Wonders 2022, oltre all’inattesa versione dell’Oyster Perpetual GMT-Master II, ciò che ho più apprezzato è l’Oyster Perpetual Day Date 40 in platino 950 che sfoggia, una prima per Rolex, una lunetta zigrinata realizzata in platino 950. Per poter adattare sul più nobile dei metalli il procedimento di guillochage della zigrinatura sono stati necessari diversi anni di ricerca. Non tutti sanno che la lunetta zigrinata dell’Oyster aveva in origine una funzione ben precisa: avvitata alla cassa contribuiva ad assicurare l’impermeabilità dell’orologio. La zigrinatura era l’esatta riproduzione di quella del fondello che, per le stesse ragioni, veniva anch’esso avvitato alla cassa. Con il passare del tempo la zigrinatura è passata dall’essere un semplice elemento estetico e funzionale ad un segno distintivo della Maison della corona. Prima di addentrarci nelle specifiche di questo nuovo modello, ricordiamo che il Day Date, soprannominato “l’orologio dei Presidenti”, venne presentato per la prima volta nel 1956 e fu il primo cronometro da polso automatico impermeabile ad indicare la data ed il giorno della settimana in lettere e per esteso all’interno di una finestrella a semicerchio a ore 12. Gli orologi della gamma Day Date, sono realizzati esclusivamente in metallo prezioso: oro giallo, bianco, Everose 18 ct e platino 950.

Continua a leggere