W.O.I. -Watches of Italy 2: la mostra mercato nazionale dedicata all’Orologeria Italiana

locandina_W.O.I. -Watches of Italy 2021

Immagine 1 di 4

Mancano oramai pochi giorni alla seconda edizione di W.O.I. – Watches Of Italy, la prima mostra-mercato nazionale dedicata alla Produzione Orologiera Italiana. Organizzata dal collettivo W.O.I. – Watches Of Italy con il patrocinio del Comune di Tortona, si terrà nei giorni di sabato 25 e domenica 26 settembre 2021 presso il Museo delle Macchine Agricole “Orsi” a Tortona (ingresso gratuito, orario continuato 10:00/19:00). W.O.I. – Watches Of Italy è un libero collettivo che nasce a fine del 2019 con l’obiettivo di riunire realtà consolidate e microbrand in un unico gruppo coeso in modo da condividere le ingenti spese di promozione e marketing che a fatica sarebbero affrontabili da parte delle piccole realtà emergenti. Crediamo sia innegabile l’esigenza di poter visionare ed indossare l’orologio che ci interessa prima di procedere ad un eventuale acquisto ma, proprio per il problema di cui sopra, sappiamo che spesso molti microbrand sono costretti a rinunciarvi rimanendo relegati alla sola dimensione virtuale (sito web e social). Basti pensare alle grandi fiere di settore, il cui problema maggiore riguarda proprio gli oneri per parteciparvi come espositori. W.O.I. – Watches Of Italy desidera proprio questo: creare un network nazionale di produttori di orologi ed accessori legati all’orologeria dando vita, con una comunicazione mirata ed efficace, ad eventi di promozione collettiva accessibili a tutti dal punto di vista economico. Partner Ufficiale della mostra è La Clessidra 1945, l’unica rivista trade italiana con approfondimenti che investono l’universo orologiero a 360°, dalla compravendita ai focus sulle novità e le anteprime del mercato.

Ne parliamo con l’ing. Fabrizio Dellachà, creatore di W.O.I. – Watches Of Italy.

Mostrare e celebrare il talento degli italiani che lavorano nel mondo dell’orologeria. E’ questo il fine della mostra-mercato Watches of Italy?
Sicuramente. Gli italiani si distinguono storicamente per fantasia, creatività ed un innato talento visionario: lo vediamo nella cucina, nella moda, nel design, nell’architettura ed arredamento, nei motori e, ovviamente, anche nell’orologeria. Ci sono tantissimi italiani che, sia rimanendo in ambito nazionale sia operando oltreconfine, sono attivi e talentuosi produttori di idee ed oggetti molto validi ed interessanti sia tecnicamente sia esteticamente. Watches Of Italy è un catalizzatore di italianità che si rivolge direttamente ai collezionisti ed agli appassionati che non si accontentano di vedere gli orologi online ma che desiderano esaminarli, toccarli con mano ed eventualmente anche acquistarli direttamente in mostra.

Continua a leggere

Cyrus e il suo nuovo doppio cronografo monopulsante

Cyrus Klepcys DICE

Immagine 1 di 5

CYRUS Geneva è un brand indipendente svizzero che oggi arricchisce la collezione Klepcys di un nuovo modello battezzato “KLEPCYS DICE” e realizzato in due edizioni limitate di 50 esemplari ciascuna. Intanto il nome, “KLEPCYS DICE”, che è l’acronimo di Klepcys Double Independent Chronograph Evolution, un doppio cronografo capace di misurare due tempi brevi indipendenti l’uno dall’altro oppure in sincronia, mai realizzato sinora. Da non confondere quindi con la versione rattrapante, dove la doppia lancetta rileva il tempo di due fenomeni che hanno lo stesso inizio ma terminano in tempi diversi o indicano un intervallo di tempo intermedio. La prima volta che si parlò di doppio cronografo indipendente, era il lontano 1873, anno in cui l’orologiaio Arnold Frankfeld registrò lo sviluppo di questa tipologia di meccanismo presso l’ufficio brevetti di New York. Non risultano però tracce più recenti di questo genere di segnatempo. KLEPCYS DICE si presenta nella sua distintiva cassa a forma cuscino, composta da 26 parti, impermeabile fino a 10 ATM e con un diametro di 42 mm x 16.50 mm di spessore.  Proposta in titanio naturale lucido e titanio DLC nero, la cassa è sottoposta a svariati trattamenti di finitura che alternano elementi lucidi, satinati e sabbiati ed è chiusa sul fondello con viti personalizzate con il logo della Maison.  Le due corone gemelle, entrambe funzionali, sono dotate del pulsante per l’attivazione delle tre funzioni crono (start/stop/reset), impreziosite dal logo a forma di elica e da un anello in alluminio anodizzato rosso e blu per meglio identificare il cronografo da azionare.  Non manca inoltre il tradizionale anello in caucciù per garantire una miglior presa della Continua a leggere

Baume & Mercier Riviera: prova al polso

Baume & Mercier Riviera

Immagine 1 di 6

Questa estate ho potuto provare la quinta riedizione dell’iconico Riviera di Baume & Mercier. Orologio nato nel 1973, il modello attuale che ho avuto al polso tutto agosto (approfittando delle ferie estive, me lo sono goduto per un mese intero!) ha mantenuti intatti alcuni particolari, come la lunetta e le linee essenziali della cassa in acciaio (caratteristiche che al suo lancio lo resero un segnatempo in anticipo sui tempi). Ho menzionato la lunetta: come la prima versione, anche questa mantiene la forma dodecagonale, con 4 viti, con i 12 lati che sembrano “suggerire” le ore. L’orologio, proposto in 3 dimensioni (36 mm, 42 mm e 43 mm) è dotato di movimento sia automatico sia al quarzo, con bracciali intercambiabili in acciaio o cinturini in caucciù (orologio perciò perfetto per ogni stagione). Il modello che ho indossato ad agosto, invece, è la versione di alta gamma proposta con il calibro di Manifattura BAUMATIC; calibro ben noto e apprezzato da diversi anni anche grazie al successo ottenuto con la collezione Clifton. Il movimento BAUMATIC propone – tra le altre funzioni – una riserva di carica di cinque giorni, una Continua a leggere

Bell & Ross BR 05 GMT

BR05 GMT - bracciale acciaio

Immagine 1 di 3

Oggi Bell & Ross esce con il primo modello della collezione BR 05 con doppio fuso orario. La quasi impossibilità di spostarsi nei mesi scorsi, ha reso ancora più desiderabile la voglia di viaggiare in molti di noi (come spesso succede, una cosa ti manca di più quando all’improvviso te la tolgono). Il BR 05 GMT è un elegante ed ergonomico segnatempo in acciaio con un movimento impostato su due fusi orari. ll BR 05 ha il bracciale integrato e una cassa quadrata di 41 mm in acciaio con quadrante rotondo. Le sue maglie articolate vantano una flessibilità esemplare, come il cinturino in caucciù nero a coste; ne consegue un comfort ottimale. Dotato di un calibro automatico con funzione GMT, caricato da una massa oscillante a 360°, il nuovo modello rivela il cuore pulsante del suo movimento attraverso un fondello in vetro zaffiro. Il quadrante del BR 05, decorato da una sottile finitura soleil, offre una leggibilità ottimale (caratteristica costante, IMHO, dei Bell & Ross). Il suo colore nero contrasta con i grandi numeri, gli indici e le lancette rivestite di Super- LumiNova® bianco. Questa combinazione di colori è radicata nel DNA di Bell & Ross e richiama i colori utilizzati per gli strumenti di bordo aeronautici. I pannelli di controllo sono dominati dal colore nero, che riduce i riflessi e dal bianco che garantisce una lettura ottimale. Riprendendo i principi della segnaletica aeroportuale, le lancette delle Continua a leggere

IWC e i suoi nuovi cronografi in ceramica Squadron U.S. Navy

Pilot’s Watch Chronograph Edition “Blue Angels®”

Immagine 1 di 6

85 anni fa IWC progettò il suo primo Pilot’s Watch, e da allora porta avanti un approfondito dialogo con i piloti, in modo da capire con precisione quali sono le loro esigenze. Dialogo fondamentale per sviluppare orologi conformi alle specifiche militari, come il Mark 11 realizzato per la British Royal Air Force. Dal 2018, IWC ha la licenza per produrre orologi per tutte le unità aeree della U.S. Navy e del Corpo dei Marines, fra cui gli squadron Blue Angels®, i 247 attivi e i 100 inattivi. Da allora IWC ha collaborato con oltre una dozzina di squadron per creare edizioni speciali disponibili esclusivamente per i membri attuali e gli ex membri. E oggi presenta tre nuovi cronografi della sua collezione Pilot’s Watches, direttamente ispirati alla collaborazione del brand con gli squadron della U.S. Navy, rendendo disponibili per la prima volta questi modelli anche a chi non è un pilota. La produzione annuale di questi cronografi sarà limitata a 500 esemplari per edizione. Vediamoli più nel dettaglio.

Lo Strike Fighter Squadron 27, noto come “Royal Maces”, si trova presso la Marine Corps Air Station Iwakuni in Giappone. Il Pilot’s Watch Chronograph Edition “Royal Maces” si ispira all’edizione esclusivamente militare sviluppata da IWC per i membri dello squadron. Il cronografo presenta una cassa in ceramica di ossido di zirconio nera. Pulsanti e corona sono in Ceratanium®. Il quadrante presenta il logo “Maces” a ore 6 e l’indicazione del giorno e della data in giallo. Anche dettagli come l’impuntura del cinturino, la punta della lancetta dei secondi del cronografo e i piccoli secondi riprendono il colore giallo caratteristico dei “Maces”. Sul fondello in titanio grado 5, accanto a “VFA-27”, denominazione ufficiale dello squadron, compare l’incisione del suo jet F/A-18E Super Hornet.

La Naval Air Station Lemoore, in California, è la sede del The Strike Fighter Squadron 14, soprannominato “Tophatters”. Il VFA-14, nato nel 1919, è lo squadron della U.S. Navy più antico ancora in attività. Il Pilot’s Watch Chronograph Edition “Tophatters” ha una cassa in ceramica di ossido di zirconio nera. I pulsanti del Continua a leggere

Hamilton e un volo da record del mondo!

Hamilton Khaki Aviation Takeoff Automatic Chronograph

Immagine 1 di 6

Pochi giorni fa (il 4 settembre), il pilota acrobatico e da competizione italiano Dario Costa ha compiuto un volo da record mondiale attraverso due gallerie per auto situate vicino ad Istanbul, eseguendo un decollo complesso nella prima galleria, per continuare poi il suo volo per un tratto all’aperto prima di rituffarsi nel secondo tunnel; il tutto a 245 km/h e a meno di un metro da terra! Dopo un anno di pianificazione e allenamento, Dario è decollato all’interno di un aereo da competizione Zivko Edge 540 appositamente modificato per l’occasione. La visibilità limitata ha richiesto il mantenimento di una linea di volo il più rettilinea possibile, tra i 30 e i 70 centimetri dall’asfalto della strada e con le estremità delle ali a 3,5 metri dalle pareti dei tunnel. Meno di quarantaquattro secondi più tardi, Dario aveva percorso 1.730 metri ad una velocità media di 245 km/h, stabilendo un nuovo Record Mondiale per il più lungo volo in galleria. Ma non è finita qui! Con la sua impresa, ha stabilito anche altri quattro record: primo aereo a volare in due tunnel, primo aereo a volare in un tunnel, volo più lungo sotto un ostacolo solido e primo decollo di un aereo all’interno di un tunnel. Ma perché ve ne parlo, vi chiederete voi. Perché Hamilton ha creato appositamente un’edizione speciale limitata a soli 100 esemplari, in riferimento all’elevazione di volo massima all’interno dei tunnel (100 cm), del Khaki Aviation Takeoff Automatic Chronograph. Presentato per la prima volta nel 2014, questo modello presenta una funzione unica creata per rispondere alle esigenze dei piloti: cassa e supporto rimovibili: è infatti possibile rimuovere la Continua a leggere

Audemars Piguet e il nuovo Royal Oak Offshore 42 mm

AUDEMARS PIGUET Royal Oak Offshore 42 mm in acciaio

Immagine 1 di 8

Audemars Piguet ha presentato una nuova evoluzione del Royal Oak Offshore originale del 1993 (progettato allora da Emmanuel Gueit), con tre modelli da 42 mm in acciaio, titanio o oro rosa 18 carati che, pur conservando l’essenza dell’orologio originale sono dotati dell’ultimo cronografo automatico con funzione flyback della Manifattura, del nuovo sistema di cinturini intercambiabili e, last but not least, di un design del quadrante leggermente rivisitato. Completa il tutto il ritorno del fondello in vetro zaffiro. Il nuovo cronografo integrato a carica automatica, il Calibro 4404, è dotato di ruota a colonne e funzione flyback che, a differenza di un normale cronografo, consente all’utente di arrestare, resettare e avviare il cronografo con una semplice azione. La ruota a colonne funziona in collaborazione con un sistema di Continua a leggere

Longines Spirit in titanio

Longines Spirit Titanium

Immagine 1 di 5

La collezione Longines Spirit si arricchisce di un nuovo modello in titanio Grado 5: una lega più leggera e resistente dell’acciaio, che dimostra come la robustezza non sia solo una questione di peso. Esteticamente, i nuovi modelli della collezione Longines Spirit, che trovo veramente belli, si distinguono per la raffinatezza della loro esecuzione: finitura satinata-lucida della cassa e del bracciale, quadrante microbillé antracite e réhaut nero satinato. Come a ricordarci l’origine minerale del titanio, il Longines Spirit gioca con i contrasti tra le tonalità scure (il colore è leggermente più opaco e scuro) e la delicata lucentezza delle superfici. Le lancette, i numeri, le stelle e la clessidra sono in oro levigato (1N) ed esprimono il perfetto equilibrio tra tonalità e materiali, sostenuto dall’assenza del datario per consolidare ulteriormente la simmetria “aeronautica” dell’orologio. L’elevata precisione del Longines Spirit è garantita da un movimento automatico con spirale in silicio, un materiale leggero, amagnetico, resistente, inossidabile e insensibile alla dilatazione termica. Queste caratteristiche hanno permesso ai modelli della collezione di ottenere la certificazione di Continua a leggere

Breguet Tradition 7035: novità 2021

Breguet Tradition 7035

Immagine 1 di 4

Quando Breguet presentò la linea Tradition, destò parecchio stupore: questi orologi, infatti, furono i primi a mostrare interamente il movimento sul quadrante. Oggi la Manifattura completa la linea con un modello limitato a soli 88 esemplari, che risalta per l’incastonatura. Il nuovo Tradition 7035 ha ovviamente il quadrante decentrato (tipico su questa collezione), in questo caso situato a ore 12, completato da un giro delle ore in madreperla naturale bianca, che offre la vista sul movimento messo interamente a nudo. Quest’ultimo è articolato intorno al bariletto centrale, riconoscibile dal suo motivo floreale, intorno al quale sono Continua a leggere

Bvlgari Aluminium GMT

Bvlgari Aluminium GMT

Immagine 1 di 3

Bulgari Aluminium è stato il primo orologio di lusso ad essere realizzato in alluminio con un’inconfondibile lunetta in caucciù, diventando un orologio iconico alla fine degli anni 90. E l’orologio che vi presento oggi, il Bulgari Aluminium GMT (sigla che sta per Greenwich Mean Time) è un degno erede del modello originale. Questa nuova interpretazione ha infatti mantenuto le caratteristiche principali – la cassa in alluminio di 40mm con fondello e corona in titanio, la lunetta e il cinturino blu in caucciù – che costituiscono le fondamenta della sua identità, integrando però un’inedita funzione Continua a leggere