GaGà Milano BIONIC SKULL 45MM Automatico

GaGà Milano Bionic Skull 45mm Automatico

 

Oggi vi presento un’altra bella novità di GaGà Milano, il BIONIC SKULL 45MM AUTOMATICO. L’orologio, con ore e minuti centrali e riserva di carica di circa 40 ore, presenta un teschio smaltato, con riempimenti colorati, applicato al centro del quadrante. Lo completano le cornici in metallo, gli indici applicati neri e le lancette in gladio. Il vetro minerale, con trattamento zaffiro, è di forma convessa, incassato con guarnizioni in nylon. La cassa, in 3 parti, è proposta in più versioni, ma limitate a 500 pezzi: acciaio, rosè gold e in pvd nero, con finiture lucide e satinate. Il cinturino è in vera pelle. Il movimento, automatico, è come sempre Swiss Made ed è ammirabile dal fondello in vetro.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Breitling DC-3: aereo e orologio eccezionali

Navitimer Breitling DC-3 Limited Edition

 

L’affascinante aereo Breitling DC-3, partito da Ginevra lo scorso marzo, dopo aver effettuato il giro del mondo ha fatto il suo ritorno in Svizzera atterrando a Sion, dove oltre 100.000 appassionati assisteranno al Breitling Sion Airshow 2017. Ennesima grande impresa per questo aereo leggendario, che non dimostra i suoi 77 anni di vita! Breitling ha lanciato il DC-3 in un giro del mondo a tappe che l’ha portato nei Balcani, in Medio Oriente, in India, nel Sud-Est asiatico, nel Pacifico e in Nord America. Questo «Breitling DC-3 World Tour» si è concluso in grande stile a Sion, dove il bimotore a elica è giunto scortato dalle Frecce Tricolori, la pattuglia d’élite dell’aeronautica italiana. Nel corso di una conferenza stampa il comandante dell’aereo, Francisco Agullo, ha illustrato le principali sfide e le tappe di questo percorso di 45.374 km (24.500 miglia nautiche). Tra l’altro Breitling ha deciso di versare all’UNICEF due franchi svizzeri per ogni miglio percorso. Durante il Breitling Sion Airshow 2017 il Breitling DC-3 sarà al centro della manifestazione insieme ad altre formazioni e ad ambasciatori della marca come il Breitling Jet Team, i Breitling Wingwalkers e Franky Zapata, l’uomo volante sul suo Flyboard® Air.

L’equipaggio e alcuni passeggeri privilegiati, però, non sono stati gli unici a volare a bordo di questo veterano della conquista dei cieli. Per celebrare l’evento, Breitling ha creato un’edizione limitata del suo famoso Navitimer, il cronografo d’aviazione che dal 1952 è diventato l’orologio “culto” dei piloti e degli appassionati d’aeronautica, e ha deciso di farlo volare a bordo del Breitling DC-3 durante tutto il suo giro del mondo. Questo Navitimer ha una cassa in acciaio di 46 mm ed è equipaggiato con l’affidabilissimo movimento di Manifattura Calibro 01 (certificato COSC). Il fondello si distingue per il logo Breitling DC-3 World Tour. I 500 esemplari del Navitimer «Breitling DC-3 World Tour» saranno consegnati ai fortunati proprietari con un «logbook» firmato dal comandante, un diario di bordo che riporta le ore di decollo e atterraggio, i tempi di volo, i nomi dei piloti e le condizioni meteorologiche di ogni singola tappa. Ho potuto ammirare sia l’aereo, sia l’orologio durante una fantastica serata presso la Base militare dell’Aeronautica a Linate, in compagnia, tra i tanti, dei piloti delle Frecce Tricolori e dei loro aerei.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Giuliano Mazzuoli e il Manometro Camouflage

Giuliano Mazzuoli Manometro Camouflage

 

Oggi vi propongo un’altra divertente ed affascinante proposta di Giuliano Mazzuoli. La miscela di polveri colorate e materiali compositi hanno dato vita a “Manometro Camouflage” un nuovo e particolare rivestimento della carrure base ereditata dalla linea Carrara. La lunga ed accurata lavorazione manuale eseguita nei laboratori Giuliano Mazzuoli di Tavarnelle Val di Pesa, rende ogni orologio unico come un gioiello. I colori dei quadranti abbinati ai diversi effetti camouflage sono ben 4. Altra nuova e piacevolissima idea, il cinturino in pelle stampato effetto tessuto. Di seguito le principali caratteristiche tecniche dell’orologio.

 

Caratteristiche tecniche:

Cassa: 45 mm diametro; 13,5 mm altezza

Movimento: Movimento automatico; ETA 2824/2 con sistema anti-urto Incabloc; movimento a 25 rubini con 28,800 battiti per ora e 40 ore di carica di riserva

Quadrante: Quadrante in colori matt con indici delle ore cuboide tre-dimensionale

Corona: Corona a vite posizionata ad ore 2

Funzioni: Ore, minuti e secondi

Vetro: Zaffiro convesso; anti-riflesso

Cinturino: Cinturino in pelle di vitello effetto tela

Fibbia: Fibbia in acciaio ad ardiglione o a deployant

Impermeabilità: 5 atmosfere (50 metri)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Panerai Luminor e Radiomir Green Dial: novità verdi

Panerai Green Dial Radiomir 8 Days Titanio

 

Questo weekend vi presento tre nuove creazioni di Panerai accomunate da un’inedita combinazione di colori. Con le tre casse storiche di Panerai (Radiomir, Radiomir 1940 e Luminor 1950) i tre nuovi orologi sono infatti contraddistinti da un quadrante di un bel verde scuro, sul quale risaltano in modo armonioso indicazioni e indici luminescenti color beige e lancette dorate. Un robusto cinturino in pelle naturale, con cuciture beige a contrasto e logo OP stampato, completa i tre modelli che, qaulora foste interessati, sono disponibili solo presso le boutique Panerai nel mondo: il Radiomir 8 Days Titanio – 45mm, il Radiomir 1940 3 Days Acciaio – 47mm e il Luminor 1950 Chrono Monopulsante 8 Days GMT Titanio – 44mm. Vediamoli più nel dettaglio.

 

RADIOMIR 8 DAYS TITANIO – 45mm

Il nuovo Radiomir 8 Days (PAM00735) ha la cassa a cuscino in titanio satinato di 45 mm di diametro, con le tipiche anse a filo e la corona a cono che caratterizzano questo modello fin dalla sua comparsa, nel 1936. La lunetta lucida incornicia un quadrante con struttura a sandwich di colore verde scuro e opaco, su cui risaltano i grandi indici luminescenti beige e il piccolo contatore dei secondi a ore nove. La lettura della data a ore tre è agevolata da una piccola lente circolare integrata nel cristallo e tutte le lancette sono dorate. Nell’insieme, il design di cassa e quadrante è essenziale e armonioso, con forte unità cromatica e esemplare chiarezza di lettura di tutte le indicazioni. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

OMEGA Seamaster Aqua e Terra e George Clooney

Omega Seamaster Aqua Terra

 

George Clooney era a Venezia per la 74esima edizione del Festival del Cinema, in occasione della premier di Suburbicon, il film che ha diretto e  scritto insieme a Joel e Ethan Coen. Mentre era nella città lagunare George è stato avvistato con al polso il nuovo OMEGA Seamaster Aqua Terra. Il modello Master Chronometer da 41mm, è caratterizzato dalla cassa simmetrica in acciaio, dal quadrante grigio e dal cinturino in caucciù grigio. Il Seamaster Aqua Terra è da sempre il connubio perfetto di stile sportivo ed eleganza (e non a caso lo indossava George Clooney). Il primo cambiamento degno di nota della nuova collezione Acqua Terra riguarda i nuovi quadranti “teak”.

George Clooney con indosso un Omega Aqua Terra

Il pattern è una delle caratteristiche tipiche dell’orologio e prende ispirazione dai ponti dei lussuosi yacht. Per questo modello il pattern “teak” è orizzontale, mentre nelle versioni precedenti era verticale. La finestrella della data è stata spostata da ore 3 a ore 6, per un maggiore equilibrio e per rendere omaggio al Seamaster Annual Calendar del 1952, il primo orologio OMEGA con datario. Per aumentare l’idea di simmetria la cassa è stata ridisegnata per un look più bilanciato. OMEGA, inoltre, ha rimosso la dicitura “water-resistance”, che è stata invece incisa sul fondello. Completa il re-styling una nuova corona conica, ispirata al design dai bordi ondulati del fondello.

Per il momento sono presentati 3 nuovi modelli. Il primo, da 41 mm in acciaio inossidabile e oro Sedna™ 18k, è caratterizzato dal quadrante argentato e da indici e lancette neri. Il cinturino in gomma nera è integrato perfettamente nel design della cassa grazie ad una maglia in oro Sedna™ 18K, una delle novità più rilevanti della nuova collezione Aqua Terra. Il secondo è un modello da 41 mm, in acciaio inossidabile con cinturino in pelle marrone, caratterizzato da un quadrante argentato, da sfere e indici neri e dalla lancetta dei secondi verniciata di arancione. Sul quadrante troviamo la scritta “Seamaster” in arancione e dello stesso colore sono gli indici sulla traccia dei minuti al 15, 30, 45 e 60. I 4 punti cardinali che rimandano alla navigazione a vela e alla tradizionale bussola. Il modello da 38 mm, infine, è in acciaio inossidabile, con quadrante blu scuro e con indici e sfere rodiati. Anche in questo caso OMEGA è riuscita a ottenere una migliore integrazione tra la cassa e il bracciale. Un importante miglioramento estetico e al tempo stesso una vestibilità migliore anche per i polsi più sottili.

Il retro dell’orologio svela il fondello trasparente in vetro zaffiro con i bordi ondulati, attraverso il quale è visibile il calibro OMEGA Master Chronometer 8900 o 8800. I movimenti, insieme a ciascun segnatempo, hanno raggiunto il più alto livello di precisione e prestazioni certificati dall’Istituto Federale Svizzero di Metrologia (METAS). Gli orologi sono coperti dalla garanzia OMEGA di 4 anni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Breitling Chronospace EVO B60

Breitling Chronospace EVO B60 Blu

 

Il nuovo Chronospace Evo B60 di Breitling, che vi presento oggi,  caratterizzato da una cassa al contempo robusta e leggera di titanio, è dotato del primo movimento al quarzo con indicazione analogica elaborato integralmente da e per Breitling: un calibro cronografico SuperQuartzTM con contatore di 24 ore, minuti centrali e tempi intermedi. Si tratta di un motore progettato e prodotto in Svizzera, che si aggiunge al Calibro B50 dotato di indicazione analogica e digitale, nonché di funzioni specifiche per l’aeronautica, e al Calibro B55, all’avanguardia del cronografo connesso – per non parlare della vasta gamma di movimenti meccanici Breitling di manifattura.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

SEVENFRIDAY S2/01

SEVENFRIDAY S2/01

 

Mentre la SERIE S è un omaggio all’iconica forma quadrata con gli angoli smussati del brand, il nuovo modello SEVENFRIDAY S2/01 è un tributo alle icone della rivoluzione industriale dell’inizio del 20° secolo. Come le valvole di metallo consumate dall’uso, l’S2/01 deriva dallo studio del duro lavoro delle macchine che hanno contribuito a definire la seconda rivoluzione industriale. L’interfaccia ridotta al minimo della Serie S mostra il meccanismo che si muove all’interno della cassa. Le lancette delle ore di color ottone anticato e le lancette dei minuti color rodio trasmettono il movimento come un’estensione dal motore meccanico al secondo disco a tre bracci. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Ulysse Nardin Moonstruck Worldtimer

Ulysse Nardin Moonstruck Worldtimer.

 

Rieccoci a parlare di orologi dopo qualche settimana di vacanza. Iniziamo col dire che, questo nuovo modello, resta il solo orologio ad indicare i movimenti della luna e del sole in relazione alla Terra, così come la mappa delle maree. Un po’ di astronomia! Il nostro sistema solare è composto da una stella, otto pianeti e 175 satelliti. Eppure, noi esseri umani trascorriamo tutta la nostra vita accanto a soli due corpi celesti: il Sole e la Luna. Il loro cammino attraverso il cielo, così famigliare, e il loro potere sulle maree, sono le basi del nuovo Ulysse Nardin Moonstruck Worldtimer. Il Moonstruck Worldtimer ricrea l’orbita della luna e il movimento apparente del sole intorno al globo. Il suo balletto celestiale, così come viene visto dalla terra, è diverso da qualsiasi altra indicazione offerta da un orologio astronomico. Questa visualizzazione intuitiva nasconde un meccanismo sofisticato che fornisce un’indicazione estremamente accurata delle fasi di luna.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Richard Mille RM 67-02 Sprint e RM 67-02 High Jump

Richard Mille RM 67-02 Wayde-van-Niekerk

 

Ai prossimi Campionati del Mondo di Atletica a Londra, Wayde Van Niekerk e Mutaz Essa Barshim gareggeranno con due nuove creazioni Richard Mille: l’RM 67-02 Sprint e l’RM 67-02 High Jump, entrambe versioni sportive dell’RM 67-01.

Medaglia d’oro olimpica e detentore del record mondiale sui 300 e 400 metri, Wayde Van Niekerk è l’unico atleta al mondo ad essere sceso sotto i 10 secondi nei 100 metri, sotto i 20 secondi nei 200 metri, sotto i 31 secondi nei 300 metri e sotto i 44 secondi nei 400 metri. Mutaz Essa Barshim, invece, è lo specialista del salto in alto: due volte medaglia olimpica, l’atleta di Doha ha stabilito per ben quattro anni, negli ultimi cinque, la migliore prestazione stagionale, dimostrando di avere tutte le carte in regola per diventare il recordman della specialità, dopo Javier Sotomayor il cui record resiste da 24 anni. Il desiderio di creare un orologio che si adatti all’atleta come una seconda pelle, fino al punto di realizzare una sorta di “simbiosi”, è stata la linea guida che ha generato questo nuovo sviluppo. Il team Richard Mille, partendo dall’idea di infondere un carattere sportivo all’RM 67-01 la cui leggerezza, sottigliezza ed ergonomia ne facevano un candidato ideale, Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Casio Edifice e Scuderia Toro Rosso

Casio Edifice Toro Rosso

Edifice, marchio di cronografi sportivi da uomo di Casio, ha annunciato qualche mese fa l’arrivo di due nuovi orologi in edizione limitata in collaborazione con la Scuderia Toro Rosso, di cui il marchio è sponsor: EQB-501TRC e EFR-556TR. Il modello EQB-501TRC nasce dalla personalizzazione Toro Rosso del modello EQB-501 lanciato ad inizio marzo, ed evoluzione della collezione di grande successo smartphone link EQB-500; il modello EFR-556TRè invece l’evoluzione dell’EFR-554TR, primo modello nato dalla collaborazione tra Edifice e il team di Formula Uno Toro Rosso. Entrambi caratterizzati dalla perfetta combinazione tra sportività, design e tecnologia, i due modelli EDIFICE hanno personalizzazioni Toro Rosso e caratteristiche tecniche peculiari. L’EQB-501TRC si collega allo smartphone via Bluetooth® grazie all’app dedicata CASIO WATCH +, attraverso cui l’orologio imposta l’orario corrente in completa autonomia. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page