Danilo Petta, Luxury & Watch Designer: intervista esclusiva per il TGCOM24

Danilo Petta

Immagine 1 di 6

 

Incontriamo Danilo Petta, luxury & watch designer orgogliosamente sardo. Una professione “dietro le quinte” alla continua ricerca del perfetto equilibrio tra estetica e meccanica senza mai dimenticare “i costi”. Attualmente è Chief Watch Designer di Purnell, marchio ginevrino di grandi complicazioni. Tra i progetti che sta seguendo per Purnell, vi è un nuovo orologio con un tre assi tourbillon ed un design ispirato al mondo automotive. Verrà presentato al prossimo Watches & Wonders (Ginevra, 25-29 aprile 2020).

Come è nata la sua passione per il mondo degli orologi? Ci racconta la sua storia?
Malgrado amassi gli orologi avvenne tutto per puro caso. Mentre studiavo all’università (prima allo IED, Interior Design)) e poi al Politecnico di Milano (Architettura Civile) conobbi un fornitore industriale legato all’alta orologeria. Realizzando per lui disegni tecnici di cinturini in caucciù riuscii a finanziarmi gli studi.

Quali dei progetti ai quali ha preso parte hanno poi visto “la luce” concretizzandosi?
Il primo, era il 2009, fu il Bulgari Serpenti Tubogas. Prendendo spunto dalla lavorazione dell’oro a doppio filo della Maison si decise di fare un nuovo orologio da donna di ‘’Forma’’ con il chiaro richiamo al Serpente. Vide la luce dopo 2 anni di lavoro nel Watches Design center di Roma coordinato da Fabrizio Buonamassa Stigliani. Poi alcuni lavori di quadranti come il Bulgari Bulgari 43mm power reserve e il modello Endurer in partnership con gli ‘’ all blacks’’ neozelandesi (il quadrante con il tattoo Maori per intenderci) intervallati da alcuni lavori di design sui bracciali/cinturini da uomo, poi due lavori per il marchio Jacob & Co tra i quali il modello Astronomia Sky ed il modello Astronoima Solar (entrambe grandi complicazioni).

Continua a leggere

Vacheron Constantin Égérie fasi lunari

Vacheron Constantin Égérie Fasi Lunari oro rosa e diamanti

Immagine 1 di 36

 

L’incontro di due mondi: l’Alta Orologeria e l’Haute Couture. Gli orologi gioiello rappresentano, da sempre, codici sociali e costumi. Il nuovo orologio Vacheron Constantin Égérie fasi lunari è uno dei preziosi omaggi di “Belle Haute Horlogerie” che la più antica Manifattura orologiera al mondo desidera fare alle donne. Questo orologio fa parte, unitamente ai modelli Automatico Fasi Lunari con pavé di diamanti, della preziosa collezione Égérie dedicata alla ninfa Egeria, protagonista della mitologia romana. Già a partire dalla fine del XVIII secolo, la Maison ginevrina realizzava segnatempo gioiello che le dame usavano portare, su lunghe catene chatelaine, per valorizzare i propri indumenti. Tra i modelli più antichi di Vacheron Constantin vi è un orologio in oro giallo da tasca o indossato come pendente (1838) che si caratterizza per la ripetizione dei quarti d’ora e per i piccoli secondi decentrati sul quadrante guilloché arricchito con un’incisione floreale.

Continua a leggere

Tissot e il Giro d’Italia siglano una nuova partnership

Tissot Chrono XL Giro d’Italia 2020

Immagine 1 di 3

 

È stato annunciato ieri l’accordo tra RCS Sport e Tissot, che sarà il cronometro ufficiale del Giro d’Italia e di tutte le gare italiane organizzate da RCS Sport. La durata della partnership sarà di tre anni (2020/2021/2022) e comprende oltre alla Corsa Rosa, le Strade Bianche, la Milano Sanremo, la Tirreno-Adriatico, Il Giro di Sicilia, la Milano-Torino, il GranPiemonte e Il Lombardia. All’annuncio hanno preso parte diversi personaggi legati al mondo sportivo e dello spettacolo, tra cui Cristiana Capotondi, Giorgio Pasotti e gli ex ciclisti e vincitori del Giro d’Italia Ivan Basso e Francesco Moser, quest’ultimo accompagnato dal figlio Ignazio Moser. E per celebrare la partnership con il Giro d’Italia, Tissot ha lanciato il Tissot Chrono XL Giro d’Italia 2020, cronografo con diametro di 45 mm che rende omaggio alla Continua a leggere

OMEGA De Ville Trésor da uomo

OMEGA De Ville Trésor

Immagine 1 di 3

 

La nuova collezione dei modelli De Ville Trésor maschile è arrivata nelle boutique OMEGA di tutto il mondo. Dopo più di 70 anni da quando la collezione è stata lanciata, nel 1949, l’elegante e sottile segnatempo è stato aggiornato con dettagli moderni e un movimento manuale Master Chronometer. La collezione completa include modelli in acciaio inossidabile o in oro 18K. I nuovi orologi offrono una Continua a leggere

La nuova Lotus SmarTime Collection

Lotus SmarTime

Immagine 1 di 20

 

La tecnologia addosso. Gli smartwatch, soprattutto sui segmenti entry price, sono oramai considerati, dalla maggior parte di noi, uno strumento pratico, funzionale e intuitivo. Lotus cavalca quindi quest’onda e presenta Lotus SmarTime, una collezione di 19 orologi dal look accattivante e declinati in differenti colori e materiali in modo da risultare perfetti compagni di polso sia per uomini sia per donne. Lotus SmarTime cod. 50000–50001-50002 propone uno smartwatch “elegante” in argento, oro rosa e nero. Presenta un quadrante tondo con display a colori da 1,22″ full touch. Ciascun modello si può abbinare ad un cinturino in silicone o ad un bracciale in maglia milanese. La linea Lotus SmarTime cod. 50006-50007-50008–50009, è invece pensata per i più “tecnologici” e dispone di quadrante rotondo e schermo a colori da 1,54″. Gli si può abbinare un cinturino in pelle nero, marrone e blu oppure un bracciale in maglia milanese. La serie Lotus SmarTime cod. 50010–50011–50012–50013, più sportiva, prevede un display a colori da 1,3″. Tra le sue caratteristiche vi è la funzionalità “speaker” per rispondere alle chiamate attraverso lo smartwatch. E’ proposta con un cinturino in pelle, in silicone traforato o un bracciale in maglia milanese. Ciascun modello della collezione Lotus SmarTime presenta un cinturino aggiuntivo.

Continua a leggere

Panerai Luminor Marina Carbotech™ – 44 mm

Panerai Luminor Marina Carbotech™ – 44 mm

Immagine 1 di 5

 

Panerai prosegue il rilancio della collezione Luminor Marina presentando il Luminor Marina Carbotech™ – 44 mm (PAM01661). Il Luminor Marina Carbotech™ – 44 mm cambia registro in chiave estetica: struttura portante in CarbotechTM, quadrante sandwich, Super-LumiNovaTM azzurro. Il nuovo Luminor Marina Carbotech™ – 44 mm sdogana per la prima volta all’interno della collezione la coabitazione tra il performante materiale composito sviluppato dal Laboratorio di Idee Panerai e l’iconico quadrante sandwich con accenti azzurro acceso. Resistente e insieme sorprendentemente leggero grazie ad un peso di soli 96 grammi, merito del Carbotech con cui è Continua a leggere

Swatch e San Valentino

Swatch Special

Immagine 1 di 5

 

Mancano pochi giorni a San Valentino. Ancora indecisi cosa regalare al vostro partner? Fiori? O paroline dolci? Meglio un orologio! Il nuovo Swatch Special dedicato al giorno di San Valentino è di un bianco candido, con una lettera d’amore scarlatta che spicca sul quadrante. La busta sul quadrante ha una finestra del calendario per inviare messaggi di amore, felicità e divertimento e Continua a leggere

Piaget per San Valentino

Piaget Altiplano con quadrante in meteorite

Immagine 1 di 5

 

San Valentino si avvicina, e per gli amici lettori del TGCOM24 provo a suggerire qualche idea regalo per le vostre dolci metà. Le origini della festa di San Valentino risalgono all’antica epoca romana e ai Lupercali, una celebrazione che si svolgeva a metà febbraio per accogliere la primavera e la fertilità della nuova bella stagione. Intorno al 14° secolo, il giorno di San Valentino si è quindi evoluto in una celebrazione dell’amore in cui le coppie esprimevano il loro affetto reciproco con rose rosse e regali. E le preziose creazioni di orologi e gioielli Piaget sono il dono perfetto per una persona cara a San Valentino. Vediamo alcuni modelli. 

Per coloro che apprezzano la bellezza delle stelle, l’orologio Altiplano con quadrante in meteorite è un regalo memorabile. Il segnatempo vanta un meteorite che risale agli eventi cataclismici che hanno portato alla creazione del sistema solare e le cui linee in superficie sono conosciute come figure di Widmanstätten. Simbolo di un amore profondamente radicato nel tempo della nascita delle galassie, questo orologio è stato prodotto in un’edizione limitata di Continua a leggere

W.O.I. – Watches Of Italy presenta la prima mostra nazionale dedicata alla Produzione Orologiera Italiana

W.O.I. - Watches Of Italy

Immagine 1 di 2

 

W.O.I. – Watches Of Italy sta organizzando, con il patrocinio del Comune di Tortona (AL), la prima mostra nazionale dedicata esclusivamente alla Produzione Orologiaia Italiana. Si terrà nei giorni di sabato 25 Aprile e domenica 26 Aprile 2020 presso il Museo delle Macchine Agricole “Orsi” a Tortona (ingresso gratuito, dalle h.10:00 alle h.19:00). Ne parliamo con l’ing. Fabrizio Dellachà, coordinatore del collettivo W.O.I. – Watches Of Italy.

W.O.I. – Watches Of Italy. Un nome inglese per un gruppo tutto italiano. Da dove nasce l’idea?
“O.d.I. – Orologi d’Italia” suonava meno musicale e d’impatto. Inoltre non nascondo che la vocazione del collettivo “W.O.I. – Watches Of Italy” sia quella di essere presto presenti – e protagonisti – agli eventi internazionali di settore. L’idea nasce dal desiderio di voler mettere in contatto tutti i piccoli produttori italiani e gli artigiani del settore per fare rete.

Quale è il vostro obiettivo?
In prima istanza, condividere idee, contatti e creare una squadra sinergica e coesa per lavorare coordinati su eventi di grande respiro che promuovano e facciano conoscere realtà produttive ed artigianali italiane di grande qualità ma a volte molto piccole in termini di dimensioni e produzione. Ci piacerebbe essere in grado di presentare il Made in Italy e l’imprenditoria italiana del settore orologiaio come un fronte unico, senza timori reverenziali nei confronti dei colossi industriali elvetici, asiatici e teutonici, che sono, ad oggi, tra i principali players del mercato.

Continua a leggere

TAG Heuer Autavia Calibre 5

TAG Heuer Autavia Calibre 5

Immagine 1 di 9

 

TAG Heuer ripropone come collezione completa l’Autavia, con una gamma di modelli che, oltre ad ispirarsi ai modelli originali degli anni Sessanta, vantano la stessa robustezza e affidabilità che hanno caratterizzato gli originali orologi Autavia prodotti negli anni ʽ60. Dal 1933 al 1957 l’Autavia fu uno strumento di timekeping da cruscotto utilizzato su auto da corsa e aerei (il suo stesso nome è infatti la combinazione di automobile e aviazione). Dopo che cessò la produzione del segnatempo di bordo Autavia, il nome era ancora disponibile e l’allora CEO Jack Heuer decise di utilizzarlo per il cronografo da polso che la manifattura orologiera svizzera lanciò nel 1962. Immediatamente riconoscibile, questo nuovo segnatempo innovativo racchiudeva l’energia e la frenesia delle corse di rally ed era leggibile in qualsiasi condizione. Popolare tra gli appassionati di corse e le forze armate di tutto il mondo, l’orologio ebbe un grande successo e una reputazione eccellente fino all’interruzione della sua produzione nel 1985. Oggi TAG Heuer lo ripropone declinato in 7 modelli (5 con cassa in acciaio e 2 in bronzo), con un set di cinturini intercambiabili con sistema easy-change che consentono di Continua a leggere