Longines presenta la nuova collezione Record

Longines Record

 

La collezione Record di Longines, tutta composta da modelli automatici, ha ottenuto la certificazione di “cronometro” dallo Swiss Official Chronometer Testing Institute (COSC); una prima volta per la maison di Saint-Imier. L’importante riconoscimento garantisce l’accuratezza e l’autenticità dei calibri di ogni singolo orologio della collezione, il cui movimento è migliorato da una spirale in silicio monocristallino con proprietà uniche.

La collezione è stata presentata accanto a una selezione di modelli vintage nella mostra Longines 185th Anniversary ospitata al Tempio Taimiao a Pechino il 18 e il 19 Novembre. L’esposizione, che comprende anche orologi del museo Longines di Saint-Imier, rappresenterà un omaggio alla rinomata storia del marchio Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Ulysse Nardin Classico Dog

Ulysse Nardin Classico Dog

 

L’anno prossimo Ulysse Nardin introdurrà nella Collezione Classico il segnatempo “Year of the Dog”. Ulysse Nardin ne celebra l’intelligenza con il segnatempo “Year of the Dog”. Con questa viva rappresentazione, l’artista ritrae questa affettuosa creatura in una vita frenetica all’aria aperta. L’immagine viene ulteriormente raffinata attraverso la centenaria arte della smaltatura. Il Grand Feu, così chiamato per l’incredibile calore richiesto per fondere lo smalto, si unisce alla tecnica Champlevé, che implica l’incisione di celle con una cesella direttamente sul quadrante, e che sono in seguito riempite Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

BR-X1 WHITE HAWK E BR-X1 TOURBILLON WHITE HAWK

BR-X1 TOURBILLON WHITE HAWK

 

Bell & Ross, punto di riferimento nell’ambito degli orologi professionali ispirati al mondo dell’ aviazione, esce con la linea BR-X1 White Hawk. Sono due modelli che traggono ispirazione dai colori dei jet privati. Il BR-X1 e il BR-X1 Tourbillon White Hawk sono nella loro concezione totalmente rivoluzionari. Le casse in titanio grado 5 sono ricoperte da una “cintura” in ceramica bianca. Su questi modelli il titanio è micropallinato e la ceramica è opaca Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

GPHG 2017: i migliori orologi di quest’anno

Chopard L.U.C Full Strike

 

Mercoledì scorso si è tenuta a Ginevra la 17° edizione del Grand Prix d’Horlogerie de Genève (GPHG), che ha assegnato i premi orologio dell’anno; sono stati 16 i vincitori, scelti da una preselezione di 72 segnatempo. Il premio più significativo, l’Aiguille d’Or 2017, è andato allo Chopard L.U.C Full Strike. La cerimonia ha visto assegnare gli altri premi a Zenith, Vacheron Constantin, Van Cleef e Arpels, Voutilainen, Ulysse Nardin, Tudor, Parmigiani, Longines, Greubel Forsey, Chanel e Bulgari. I 72 orologi selezionati per il GPHG 2017, così come i 15 vincitori, sono ancora al Musèe d’art et d’histoire (MAH) di Ginevra a far parte dell’esposizione dedicata all’arte orologeria contemporanea, dove resteranno fino al 15 novembre, per poi spostarsi alla terza Dubai Watch Week. Di seguito l’elenco degli orologi vincitori, che potete ammirare nella photogallery. 

 

Premio “Aiguille d’Or”: Chopard L.U.C Full Strike

Premio “Revival”: Longines Avigation BigEye

Premio donna: Chanel Première Camélia Skeleton

Premio donna “High-Mech”: Van Cleef & Arpels, Lady Arpels Papillon Automate

Premio uomo: Bvlgari, Octo Finissimo Automatic

Premio cronografo: Parmigiani Fleurier, Tonda Chronor Anniversaire

Premio “Tourbillon and Escapement”: Bvlgari, Octo Finissimo Tourbillon Skeleton

Premio orologio con Calendario: Greubel Forsey QP à Équation

Premio orologio da viaggio: Parmigiani Fleurier, Toric Hemisphères Rétrograde

Premio orologio con meccanica eccezionale: Vacheron Constantin Les Cabinotiers Celestia Astronomical Grand Complication 3600

Premio “Petite Aiguille”: Tudor, Black Bay Chrono

Premio orologio sportivo: Ulysse Nardin Marine Regatta

Premio orologio gioiello: Chopard Lotus Blanc Watch

Premio orologio artistico: Voutilainen Aki-No-Kure

Premio Innovazione: Zenith Defy Lab

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Breitling Chronoliner

Chronoliner-blue_02

 

Il Chronoliner di Breitling presenta due nuovi modelli: uno in versione blu e uno in versione bronzo, rafforzando lo stile originale di questo cronografo aeronautico su cui è possibile leggere contemporaneamente tre fusi orari. Ispirato da un modello degli anni 1950-1960, l’epoca in cui Breitling era già il «fornitore ufficiale dell’aviazione mondiale», il Chronoliner prosegue questa tradizione con uno spirito moderno. Si distingue per la larga lunetta di ceramica high-tech durissima e inscalfibile, con un taglio a forma di stella che ne facilita l’uso. La cassa d’acciaio, impermeabile fino a 100 m di profondità, Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Neymar a Milano da GaGà: esclusiva TGCOM24!

Neymar a Milano

 

Il caro amico Ruben (Tomella, titolare di GaGà Milano che giusto settimana scorsa ho intervistato per il TGCOM24), domenica ha fatto a me e, indirettamente, a voi lettori, un graditissimo regalo. Mi ha chiamato per incontrare nientepopodimeno che Neymar! O Ney, infatti, sfidando la pioggia che ha imperversato da sabato e non giocando col PSG causa infortunio, è venuto a passare il week-end a Milano ospite di Ruben Tomella. E così domenica, dopo un piatto di pasta, ci siamo recati nella boutique GaGà in Corso Venezia. Neymar infatti è ambassador del brand orologiero italiano (c’è pure una collezione dedicata al campione brasiliano che già vi ho presentato tempo addietro). Devo dire che sono rimasto sorpreso dalla semplicità e disponibilità del campionissimo: Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Hamilton e i nuovi modelli Broadway

Hamilton Broadway Automatic Day Date

 

Lanciato nel 2016, il Broadway ha dato vita a una nuova collezione Hamilton, con un’eleganza fatta di piccoli dettagli inseriti in un design raffinato; caratteristica che il sottoscritto, da sempre estimatore di questo Brand, trova comune denominatore in quasi tutte le loro Collezioni.. L’edizione 2017 di questa linea è orientata a uno stile dai toni casual e contemporanei. I nuovi segnatempo Broadway trovo presentino alcune interessanti novità tra le quali un motivo a spina di pesce, cinturini a contrasto e quadranti colorati. Dotato di una riserva di carica di 60 ore, il cronografo automatico presenta un quadrante e un cinturino bordeaux di grande effetto. Per chi desidera una maggiore autonomia, Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

GaGà Milano e Halloween Dark Selection: intervista a Ruben Tomella

GaGà Milano BIONIC SKULL AUTOMATIC 4MM

 

Nei giorni scorsi ho intervistato Ruben Tomella, che oltre ad essere ideatore e proprietario di GaGà Milano, è una delle persone più simpatiche ed innovative nel panorama orologiero. Il marchio deve il suo nome ad un’espressione desueta, “gagà”, molto in voga negli anni ’50, che definisce una tipologia di uomo più che mai attuale: raffinato ma stravagante, attento ai dettami della moda, che rielabora con ironia ed eleganza, senza mai tralasciare i dettagli. Nella photogallery ho proposto pure i 4 orologi rappresentativi della Halloween Dark Selection, giusto per restare in tema!

 

Ruben Tomella e GaGà Milano… Raccontaci com’è nata questa avventura.

Sono cresciuto in mezzo ai cinturini, mio padre ha iniziato nel ‘64 questo lavoro, per poi aprire un azienda famigliare più tardi, quindi già a 5 anni quando tornavo dall’asilo e in seguito dalla scuola, passavo del tempo con lui; diciamo che ho iniziato a respirare colla e odore di pellami dall’infanzia…..Chissà i miei polmoni dirai! Probabilmente il tutto è entrato nella mia testa portandomi ad entrare in azienda subito dopo gli studi.  Lavorando per molti brand di orologi, la passione per essi ci ha messo poco ad arrivare e dopo 10 anni di soli cinturini, ho deciso di aprire una bottega di orologi (una tra le prime che trattava orologi di secondo polso di alto livello), dove trattavo anche orologi da taschino, che mi appassionavano particolarmente per le loro dimensioni, le particolarità legate agli smalti colorati sul quadrante, le incisioni, le varie tipologie di carica e, cosa ancora più affascinante, di vedere, curiosare , spiare e toccare i loro meccanismi meccanici, perché la maggior parte di loro aveva la possibilità di aprire il fondello. Da qui, come ormai molti sanno, è nato GaGà, cioè l’idea di mettere 4 anse ad un orologio da tasca e poterlo indossare al polso.

 

Ci siamo visti qualche mese fa a Basilea in occasione del Baselworld 2017. Puoi dirci come è andata? Soddisfatto?

Tra non molto potremo festeggiare  10 anni di presenza a Basilea, Per noi si è trasformato in un evento legato all’immagine, alla presentazione di nuovi modelli e un  punto di incontro con tutti i clienti e amici mondiali. La situazione rispetto ai primi anni è cambiata, è difficile ora tornare da Basel con ordini e clienti nuovi, Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Rado HyperChrome Match Point ti porta alle Next Gen ATP Finals di Tennis

Rado HyperChrome Match Point

 

Legata al mondo del tennis da oltre vent’anni, la marca orologiera svizzera Rado è partner e official timekeeper per il primo anno delle Next Gen ATP Finals a Milano, torneo riservato ai migliori otto tennisti al mondo under 21, che si svolgerà dal 7 all’11 novembre presso Fiera Milano Rho. Sono tante le novità regolamentari introdotte dall’ATP e sperimentate alle Next Gen ATP Finals grazie al supporto della tecnologia Rado in qualità di cronometrista ufficiale: un format più breve (si aggiudica il set il primo a conquistare quattro game, partite al meglio dei cinque set); il riscaldamento più breve; Shot Clock (il tempo trascorso tra un punto e l’altro sarà calcolato con un orologio a bordo campo in modo da verificare il pieno rispetto da parte dei tennisti della regola dei 25 secondi tra un punto e l’altro, ma anche la durata delle pause tra un set e il successivo, dei time-out medici e il rispetto dei cinque minuti tra l’ingresso in campo e l’inizio della partita).

Ma non è tutto! Rado offre inoltre un’imperdibile opportunità agli appassionati di tennis e ai lettori del TGCOM24. In occasione delle Next Gen ATP Finals farà vivere a due di loro un’esperienza unica: poter giocare sul centrale delle finali, lo stesso campo su cui si affronteranno i grandi campioni. Tutti i giocatori di tennis, di ogni livello, di ogni parte d’Italia, ambiscono a calcare un campo così speciale ed esclusivo, e Rado può realizzare questa loro grande ambizione. Iscrivendo il video del proprio colpo migliore tutti i partecipanti all’operazione possono così trovare un palcoscenico ideale per mostrare il frutto del loro lavoro, dei loro progressi e risultati, della loro grande passione. Ma l’esperienza non è solo questa: tutti gli otto finalisti selezionati dalla giuria qualificata  potranno vivere un grande giorno insieme a Rado assistendo alle fasi finali del torneo. Potete trovare inoltre tutte le informazioni, il video del lancio del concorso ed il regolamento in http://www.radogreatstage.it/

Rado inoltre è in procinto di presentare un esclusivo segnatempo che testimonia ulteriormente la sua passione per il tennis. Realizzato in edizione limitata a soli 999 esemplari, il nuovo Rado HyperChrome Match Point Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Oris aggiorna la sua linea classica

Oris Classic Date

 

Gli orologi svizzeri sono universalmente ammirati per la loro bellezza, qualità tecnica e durevolezza. A volte il design di un segnatempo rappresenta il patrimonio della manifattura orologiera svizzera in modo unico. L’Oris Classic Date rappresenta una pura espressione del design e dell’artigianalità elvetici. Quest’anno Oris ha rinnovato il suo Classic Date pensando a una nuova generazione di appassionati. Il nuovo Classic Date ha un profilo più elegante. I disegnatori Oris hanno snellito sia la cassa sia il bracciale, in linea con i gusti contemporanei. Gli uomini e le signore legati agli orologi classici apprezzeranno un design minimalista che rappresenti anche un mezzo per esprimere il loro carattere. Ma ciò che davvero contraddistingue il Classic Date Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page