Baume & Mercier Riviera: prova al polso

Baume & Mercier Riviera

Immagine 1 di 6

Questa estate ho potuto provare la quinta riedizione dell’iconico Riviera di Baume & Mercier. Orologio nato nel 1973, il modello attuale che ho avuto al polso tutto agosto (approfittando delle ferie estive, me lo sono goduto per un mese intero!) ha mantenuti intatti alcuni particolari, come la lunetta e le linee essenziali della cassa in acciaio (caratteristiche che al suo lancio lo resero un segnatempo in anticipo sui tempi). Ho menzionato la lunetta: come la prima versione, anche questa mantiene la forma dodecagonale, con 4 viti, con i 12 lati che sembrano “suggerire” le ore. L’orologio, proposto in 3 dimensioni (36 mm, 42 mm e 43 mm) è dotato di movimento sia automatico sia al quarzo, con bracciali intercambiabili in acciaio o cinturini in caucciù (orologio perciò perfetto per ogni stagione). Il modello che ho indossato ad agosto, invece, è la versione di alta gamma proposta con il calibro di Manifattura BAUMATIC; calibro ben noto e apprezzato da diversi anni anche grazie al successo ottenuto con la collezione Clifton. Il movimento BAUMATIC propone – tra le altre funzioni – una riserva di carica di cinque giorni, una Continua a leggere

Baume & Mercier Riviera

Baume & Mercier Riviera

Immagine 1 di 5

 

Nel 1973 (che ancora era un’epoca d’oro per l’industria orologiera) Baume & Mercier decise di osare, presentando un segnatempo diverso, particolare: il Riviera. Allora il lusso era ancora sinonimo di orologi d’oro di piccole dimensioni,  ma Baume & Mercier avvertì prima degli altri che il cambiamento era nell’aria. Noto per la lunetta dodecagonale, i cui dodici lati suggeriscono le ore indicate sul quadrante, questo orologio unico nel suo genere lasciò un segno indelebile nella storia dell’orologeria.  Movimenti al quarzo, calibri automatici, rivisitazioni dallo stile singolare, grandi diametri, versioni XL e modelli più discreti… in quasi cinquant’anni, il Riviera ha sperimentato di tutto! E quest’anno il Riviera si reinventa proponendo un bellissimo orologio con cassa in acciaio, lunetta dodecagonale munita di quattro viti, movimenti automatico e al quarzo “Swiss Made”, e bracciali integrati intercambiabili in acciaio o cinturini in materiali morbidi.  Oggi il Riviera è proposto in acciaio in tre Continua a leggere

Baume & Mercier collezione Promesse

Promesse 10157

Immagine 1 di 6

Baume & Mercier, una delle più antiche maison orologiere svizzere ancora oggi in attività, celebra da sempre le donne e la loro unicità attraverso splendide creazioni orologiere. E grazie alla nuova collezione Promesse, Baume & Mercier intende soddisfare le esigenze del gentil sesso con estrema raffinatezza, proponendo creazioni perfettamente in linea con i tempi.
Il successo di Baume & Mercier presso il pubblico femminile è strettamente legato alla capacità di svelare le numerose sfaccettature che contraddistinguono la personalità delle donne. Questa tradizione, iniziata da Louis-Victor Baume nel 1869 con l’orologio da tasca in oro donato alla figlia Mélina, si è rafforzata nel 1918 quando William Baume e Paul Mercier si sono associati per fondare Baume & Mercier Genève.
Guidata da un estro creativo straordinario, la Maison orologiera vive i Golden Fifties – l’epoca d’oro degli orologi da polso – realizzando modelli che, come nel caso dei segnatempo Marquise con bracciale alla schiava, sono destinati a rivoluzionare l’orologeria femminile e a scrivere alcune delle pagine più belle della storia del XX secolo di questo settore esclusivo. Negli anni Sessanta, il successo riscosso spinge Baume & Mercier a lanciare alcuni meravigliosi orologi-gioiello che, grazie all’eleganza e alla raffinatezza che li contraddistinguono, consentono alla marca di affermare il proprio savoir-faire nell’universo dei segnatempo da donna.  Continua a leggere

Novità: Baume & Mercier Clifton.

Baume & Mercier Clifton Ref.10052

Immagine 1 di 3

Quest’anno, l’ora per Baume & Mercier è decisamente meccanica. Il tempo si offre a collezioni che sfoggiano canoni orologieri più elaborati e moduli ridimensionati al fine di soddisfare le aspettative di tutti gli appassionati e le appassionate di orologeria che desiderano strumenti per la misurazione del tempo tradizionali, che siano però al contempo preziosi gioielli curati nei minimi dettagli. Creazioni urbane, ma sempre custodi della filosofia di vita “seaside living” che contraddistingue lo stile Hamptons, il modello di riferimento Clifton 1830 in oro rosso 18K a carica manuale (ref 10060), i due orologi Clifton a carica automatica 41 mm (ref 10052 e 10053) e infine i nuovi modelli meccanici della collezione Linea 27 mm (ref 10113 e 10114) coniugano distinzione e valori immutabili. Continua a leggere