W.O.I. -Watches of Italy 3: la mostra mercato nazionale dedicata all’Orologeria Italiana

W.O.I. 3, la IIIa edizione di Watches Of Italy

Immagine 1 di 2

  

Manca davvero poco all’inizio della terza edizione di W.O.I. – Watches Of Italy, la prima mostra nazionale dedicata alla produzione orologiera italiana organizzata e gestita, fin dalla prima edizione, da Fabrizio Dellachà, ideatore di Watches Of Italy e Silvia Bonfanti, giornalista di settore. La mostra-mercato si terrà nei giorni di Sabato 15 e Domenica 16 Ottobre 2022 (ingresso gratuito, dalle h.10:00 alle h.19:00) presso il Museo delle Macchine Agricole “Orsi” a Tortona, in via Emilia 446. Ente patrocinante è il Comune di Tortona (AL) mentre Partner Ufficiale della mostra è La Clessidra 1945, la più antica rivista italiana di orologi e l’unico mezzo trade in Italia con approfondimenti che investono l’universo degli orologi a 360 gradi con focus sulle novità. Watches Of Italy, oltre a consentire a ciascun espositore di presentare i propri prodotti con tutte le loro peculiarità tecnico/estetiche, si conferma la cornice ideale per lanciare anche anteprime mondiali. Anche quest’anno i visitatori avranno modo di vedere, per la prima volta dal vivo, diverse novità assolute: modelli esclusivi e nuovi marchi nel panorama del mondo delle lancette che verranno svelati e presentati al grande pubblico proprio in occasione della mostra del 15 e 16 Ottobre 2022 arricchendo e dando lustro all’iniziativa espositiva ed al collettivo Watches Of Italy. La principale novità di W.O.I. 3, quest’anno sold out con ben 56 marchi presenti, è W.O.I. Talk, un momento di confronto e discussione che si terrà nella giornata di Domenica 16 Ottobre 2022 dalle ore 15.00 alle ore 17.30 al piano superiore del Museo Orsi, nel foyer appositamente allestito.

Continua a leggere

Il nuovo Centro di Assistenza Rolex di Cassetti

Cassetti Firenze Fabbrica dell'Aria

Immagine 1 di 9

  

Tra pietre preziose, argenti ed orologi esclusivi. La storia di Cassetti ebbe inizio nel 1926. Renzo Cassetti, erede della tradizione dei Maestri incisori orafi ed argentieri fiorentini, iniziò a Firenze in un minuto laboratorio sulla Costa dei Magnoli dove dava vita ad oggetti in argento lavorati e cesellati a mano poi venduti nei negozi di Ponte Vecchio. Man mano, complice anche il grande successo riscosso negli Anni 50, la piccola manifattura arrivò, negli Anni 80, ad essere consacrata come una delle prime industrie italiane nel suo settore. Nel 1976 venne inaugurato su Ponte Vecchio, al civico 54r, il loro primo negozio dedicato al pubblico. In pochi anni aprirono altri tre punti vendita specializzati in gioielleria d’élite. La creatività, lo spirito d’impresa, la passione e la lungimiranza della Famiglia Cassetti li portò, nel 2008, ad affiancare ai propri preziosi i segnatempo di alcuni dei marchi di orologi di alta orologeria svizzera più importanti come, ad esempio, Rolex, Tudor, Vacheron Constantin, Cartier, Iwc, Jaeger le Coutre e Chopard. Come preme a sottolineare Andrea Cassetti: “…siamo stati i primi ad presentare accanto alle pietre preziose i segnatempo più esclusivi”.

Continua a leggere

Tre nuovi modelli nella collezione Waterbury di Timex

La nuova collezione Waterbury di Timex

Immagine 1 di 3

  

La collezione Waterbury di Timex prende il nome dall’azienda fondata nel 1854 a Waterbury, nel Connecticut, la Waterbury Clock Company. Per chi non lo sapesse, Timex è un marchio di orologeria statunitense conosciuto per il buon rapporto qualità/prezzo dei suoi orologi che li ha così resi accessibili ai più. Nel corso dei suoi 167 anni di presenza sul mercato, Timex, oltre a conquistare nel 1966 la certificazione Nasa, ha portato grandi innovazioni nel mondo delle lancette come i primi orologi da polso durante gli anni della Prima Guerra Mondiale, lo smartwatch e l’esclusiva illuminazione del quadrante INDIGLO®. Grazie a questa tecnologia esclusiva di proprietà di Timex, introdotta nel 1992, il quadrante si illumina in una tonalità indaco, un colore tra il verde ed il blu. Ora la famiglia Waterbury di Timex si allarga con la presentazione di tre nuovi modelli diver. All’interno della cassa in Continua a leggere

Nuovo Rolex Oyster Perpetual Datejust 31

Rolex Oyster Perpetual Datejust 31

Immagine 1 di 5

  

Tra concretezza e romanticismo. Domenica 8 maggio ricorre la Festa della Mamma. Quale orologio da donna scegliere per omaggiare tale ricorrenza? Scelta non semplice. Mamma è quella persona che sa adattarsi alle inevitabili evoluzioni del proprio figlio, quella persona sulla quale puoi contare ma che ti lascia, almeno dovrebbe, spiegare le ali e volare da solo. Una presenza “solida” e discreta allo stesso tempo. Mamma è donna con la sua femminilità: non di rado capita che ce lo si dimentichi. Ci ho pensato e ripensato e, alla fine, la scelta è ricaduta sul nuovo Rolex Oyster Perpetual Datejust 31 presentato di recente in occasione di Watch and Wonders 2022. Essere mamma racchiude in sè una moltitudine di sfaccettature ed il nuovo Datejust 31, modello intramontabile ed iconico della Casa della Corona nato nel 1945 e primo orologio da polso cronometro, automatico ed impermeabile a indicare la data all’interno di una finestrella a ore 3 sul quadrante, ne ha in abbondanza. In fondo il Datejust è sempre il Datejust come la mamma è sempre la mamma. In particolare, il nuovo Rolex Oyster Perpetual Datejust 31, nella versione in Rolesor bianco, racchiude un pò tutto ciò: ha una cassa con un discreto diametro di 31 millimetri, un rassicurante quadrante azzurro con un pattern floreale arricchito da diamanti a renderlo più luminoso e femminile, una preziosa lunetta zigrinata in oro bianco ed un solido bracciale in acciaio Oystersteel. Ricordo che il Rolesor, match perfetto tra il resistente acciaio Oystersteel ed il nobile oro bianco, è presente sui modelli Rolex fino dai primi Anni 30 ed il suo nome venne depositato nel 1933. L’Oyster Perpetual Datejust 31 è proposto anche in in oro giallo 18 carati con quadrante verde oliva con motivo floreale, lunetta con 46 diamanti taglio brillante e bracciale President ed in Rolesor Everose (acciaio Oystersteel ed oro Everose), quadrante argentato con motivo floreale, lunetta con 46 diamanti taglio brillante e bracciale Jubilee. Tutte e tre le declinazioni prevedono un sistema di fissaggio invisibile che assicura continuità visiva tra il bracciale e la cassa.

Continua a leggere

Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition – PAM 1241

Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition PAM 1241

Immagine 1 di 5

  

In occasione dell’inaugurazione del 2022 Palma International Boat Show che si terrà a partire da oggi fino al 1 maggio 2022 a Palma di Maiorca, Officine Panerai svela il nuovo Officine Panerai Submersible S BRABUS Blue Shadow Edition – PAM 1241 che debutta abbinato al luxury day-boat di BRABUS Shadow 900 Deep Blue. Realizzato in una serie limitata di 200 pezzi, quest’orologio è il secondo modello di Officine Panerai nato dalla collaborazione con Brabus, marchio tedesco di ingegneria di lusso specializzato in veicoli ad alte prestazioni. L’obiettivo di questa collaborazione, iniziata con la presentazione del modello Panerai Submersible S BRABUS Black Ops Edition (PAM 1240) ispirato al design della linea di yacht BRABUS “Shadow Black Ops”, è quello di incrementare la propria presenza e visibilità sia nel mondo dell’orologiera sia in quello della nautica. Dato che entrambi i marchi sono legati al mondo marino altro non si poteva proporre che un nuovo modello Submersible.

Continua a leggere

Festina Boyfriend Rainbow

Festina Boyfriend Rainbow

Immagine 1 di 6

  

Voglia d’arcobaleno. Si resta sempre affascinati nell’ammirare l’arcobaleno, quell’affascinante arco luminoso che attraversa il cielo dopo una tempesta. Le leggende ed i modi di dire sul sorriso speculare del cielo dopo la pioggia sono molteplici. Or ora, pensando al periodo complicato che stiamo attraversando, la prima cosa che mi viene alla mente è la frase “dopo la tempesta, l’arcobaleno”. Un augurio che si possa trasformare presto in realtà.

L’arcobaleno ha ispirato anche Festina nella creazione della sua nuova collezione Boyfriend. E’ ormai da tempo che i cronografi, un tempo indossati per lo più dagli uomini, stanno conquistando sempre più donne. Anche la moda primaverile 2022 propone, per il guardaroba femminile, capi boyish style tra camicie over e blazer XL. Perché dunque non abbinare ad un outfit che strizza l’occhio al mondo maschile, un orologio sportivo con un tocco di luce magari anche colorata? Tra le proposte della nuova collezione Festina Boyfriend quelle che trovo più graziose sono le versioni con cassa in acciaio inox da 38,10 millimetri di diametro abbinate ad un bracciale in acciaio inox o ad un cinturino in silicone. Su questi cronografi al quarzo il tocco girlish viene dato dalla lunetta che è arricchita con una moltitudine di cristalli bianchi o multicolor (rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco, violetto…) ad incorniciare il quadrante, disponibile bianco, nero o madreperla, protetto da vetro minerale. L’attenzione ai dettagli la si ritrova osservando gli indici: bianchi nella versione con cristalli trasparenti mentre variopinti nella combinazione con cristalli multicolor. Impermeabili fino a 100 metri, questi orologi sporty/glam ben si adattano ai polsi di quelle donne dal carattere deciso e concreto che vogliono brillare senza spendere molto.

Silvia Bonfanti
The Classy Wrist

Rolex Oyster Perpetual Day Date 40: novità 2022

Rolex Oyster Perpetual Day Date 40

Immagine 1 di 5

  

Tra le referenze presentate da Rolex In occasione del recente Watches & Wonders 2022, oltre all’inattesa versione dell’Oyster Perpetual GMT-Master II, ciò che ho più apprezzato è l’Oyster Perpetual Day Date 40 in platino 950 che sfoggia, una prima per Rolex, una lunetta zigrinata realizzata in platino 950. Per poter adattare sul più nobile dei metalli il procedimento di guillochage della zigrinatura sono stati necessari diversi anni di ricerca. Non tutti sanno che la lunetta zigrinata dell’Oyster aveva in origine una funzione ben precisa: avvitata alla cassa contribuiva ad assicurare l’impermeabilità dell’orologio. La zigrinatura era l’esatta riproduzione di quella del fondello che, per le stesse ragioni, veniva anch’esso avvitato alla cassa. Con il passare del tempo la zigrinatura è passata dall’essere un semplice elemento estetico e funzionale ad un segno distintivo della Maison della corona. Prima di addentrarci nelle specifiche di questo nuovo modello, ricordiamo che il Day Date, soprannominato “l’orologio dei Presidenti”, venne presentato per la prima volta nel 1956 e fu il primo cronometro da polso automatico impermeabile ad indicare la data ed il giorno della settimana in lettere e per esteso all’interno di una finestrella a semicerchio a ore 12. Gli orologi della gamma Day Date, sono realizzati esclusivamente in metallo prezioso: oro giallo, bianco, Everose 18 ct e platino 950.

Continua a leggere

La nuova collezione Omega Seamaster Aqua Terra

Omega Seamaster Aqua Terra 2022 38mm

Immagine 1 di 10

  

Colori per tutti i gusti: dalla terra all’oceano. Il mio debole per gli orologi meccanici con i quadranti colorati l’ho dichiarato in più occasioni. Per questo, e non solo, non posso che apprezzare la nuova collezione Omega Seamaster Aqua Terra. I Seamaster Aqua Terra, introdotti oramai 20 anni fa sul mercato, sono un grande successo di Omega. Sono orologi dal look discreto, dalla buona vestibilità e con un solido movimento: ideali da indossare tutti i giorni. Tra l’altro, ricordiamo che l’Aqua Terra è stato il primo orologio Omega a proporre un movimento con resistenza magnetica fino a 15.000 gauss.

Continua a leggere

Nomos Club Campus Deep Pink e Blue Purple

Nomos Club Campus Deep Pink e Blue Purple

Immagine 1 di 4

  

Vita è colore. NOMOS Glashütte presenta la quarta edizione della serie di orologi Club Campus: Club Campus deep pink e Club Campus blue purple da 36 e 38,5 millimetri di diametro. La linea Nomos Club Campus, presentata per la prima volta nel 2017, è costituita da modelli che strizzano l’occhio al mondo dei più giovani oltre a venire incontro al desiderio di quanti ambiscono ad indossare un orologio versatile e colorato. Prima di addentrami nelle specifiche di queste novità, vorrei ricordare che NOMOS Glashütte è una delle poche manifatture orologiere indipendenti che crea i propri segnatempo meccanici a Glashütte, in Germania. Non tutti sanno che “Glashütte” è una denominazione di origine legalmente protetta: solo i produttori che rispettano le rigide regole “inquadrate” nei 175 anni di tradizione della città sono autorizzati ad usarlo per i propri orologi da polso. NOMOS Glashütte è la manifattura che, ad oggi, produce il maggior numero di orologi meccanici a Glashütte.

Continua a leggere

Rado True rosso

Rado True 2022

Immagine 1 di 3

  

Vuoi attirare l’attenzione? Indossa qualcosa di rosso. E’ così, da sempre. Il colore rosso è il simbolo per eccellenza dell’eros; rappresenta la passione e l’amore con tutte le sue molteplici sfumature di intrecci tra cuore e mente. Oltre ad essere l’emblema ricorrrente delle feste, il rosso evoca il fuoco, simbolo di trasformazione continua. Optare per un accessorio di questo colore denota una forte personalità; preferire un orologio come il nuovo Rado True rosso comunica energia, positività e voglia di distinguersi. Nulla di più azzeccato per chi non desidera essere omologata ma brillare di luce propria. Il Rado True presentato quest’anno propone un quadrante color rosso ciliegia con quattro diamanti (125/130, Top Wesselton, VS-SI, taglio brillante, 0,032 carati) posizionati ai 4 punti cardinali e lancette color rodio. Il quadrante è protetto da Continua a leggere