Glashütte Original Lady Serenade: edizione limitata per San Valentino

Glashuette Original Lady Serenade Valentine

Immagine 1 di 11

 

Manca poco a San Valentino, giorno il cui tutto il mondo omaggia l’amore. Glashütte Original ha creato per tale ricorrenza una versione in edizione limitata (50 pezzi mondo) del suo orologio da donna Lady Serenate. Per dar vita a questa nuova versione, i creativi della manifattura sassone si sono ispirati al fiore del croco, minuto bulbo perenne diffuso in Europa, nord Africa ed Asia che, per la maggior parte, fiorisce tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Ci sono testimonianze della coltivazione dei crocus provenienti da dipinti cretesi e di origine romana pertanto lo possiamo considerare una tra le piante ornamentali che vengono coltivate da più tempo in Europa. Omero descrive il talamo nuziale di Giove e Giunone ricoperto da una moltitudine di fiori tra cui il croco. Al tempo dei Romani, il croco veniva collocato sulle tombe in quanto considerato simbolo di speranza per la vita ultraterrena. Probabilmente gli antichi conoscevano soltanto il croco da cui si ricava lo zafferano con il quale preparavano anche filtri d’amore. Proprio per questi motivi, uno dei significati attribuiti a questo delizioso fiore è quello della passione e dell’amore. Dato tutti questi richiami, la scelta di ispirarsi a questo delicato quanto resistente fiore ci risulta piuttosto azzeccata e per nulla banale come potrebbe essere, al contrario, una tanto bella quanto scontata, rosa rossa.

La cassa del Glashütte Original Lady Serenade versione San Valentino è in acciaio, misura 36 millimetri di diametro per 10,2 millimetri di spessore ed è impreziosita da una lunetta con incastonati 52 diamanti taglio brillante. Sul quadrante in madreperla bianca spiccano otto indici a forma di cuore in vetro zaffiro rosa con numeri e lancette in ottone rodiato. A ore 3 la corona zigrinata presenta un Continua a leggere

Audemars Piguet Royal Oak Automatico 37 mm

Audemars Piguet Royal Oak Automatico 37 mm

Immagine 1 di 9

 

Preziosa luminosità multicolore. La Maison svizzera di Alta Orologeria Audemars Piguet, Manifattura che investe da sempre in innovazione senza dimenticare la tradizione ed i suoi modelli più rappresentativi come, ad esempio, l’iconico Royal Oak, arricchisce la sua serie 15452 presentando due nuove versioni. I due nuovi modelli di Royal Oak Automatico (37mm x 9,8mm) sono due orologi femminili declinati in oro rosa o bianco 18 carati ed arricchiti con diamanti e colorate pietre preziose.

Continua a leggere

Chopard Happy Ocean

Chopard Happy Ocean

Immagine 1 di 3

 

Seducente sportività. In questi giorni molti stanno pianificando le proprie vacanze invernali ed il dilemma rimane sempre lo stesso: mare o montagna? Sci o maschera da sub? Per quanto mi riguarda nessun dubbio: mare. La scelta dell’orologio femminile da indossare durante la pausa natalizia resta, forse, più complicata: meglio un diver sportivo oppure un elegante solo tempo? L’orologio Chopard Happy Ocean, parte della collezione Happy Sport, potrebbe rivelarsi il giusto compromesso.

Continua a leggere

AMO: il nuovo orologio femminile di Locman

Locman Amo

Immagine 1 di 4

 

Inno all’AMOre. Il marchio Locman, realtà italiana fondata nel 1986 e con sede all’Isola d’Elba, presenta il suo nuovo orologio femminile AMO. La scelta del nome non è altro che un diretto omaggio e, aggiungerei, ringraziamento, al mare. Ciò che più caratterizza questo orologio da donna sono le anse che, nella loro forma, ricordano gli ami impiegati dai pescatori. Queste anse, oltre al loro design evocativo, sono alquanto funzionali. Esse consentono infatti di sostituire facilmente il cinturino: è sufficiente sfilarlo dal lato aperto dall’ansa per inserirne uno nuovo che si fissa agevolmente grazie ad un piccolo pomo collocato all’estremità dell’ansa stessa.

Continua a leggere

Eberhard & Co. Rêve

Eberhard & Co. Rêve

Immagine 1 di 2

 

“Tout commence par un Rêve en rose” (Tutto parte da un sogno in rosa). Fin dagli inizi del secolo scorso, Eberhard & Co incassava minuscoli movimenti in piccoli orologi gioiello decorati con pietre preziose e smalti colorati. La Maison orologiera ora propone il suo modello femminile Rêve con un raffinato quadrante rosa in madreperla con 12 brillanti ad indicare le ore e lancette a foglia, lucide e rodiate. Ad avvolgere sinuosamente il quadrante, protetto da vetro zaffiro piano ed antiriflesso lato interno, vi è la lunetta liscia e lucida con ben 50 brillanti incastonati per un totale di 0,55 carati. La cassa in acciaio è minuta (30 mm x 5,26 mm) pertanto adatta ad avvolgere anche i polsi femminili più esili. Il Rêve, garantito impermeabile fino a 50 metri, è abbinato ad un bracciale in acciaio lucido particolarmente confortevole all’indosso. Il fondello chiuso è in acciaio, serrato da 4 viti e riporta inciso la dicitura “Tout commence par un Rêve”. Questo delizioso orologio gioiello, un quarzo solo tempo con datario a ore 6, si rivela il compagno di polso ideale per quelle donne alla ricerca di “sofisticata beltà e leggerezza”.

Silvia Bonfanti
The Classy Wrist

Breguet Reine de Naples Cœur

Breguet Reine de Naples Cœur

Immagine 1 di 4

 

Ode alla femminilità più delicata, all’amore ed alla poesia. Il Breguet Reine de Naples, con la sua elegante raffinatezza racchiusa in una cassa di forma ovoidale, è certamente uno tra gli orologi gioiello che più m’incantano. Era il 2002 quando Breguet presentò questa collezione che, declinata esclusivamente al femminile, adotta movimenti meccanici di manifattura con componenti in silicio. Ammirando il nuovo Reine De Naples Coeur, realizzato in una serie limitata di soli 28 pezzi numerati, mi viene in mente il testo della canzone o meglio, della poesia in musica “C’è tempo” di Ivano Fossati: “… Io dico che c’era un tempo sognato che bisognava sognare”. Ecco sognare… Soprattutto in un momento complicato come l’attuale perché non rifugiarsi per qualche minuto nel sogno di un segnatempo che rimanda ai fasti del passato? Tra le clienti illustri sedotte dall’arte di Breguet spiccano Maria Antonietta Regina di Francia, la Marchesa di Condorcet, l’Imperatrice Giuseppina Bonaparte e Carolina Murat, sorella minore di Napoleone e Regina di Napoli. Proprio per quest’ultima, A.L. Breguet creò uno dei primi orologi da polso, il primo per una Regina. Commissionato nel 1810 e consegnato due anni dopo, quella creazione avanguardistica sfoggiava una cassa dalla forma oblunga, un quadrante d’argento guilloché e diverse complicazioni: una ripetizione, le fasi lunari e persino un termometro. Suddetta creazione (N°2639) era assicurata al polso con un bracciale di capelli intrecciati con fili d’oro.

Continua a leggere

Eberhard & Co. Rêve

Eberhard & Co Rêve

Immagine 1 di 4

 

“Tout commence par un Rêve” (Tutto parte da un sogno). I più conosceranno “Gilda”, il modello femminile per eccellenza di Eberhard & Co caratterizzato da una cassa ellittica perfetta per abbracciare il polso femminile. In realtà, fin dagli inizi del secolo scorso, la Casa orologiera incassava movimenti minuscoli in piccoli orologi gioiello decorati con pietre preziose e smalti colorati che le gentildonne dell’epoca indossavano o custodivano gelosamente nelle loro pochette. Eberhard & Co ritorna ad omaggiare le donne celebrandone la femminilità presentando il nuovo orologio Rêve. Il solo nome ti invita a “volare oltre le nuvole”. Quest’orologio, disponibile anche nella versione gioiello con lunetta in acciaio arricchita con 50 brillanti per un totale di 0,55 carati, è un quarzo solo tempo con datario a ore 6.

Continua a leggere

Glashütte Original SeaQ

Glashütte Original SeaQ

Immagine 1 di 7

 

Un anno dopo aver presentato l’orologio subacqueo SeaQ, Glashütte Original propone ora una nuova variante in acciaio impreziosita, nella versione da donna, con una lunetta girevole con incastonati 47 diamanti taglio brillante ed uno zaffiro a ore 12 che assume la funzione dell’indicatore triangolare utilizzato negli orologi subacquei per indicare il tempo di inizio di un’immersione. E’ doveroso segnalare che questa declinazione, avendo lo zaffiro in sostituzione dell’indicatore luminoso, non è conforme alle norme DIN e ISO che richiedono che la lunetta girevole sia dotata di un triangolo rivestito di materiale luminescente. Tutti gli altri criteri sono invece conformi agli standard per gli orologi subacquei e scrupolosamente testati internamente. 

Continua a leggere

Chopard Happy Sport: un’edizione limitata dedicata all’Italia

Chopard Happy Sport Limited Edition

Immagine 1 di 13

 

Talismano per chi li indossa, tableau vivant per chi li osserva. Chopard, Maison svizzera di gioielli ed orologi, dedica all’Italia una rivisitazione dell’Happy Sport, il suo modello iconico di orologio da donna. L’orologio, che sfoggia i colori della nostra bandiera, è disponibile in due versioni: una da 36 mm di diametro (50 pezzi) e una da 30 mm di diametro (50 pezzi). Le due edizioni limitate sono disponibili unicamente presso le boutique Chopard di Milano, Firenze, Roma e Porto Cervo. Il modello Chopard Happy Sport fu il primo orologio a proporre i diamanti in una cassa in acciaio inossidabile. L’idea audace del binomio acciaio /diamanti fu di Continua a leggere

Il nuovo Reverso One di Jaeger-LeCoultre

Il nuovo Reverso One di Jaeger-LeCoultre

Immagine 1 di 7

 

Il Reverso, orologio iconico dalla caratteristica cassa ribaltabile, nacque circa 90 anni fa da una “sfida” che si poneva l’obiettivo di dar vita ad un segnatempo che, capovolgendone la cassa, potesse sopportare senza subire danni i duri colpi inferti durante le partite di polo degli ufficiali dell’esercito britannico in India. Questo modello intramontabile, dalle eleganti linee rettangolari tipiche dell’originale design Art Decò, mostra un volto adornato da tre emblematiche scanalature. Quest’anno, Jaeger-LeCoultre svela una nuova interpretazione estetica del Reverso One, uno tra i modelli femminili della Maison più apprezzati ed ambiti. Contraddistinto da tre Continua a leggere