Gran Premio dell’Orologeria di Ginevra 2019 (GPHG): gli orologi vincitori

Audemars Piguet, Royal Oak Selfwinding Perpetual Calendar Ultra-Thin - Premio Aguille D'Or

Immagine 1 di 22

 

Ieri sera si è tenuta a Ginevra la 19° edizione del Grand Prix d’Horlogerie de Genève (GPHG), che ha assegnato i premi per gli orologi dell’anno; sono stati 19 i vincitori, (18 orologi più il Premio Speciale della Giuria a Luc Pettavino, Creatore di Only Watch) scelti da una preselezione di 84 segnatempo. Il premio più significativo, l’Aiguille d’Or 2019, è andato allo Royal Oak Calendario Perpetuo Automatico ultra-piatto di Audemars Piguet. La cerimonia ha visto assegnare gli altri premi a Bulgari, Vacheron Constantin, Chanel, Voutilainen, Urwerk, Tudor, Chronométrie Ferdinand Berthoud, Hermès, MB&F, Seiko, Genus, Kudoke e Ming.. Di seguito l’elenco degli orologi vincitori, che potete ammirare nella photogallery. 

“Aiguille d’Or” Grand Prix: Audemars Piguet, Royal Oak Selfwinding Perpetual Calendar Ultra-Thin
Ladies’ Watch Prize: Chanel, J12 Calibre 12.1
Ladies’ Complication Watch Prize: MB&F, Legacy Machine FlyingT
Men’s Watch Prize: Voutilainen, 28ti
Men’s Complication Watch Prize: Audemars Piguet, Code 11.59 by Audemars Piguet Minute Repeater Supersonnerie
Iconic Watch Prize: Audemars Piguet, Royal Oak “Jumbo” Extra-thin
Chronometry Watch Prize: Chronométrie Ferdinand Berthoud, Carburised steel regulator
Calendar and Astronomy Watch Prize: Hermès, Arceau L’heure de la lune
Mechanical Exception Watch Prize: Genus, GNS1.2
Chronograph Watch Prize: Bvlgari, Octo Finissimo Chronograph GMT Automatic
Diver’s Watch Prize: Seiko, Prospex LX line diver’s
Jewellery Watch Prize: Bvlgari, Serpenti Misteriosi Romani
Artistic Crafts Watch Prize: Voutilainen, Starry Night Vine
“Petite Aiguille” Prize: Kudoke, Kudoke 2
Challenge Watch Prize: Tudor, Black Bay P01
Innovation Prize: Vacheron Constantin, Traditionnelle Twin Beat perpetual calendar
Audacity Prize: Urwerk, AMC
“Horological Revelation” Prize: Ming, 17.06 Copper
Special Jury Prize: Luc Pettavino, Founder and Organiser of Only Watch

I migliori orologi del mondo per il Grand Prix d’Orologeria 2018

Tudor Black bay GMT

Immagine 1 di 71

 

Questo weekend vi presento  i finalisti del Grand Prix d’Horlogerie de Genève 2018, la manifestazione che ogni anno premia alcuni tra gli orologi più belli del mondo. I premi verranno assegnati il 9 novembre a Ginevra.. Come ogni anno, una giuria internazionale assegnerà i 16 premi (uno per ciascuna categoria), tra cui il prestigioso “Aiguille d’Or” vinto l’anno scorso da Chopard L.U.C Full Strike. Creato nel 2001, il Grand Prix d’Horlogerie de Genève è Continua a leggere

GPHG (Grand Prix d’Horlogerie de Geneve): premiati i migliori orologi del 2016

MECHANICAL EXCEPTION AUDEMARS PIGUET – ROYAL OAK CONCEPT SUPERSONNERIE

Immagine 1 di 23

Oggi più che alle parole scritte, vi lascio alle immagini con le quali sognare. Giovedì scorso infatti, al Théâtre du Léman di Ginevra, si è tenuta la cerimonia di premiazione del 16° Grand Prix d’Horlogerie de Genève (GPHG). Una giuria internazionale composta da ventisette esperti del campo ha annunciato gli Orologi dell’anno 2016, che si sono aggiudicati i 15 premi in palio oltre al più prestigioso trofeo del GPHG, l’Aiguile d’Or’, vinto quest’anno da Ferdinand Berthoud con il segnatempo Chronomètre Ferdinand Berthoud FB 1.

Di seguito l’elenco dei migliori Orologi dell’Anno 2016, che come scritto sopra potete ammirare nella photogallery che vi ho preparato!

Premio “Aiguille d’Or” Grand Prix 2016: Ferdinand Berthoud, Chronomètre Ferdinand Berthoud FB 1

Premio orologio dell’anno 2016 donna: Piaget, Limelight Gala Milanese Bracelet

Premio orologio dell’anno 2016 meccanico donna: Girard-Perregaux, Cat’s Eye Tourbillon with Gold Bridge

Premio orologio dell’anno 2016 uomo: Grönefeld, 1941 Remontoire [articolo]

Premio orologio dell’anno 2016 cronografo: Montblanc, 1858 Chronograph Tachymeter Limited Edition

Premio orologio dell’anno 2016 Tourbillon: Girard-Perregaux, La Esmeralda Tourbillon

Premio orologio dell’anno 2016 con Calendario: MB&F, Legacy Machine Perpetual

Premio orologio dell’anno 2016 da viaggio: Fabergé, Fabergé Visionnaire DTZ

Premio orologio dell’anno 2016 con meccanica eccezionale: Audemars Piguet, Royal Oak Concept Supersonnerie

Premio “Petite Aiguille” Prize 2016: Tudor, Heritage Black Bay Bronze [articolo]

Premio orologio dell’anno 2016 sportivo: Eberhard & Co, Scafograf 300

Premio orologio dell’anno 2016 gioiello: Chanel, Secret Watch “Signature Grenat”

Premio orologio dell’anno 2016 artistico: Piaget, Protocole XXL “Secrets & Lights” Venice Micro-Mosaic

Premio orologio dell’anno 2016 “Revival”: TAG Heuer, Heuer Monza Chronographe

Premio speciale assegnato dalla giuria orologio dell’anno 2016: The George Daniels Educational Trust

Infine il premio assegnato dal pubblico per l’orologio dell’anno 2016 è andato al Czapek Genève, 33 bis Quai des Bergues.

Grand Prix d’Horlogerie de Genève 2015: gli orologi finalisti

Audemars Piguet Laptimer

Immagine 1 di 52

Questo weekend vi presento i finalisti  del Grand Prix d’Horlogerie de Genève 2015, la manifestazione che ogni anno premia alcuni tra gli orologi più belli del mondo. I premi verranno assegnati il 29 ottobre a Ginevra.. Come ogni anno, una giuria internazionale ha assegnerà i 16 premi (uno per ciascuna categoria), tra cui il più prestigioso “Aiguille d’Or” vinto l’anno scorso da Breguet con il modello Classic Chronométrie.

Creato nel 2001 il Grand Prix d’Horlogerie de Genève è una manifestazione annuale volta a premiarel’eccellenza orologiera. Dall’edizione 2011 viene anche premiato con una borsa il miglior giovane studente presso la Scuola di Orologeria di Ginevra.

Di seguito i vincitori dell’anno scorso e nella photogallery sopra i finalisti di quest’anno perché anche voi possiate giudicarli.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Premi GPHG 2014

“Aiguille d’Or” Grand Prix: Breguet, Classique Chronométrie

Ladies’ Watch: Blancpain, Women Off-centred Hour

Ladies’ High-Mech Watch: Christophe Claret, Margot

Men’s Watch: Urban  Jürgensen & Sonner, Central Second

Chronograph Watch: De Bethune, DB29 Maxichrono Tourbillon

Tourbillon Watch: Grönefeld, Parallax Tourbillon

Calendar Watch: A. Lange & Söhne, Richard Lange Perpetual Calendar “Terraluna”

Striking Watch: Hublot, Classic Fusion Cathedral Tourbillon Minute Repeater

Mechanical Exception: Urwerk, EMC

“Petite Aiguille”: Seiko, Grand Seiko Hi-Beat 36000 GMT

Sports Watch: Zenith, El Primero Lightweight

Jewellery Watch: Bulgari, Diva High Jewellery Emeralds

Artistic Crafts Watch: Voutilainen, Hisui

“Revival” Watch: Omega, Speedmaster “Dark Side Of The Moon”

Innovation Watch: Urwerk, EMC

Special Jury Prize:  Walter Lange

Gran Premio dell’Orologeria di Ginevra 2014: i vincitori

Breguet Classique Chronométrie

Immagine 1 di 20

 

Venerdì scorso si è svolto il GPHG 2014 (Grand Prix d’Horlogerie de Genève), la manifestazione che ogni anno premia alcuni tra gli orologi più belli del mondo. Una giuria internazionale ha assegnato 16 premi tra i quali il più prestigioso è l’ “Aiguille d’Or” vinto da Breguet con il modello Classic Chronométrie. Per chi di voi non lo sapesse, il Gran Premio dell’Orologeria di Ginevra è senza dubbio la più importante competizione nel mondo dell’orologeria internazionale. Le categorie sono cambiate durante le varie edizioni del concorso per adattarsi ai cambiamenti del mercato: sono stati così aggiunti un premio per i cronografi, i calendari, i tourbillon, e i “Mechanical Exceptions”. Continua a leggere