Fossil Q: la prima linea di orologi Touchscreen di Fossil

Fossil Q

Fossil presenta Fossil Q, una linea di orologi connected che combinano design, maestria artigianale e quel tocco di fantasia che hanno reso famoso Fossil. Sono due i modelli di orologi connected (con display e senza) e due i bracciali connected (uno per lui e uno per lei). Creati in collaborazione con Intel, gli accessori connected sono il perfetto equilibrio tra moda e funzionalità, fornendo a chi li indossa solo le informazioni di cui hanno bisogno, nel momento in cui servono.

“I nostri clienti vogliono restare connessi, ma vogliono farlo seguendo il proprio stile. Siamo entusiasti di debuttare in questo mercato emergente per offrire la giusta risposta alle loro esigenze” ha dichiarato Jill Elliott-Sones, direttore creativo di Fossil. “Fossil Q è il risultato di infinite ore di studio e progettazione che si riflettono in uno stile vivace e curioso. La nostra speranza è che la nostra attenzione al dettaglio, sia per gli accessori connected che per le app integrate, ispiri i nostri clienti a sperimentare cose nuove e guardare il mondo che li circonda con uno spirito diverso”.

L’intera linea di accessori connected è dotata di tecnologia Intel®, è compatibile con Android™ 4.3+, iPhone 5+ (con iOS 8.2 e versioni successive) e si connette tramite tecnologia Bluetooth 4.1. L’app funziona con le migliori applicazioni per il fitness come Google Fit™, Health, UP by Jawbone® e UA Record™ by Under Armour. La pratica base di ricarica wireless rende più agevoli le operazioni di ricarica.

La linea Fossil Q comprende: 

Q Reveler: Chi dice che il divertimento non va d’accordo con lo stile? Q Reveler è un compagno di allenamento fidato che registra i chilometri percorsi, ti invia le notifiche solo dai contatti e dalle app che ti interessano e ti stimola a esplorare di più l’ambiente che ti circonda. Tiene traccia di chi ti contatta, avvisandoti con una lieve vibrazione e LED colorati. Q Reveler è disponibile dal 25 ottobre al prezzo di 125 $. Continua a leggere

Hamilton Jazzmaster e l’anno d’oro

Hamilton Jazzmaster Thinline Gold

Quest’anno Hamilton, grazie al Jazzmaster Thinline Gold, rinnova la leggendaria linea Jazzmaster e, al contempo, va incontro all’interesse del mercato per gli orologi automatici in oro più eleganti e sottili. Questo bellissimo esemplare in oro (io non amo l’oro giallo, ma questo segnatempo ha il suo perché) arricchisce una collezione che già apprezzavo per l’eleganza classica e insieme contemporanea dei suoi segnatempo, caratterizzata da linee pulite e slanciate.

Con l’oro Hamilton vanta una storia di lunga data. Le affinità del marchio con questo metallo, che gli antichi romani chiamavano aurum (o alba splendente), risalgono a quasi un secolo fa, più precisamente al 1923, anno in cui videro la luce ben due modelli. Il primo fu un segnatempo con cassa a cuscino realizzato in soli quattro esemplari, in oro giallo 18 carati, oro bianco 14 carati e oro verde 14 carati. Altre creazioni seguirono durante questa “epoca dell’oro”, tra cui anche il celebre “Piping Rock” in oro 18 carati, del 1928.  Continua a leggere

Pisa Orologeria: la boutique si rinnova. Intervistiamo Fabio Bertini

PISA OROLOGERIA

Grande serata ieri per l’orologeria. 75 anni dopo l’apertura della prima bottega F.lli Pisa, infatti, e sempre nello stesso posto di allora (Via Verri a Milano), Pisa Orologeria ha inaugurato il nuovo flagship store. In uno spazio di 1200 metri quadrati, Antonio Vittorio Carena, progettista e art director del Gruppo Pisa, ha sviluppato una boutique da vivere in ogni suo spazio. La boutique è stata pensata come fosse un planetario dove le stelle, la Luna, il Sole e gli astri diventano gli spazi espositivi. Carena ha utilizzato figure simboliche come il labirinto (protagonista anche del rinnovato logo di Pisa) e il cerchio, che rappresenta il tempo infinito, ciclico e universale. Accoglie i visitatori una galleria di sei archi con pavimento in marmo nero e pietra d’Istria, dove sono rappresentate le fasi lunari. Una volta entrato, il visitatore ha accesso al Quadrante, al cui centro è raffigurato un Labirinto (il labirinto di Chartres) illuminato dall’alto. Il piano terra si sviluppa in nove spazi espositivi che ospitano i migliori brand dell’orologeria, mentre un altro spazio, il Satellite, è destinato ad accogliere altri marchi in modo meno convenzionale.

Una spettacolare scala in legno di mogano con al centro l’ascensore panoramico in vetro porta agli altri piani, all’ultimo dei quali si trova il Laboratorio, lo spazio destinato agli interventi sugli orologi: qui, per la prima volta, i clienti potranno confrontarsi con i tecnici specializzati, seguire l’intervento sul proprio orologio, scegliere i cinturini e richiedere qualsiasi tipo di assistenza. In occasione di questa inaugurazione, ho potuto intervistare un personaggio storico come Fabio Bertini, che oltre ad essere Consulente alla Direzione Generale e prima Amministratore Delegato di Pisa, è una delle persone più preparate nel panorama orologiero italiano e forse internazionale.

Iniziamo chiedendoti qualcosa su di te e sul tuo background… Sei sempre stato nel settore orologiero?

Fabio Bertini: Sì, sono sempre stato in questo settore. Ho iniziato nel 1970.

Veniamo all’Orologeria PISA. Raccontaci com’è nata…

FB: Le prime tracce di Pisa risalgono al 1940, quando nasce con Osvaldo per poi proseguire, nel dopo guerra, grazie all’ingresso di Ugo, uomo dalla visione lungimirante.

Quali sono le cose più significative che ha fatto nel recente passato PISA?

FB: Sicuramente l’apertura delle boutique Rolex e Patek Philippe, avvenimenti importanti e vantaggiosi per i marchi e per Pisa. Continua a leggere

Harry Winston Premier Moon Phase 36mm

Harry Winston Premier Moon Phase 36mm

Harry Winston ha presentato come anteprima di Baselworld 2016 il Premier Moon Phase 36mm, orologio che associa la raffinatezza della madreperla alla complicazione delle fasi lunari. Un’ammaliante luna, infatti, attraversa l’orizzonte e si scherma dietro un delicato velo di madreperla, a simboleggiare la fine del ciclo lunare. Il ciclo lunare, le ore, i minuti e l’indicazione della data sono mossi con precisione dal movimento al quarzo HW5201, esclusiva della Maison Harry Winston. Il percorso dell’astro si disegna attraverso un traforo a forma di mezzaluna, mentre l’ora e i minuti sono indicati da eleganti lancette bisellate. La data si legge in una finestrella rotonda profilata in oro giallo a ore 6.

L’eccezionale quadrante del Premier Moon Phase 36mm è il risultato dell’impiego di differenti tecniche artistiche e materiali per ottenere un effetto tridimensionale: la madreperla accuratamente selezionata, i contrasti cromatici e i dettagli design sapientemente lavorati. Un quadrante unico e armonioso, frutto dell’utilizzo di due tonalità di madreperla. Continua a leggere

Hublot Big Bang Unico Sapphire

Hublot Big Bang Unico Sapphire

Da sempre Hublot è sinonimo di innovazione e padronanza dei materiali; e anche questa volta propone una novità assoluta nel mondo dell’orologeria, realizzando una serie eccezionale di 500 Big Bang Unico Sapphire scolpiti nello zaffiro. Racconta Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot: «Dopo l’arte del suggerire dei movimenti scheletrati, Hublot svela tutto. Una cassa trasparente che consacra l’anima dell’orologio, il movimento Unico. Una trasparenza assoluta spinta fino al cinturino, diventato anch’esso invisibile. Al di là dei simboli e dei giochi di parole, il Big Bang si mette a nudo. Non ha nulla da nascondere.»

Estremamente difficile da lavorare, lo zaffiro è stato finora riservato a pezzi unici o collezioni molto esclusive. Dopo l’ambizioso progetto del MP05 “LaFerrari” Sapphire, Hublot ha confermato la sua padronanza nella lavorazione di questo materiale, per interpretarlo in una serie limitata di 500 pezzi. Una collezione che inoltre conferma le perfomance del movimento di manifattura Unico.

Vediamo qualche dettaglio in più. Carrure, lunetta e fondello del Big Bang Unico Sapphire sono tagliati da blocchi di zaffiro. Continua a leggere

Panerai Luminor 1950 Sealand 3 Days Automatic Acciaio 44mm

 

Panerai Luminor 1950 Sealand 3 Days Automatic Acciaio 44mm

Panerai Luminor 1950 Sealand 3 Days Automatic Acciaio 44mm

Oggi vi presento il nuovo Luminor 1950 Sealand 3 Days Automatic Acciaio – 44mm (PAM00850), la nuova Special Edition realizzata in soli 99 esemplari in occasione dell’Anno della Scimmia, parte della serie creata da Officine Panerai in onore dei segni dello Zodiaco Cinese. L’orologio è l’ottavo dell’esclusiva serie, iniziata nel 2009 con la Special Edition creata per l’anno del Bue e proseguita con gli orologi realizzati nell’anno della Tigre, del Coniglio, del Drago, del Serpente, del Cavallo e della Capra. L’Anno della Scimmia è iniziato l’8 febbraio 2016 e terminerà il 27 gennaio 2017.

Nello Zodiaco Cinese, la Scimmia simboleggia virtù come l’intelligenza, l’eloquenza e il talento.. I nati sotto il segno della scimmia hanno un carattere forte e furbo ma allo stesso tempo onesto e generoso. Come in tutti gli orologi della serie, nel nuovo Luminor 1950 Sealand la Scimmia è protagonista di una straordinaria incisione realizzata sul coperchio in acciaio del quadrante. Se il soggetto e lo stile dell’incisione rappresentano un omaggio all’antica tradizione astrologica cinese, la raffinata tecnica impiegata è frutto della maestria degli artigiani italiani che realizzano interamente a mano ogni singolo coperchio, producendo esemplari di grandissimo fascino. L’acciaio è dapprima inciso con uno speciale attrezzo chiamato sparsello e poi, nei solchi creati sull’acciaio, è incastonato del filo d’oro che viene fatto scivolare in molteplici strati paralleli e battuto fino a riempire completamente i profili scavati, così disegnando e riempiendo la sagoma della scimmia. Continua a leggere

Piaget e San Valentino: capolavori per lei e per lui

Piaget Altiplano Chronograph

Ci avviciniamo a San Valentino e, come ho fatto ieri, non potevo esimermi dal proporvi qualcosa a tema. Forse oggi voliamo un po’ alto, ma è giusto così: ogni tanto bisogna poter sognare; e se poi il sogno si trasforma per qualcuno in possibilità di regalare alla propria amata o al proprio amato un capolavoro, ben venga!

La rosa può essere una dichiarazione d’amore, un gesto di affetto o l’espressione di un’intensa passione: comunque sia, questo magnifico fiore si prende giustamente la scena nel giorno di San Valentino. E la rosa Yves Piaget, Musa creativa della Manifattura, mostra il proprio carattere attraverso le numerose creazioni di gioielleria e i segnatempo della collezione Piaget Rose. Ma vediamo nel dettaglio qualche orologio per lui e per lei.

Proposte per lui.

Attraente ed elegante, un orologio della collezione Altiplano credo sia IL dono indimenticabile per San Valentino. L’orologio Altiplano in oro bianco con quadrante argenté e movimento meccanico a carica manuale di Manifattura Piaget 430P è un classico della produzione orologiera (G0A29112) mentre con la sua estetica essenziale il Piaget Altiplano Chronograph ospita una grande complicazione orologiera in una raffinata cassa in oro rosa (G0A40030). Portando la produzione di segnatempo ultra-piatti a livelli mai toccati prima, il Piaget Altiplano 38 mm 900P è un orologio meccanico che unisce in un’unica entità il calibro a carica manuale e gli elementi della cassa in uno spessore record di soli 3,65 mm (G0A39111). Continua a leggere

Longines DolceVita : bella idea per San Valentino

Longines DolceVita

               Longines DolceVita

La collezione Longines DolceVita, erede di una tradizione dove l’eleganza regna sovrana, che da sempre ottiene riscontrato un grande successo in tutto il mondo, si ispira appunto alla dolce vita italiana; questa collezione è apprezzata dalle donne che sanno come sublimare i semplici piaceri della vita. È una collezione che ricorre alle linee geometriche e alla delicatezza delle curve che, insieme, esaltano l’eleganza contemporanea e la femminilità di questi modelli.

Oggi, Longines presenta nuove varianti sempre glamour e femminili grazie all’abbinamento dell’oro e dell’acciaio. Pezzi che mi sento di proporre nella settimana che si chiuderà domenica con San Valentino. La corona è in oro rosa massiccio e il tocco dello stesso colore sul quadrante trovo si armonizzino al bracciale in acciaio e oro rosa.

Le casse in acciaio della collezione Longines DolceVita sono dotate di corona in oro massiccio e sono disponibili anche in una versione con diamanti. I modelli si declinano in quattro dimensioni e ospitano un movimento al quarzo. La linea propone un quadrante argentéflinqué” decorato da numeri romani dipinti, nero laccato o ancora in madreperla bianca impreziosito da indici di diamanti e tutti esibiscono la clessidra in oro rosa. I segnatempo sono completati da un bracciale in acciaio e coiffe in oro rosa. Uomini, affrettatevi a comprarlo per regalarlo alla vostra amata!

Oris Williams Engine: l’ora della potenza

Oris Williams Engine

Oris presenta la nuova serie realizzata con lo storico partner per la Formula Uno, il team Williams; collezione che ovviamente incarna la velocità, la potenza e la tecnologia della Formula Uno. Il nuovo modello di 42mm di diametro presenta la stessa cassa in acciaio inossidabile spazzolato e lucidato della collezione di cui fa parte, mentre è il quadrante in due parti ad avere una veste completamente nuova. I designer di Oris hanno affinato il look per rendere l’orologio ancora più sportivo e tecnico.

I numeri sul binario della minuteria nella parte interna del quadrante sono disposti orizzontalmente per ricordare il pannello strumenti di una vettura Williams di Formula Uno, piuttosto che seguire la forma della cassa con un andamento circolare, come nel design dei comuni orologi. Questa rappresentazione orizzontale prosegue nei due numeri arabi al 3 e al 9, mentre gli altri numeri sono stati rimossi per conferire al segnatempo un look più pulito e slanciato.  Continua a leggere

Bulgari: modernità e seduzione nel 2016

Bulgari Serpenti Incantati

Bulgari ha presentato un’anteprima dei nuovi modelli di orologi, novità per il 2016. Il nuovo spettacolare Serpenti Incantati sottolinea ancora una volta l’iconico tema del serpente. Bulgari questa volta ha scelto la parola italiana Incantati per presentare il rettile in modo totalmente nuovo, attraverso un’affascinante interpretazione orologiera d’Alta gioielleria. Questo difficile esercizio viene accompagnato da un nuovissimo e prezioso quadrante della linea Serpenti, assieme a nuove versioni del bracciale Tubogas.

Il nuovo e prezioso modello Serpenti Incantati rinnova interamente il tema attraverso un design moderno. Serpenti Incantati è un rettile che appartiene tradizionalmente al bestiario dell’Antica Roma e da allora è stato adottato dal gioielliere romano. E’ un orologio che cela un quadrante segreto e un movimento svizzero d’alta precisione nella testa del rettile. Il serpente appare ora con un nuovo volto assumendo la forma tonda della cassa di un orologio.

La nuova creazione orologiera è estremamente originale. Per la primissima volta, il rettile si avvolge intorno al quadrante. Tutte le parti della testa e del corpo del serpente sono state interamente ripensate e ridisegnate con linee estremamente contemporanee. Continua a leggere