GaGà Milano e Halloween Dark Selection: intervista a Ruben Tomella

GaGà Milano BIONIC SKULL AUTOMATIC 4MM

 

Nei giorni scorsi ho intervistato Ruben Tomella, che oltre ad essere ideatore e proprietario di GaGà Milano, è una delle persone più simpatiche ed innovative nel panorama orologiero. Il marchio deve il suo nome ad un’espressione desueta, “gagà”, molto in voga negli anni ’50, che definisce una tipologia di uomo più che mai attuale: raffinato ma stravagante, attento ai dettami della moda, che rielabora con ironia ed eleganza, senza mai tralasciare i dettagli. Nella photogallery ho proposto pure i 4 orologi rappresentativi della Halloween Dark Selection, giusto per restare in tema!

 

Ruben Tomella e GaGà Milano… Raccontaci com’è nata questa avventura.

Sono cresciuto in mezzo ai cinturini, mio padre ha iniziato nel ‘64 questo lavoro, per poi aprire un azienda famigliare più tardi, quindi già a 5 anni quando tornavo dall’asilo e in seguito dalla scuola, passavo del tempo con lui; diciamo che ho iniziato a respirare colla e odore di pellami dall’infanzia…..Chissà i miei polmoni dirai! Probabilmente il tutto è entrato nella mia testa portandomi ad entrare in azienda subito dopo gli studi.  Lavorando per molti brand di orologi, la passione per essi ci ha messo poco ad arrivare e dopo 10 anni di soli cinturini, ho deciso di aprire una bottega di orologi (una tra le prime che trattava orologi di secondo polso di alto livello), dove trattavo anche orologi da taschino, che mi appassionavano particolarmente per le loro dimensioni, le particolarità legate agli smalti colorati sul quadrante, le incisioni, le varie tipologie di carica e, cosa ancora più affascinante, di vedere, curiosare , spiare e toccare i loro meccanismi meccanici, perché la maggior parte di loro aveva la possibilità di aprire il fondello. Da qui, come ormai molti sanno, è nato GaGà, cioè l’idea di mettere 4 anse ad un orologio da tasca e poterlo indossare al polso.

 

Ci siamo visti qualche mese fa a Basilea in occasione del Baselworld 2017. Puoi dirci come è andata? Soddisfatto?

Tra non molto potremo festeggiare  10 anni di presenza a Basilea, Per noi si è trasformato in un evento legato all’immagine, alla presentazione di nuovi modelli e un  punto di incontro con tutti i clienti e amici mondiali. La situazione rispetto ai primi anni è cambiata, è difficile ora tornare da Basel con ordini e clienti nuovi, Continua a leggere

Rado HyperChrome Match Point ti porta alle Next Gen ATP Finals di Tennis

Rado HyperChrome Match Point

 

Legata al mondo del tennis da oltre vent’anni, la marca orologiera svizzera Rado è partner e official timekeeper per il primo anno delle Next Gen ATP Finals a Milano, torneo riservato ai migliori otto tennisti al mondo under 21, che si svolgerà dal 7 all’11 novembre presso Fiera Milano Rho. Sono tante le novità regolamentari introdotte dall’ATP e sperimentate alle Next Gen ATP Finals grazie al supporto della tecnologia Rado in qualità di cronometrista ufficiale: un format più breve (si aggiudica il set il primo a conquistare quattro game, partite al meglio dei cinque set); il riscaldamento più breve; Shot Clock (il tempo trascorso tra un punto e l’altro sarà calcolato con un orologio a bordo campo in modo da verificare il pieno rispetto da parte dei tennisti della regola dei 25 secondi tra un punto e l’altro, ma anche la durata delle pause tra un set e il successivo, dei time-out medici e il rispetto dei cinque minuti tra l’ingresso in campo e l’inizio della partita).

Ma non è tutto! Rado offre inoltre un’imperdibile opportunità agli appassionati di tennis e ai lettori del TGCOM24. In occasione delle Next Gen ATP Finals farà vivere a due di loro un’esperienza unica: poter giocare sul centrale delle finali, lo stesso campo su cui si affronteranno i grandi campioni. Tutti i giocatori di tennis, di ogni livello, di ogni parte d’Italia, ambiscono a calcare un campo così speciale ed esclusivo, e Rado può realizzare questa loro grande ambizione. Iscrivendo il video del proprio colpo migliore tutti i partecipanti all’operazione possono così trovare un palcoscenico ideale per mostrare il frutto del loro lavoro, dei loro progressi e risultati, della loro grande passione. Ma l’esperienza non è solo questa: tutti gli otto finalisti selezionati dalla giuria qualificata  potranno vivere un grande giorno insieme a Rado assistendo alle fasi finali del torneo. Potete trovare inoltre tutte le informazioni, il video del lancio del concorso ed il regolamento in http://www.radogreatstage.it/

Rado inoltre è in procinto di presentare un esclusivo segnatempo che testimonia ulteriormente la sua passione per il tennis. Realizzato in edizione limitata a soli 999 esemplari, il nuovo Rado HyperChrome Match Point Continua a leggere

Oris aggiorna la sua linea classica

Oris Classic Date

 

Gli orologi svizzeri sono universalmente ammirati per la loro bellezza, qualità tecnica e durevolezza. A volte il design di un segnatempo rappresenta il patrimonio della manifattura orologiera svizzera in modo unico. L’Oris Classic Date rappresenta una pura espressione del design e dell’artigianalità elvetici. Quest’anno Oris ha rinnovato il suo Classic Date pensando a una nuova generazione di appassionati. Il nuovo Classic Date ha un profilo più elegante. I disegnatori Oris hanno snellito sia la cassa sia il bracciale, in linea con i gusti contemporanei. Gli uomini e le signore legati agli orologi classici apprezzeranno un design minimalista che rappresenti anche un mezzo per esprimere il loro carattere. Ma ciò che davvero contraddistingue il Classic Date Continua a leggere

Piaget e l’orologio da tasca Altiplano 60th Anniversary

Altiplano 60th Anniversary Pocket Watch

Quando l’Altiplano fu presentato nel 1957 con la sua sottigliezza record, rivoluzionò il mondo della produzione orologiera. Nell’ambito di celebrazioni per il sessantesimo anniversario, Piaget ha creato una versione inattesa: un modello ultra-piatto che diventa un originale orologio da tasca. Abbinato ad una catenella in pelle di vitello blu come il quadrante, l’Altiplano 60th Anniversary Pocket Watch è ovviamente in edizione limitata. Quando poi viene messo in mostra sul suo supporto intarsiato creato appositamente, il leggendario Altiplano

Continua a leggere

D1 Milano Ultra Thin: piacevole prova al polso

D1 Milano - UT01 - 01 - Front

Quando ho iniziato a fare le prove al polso avevo fatto presente alle Manifatture che avrei provato qualsiasi orologio mi fosse stato mandato. Negli anni ho quindi provato orologi che andavano in un range da 1.000 a più di 100.000 euro. E tutti, o quasi, mi hanno regalato emozioni che non sempre erano correlate al loro costo. Provando orologi, e non comprandoli, il prezzo passa in secondo piano anche perché il valore non influenza le emozioni che si provano indossandoli.
Qualche mese fa sono stato contattato dalla D1 Milano, che per altro conoscevo solo di nome, per provare un loro orologio appena nato: l’Ultra Thin. Un orologio che ha un prezzo di listino di 275 euro. In assoluto l’orologio con il prezzo di listino più basso che avessi mai provato. 
Per prima cosa, ancor prima di riceverlo, mi sono messo a capire cosa producesse la casa e cosa fosse questo Ultra Thin. Guardando la foto mi ha dato l’idea di un orologio che ricordavo un po’ troppo le linee di un Royal Oak in alcuni particolari e Continua a leggere

Longines e il nuovo Conquest Moonphase Ladies

Longines Conquest Moonphase

 

La bella collezione Conquest presentata nel 1954 è la linea sportiva di Longines per eccellenza. Oggi, il marchio l’arricchisce di nuovi modelli femminili con fasi lunari. Questi orologi riprendono fedelmente l’estetica essenziale della linea Conquest. Il nome della collezione Conquest è un richiamo allo spirito di conquista che animava i pionieri,. Oggi, il marchio completa l’offerta di modelli femminili proponendo un segnatempo dinamico e ad alte prestazioni, ma anche raffinato per la presenza delle fasi lunari. Il nuovo Conquest è l’orologio delle donne Continua a leggere

Audemars Piguet lancia il nuovo Royal Oak Frosted Gold Limited Edition

Audemars Piguet Royal Oak Frosted Gold Limited Edition

 

Dopo il successo del Royal Oak Frosted Gold lanciato a novembre 2016, oggi vi presento il nuovo Audemars Piguet Royal Oak Frosted Gold Limited Edition 41 mm, ua bellissima edizione limitata a 200 esemplari con cassa e bracciale in oro bianco 18 carati, fondello in vetro zaffiro antiriflesso, quadrante blu “Grande Tapisserie” e lancette Royal Oak con rivestimento luminescente. Realizzata con meticolosità artigianale ed estremamente confortevole da indossare, la finitura fiorentina del Royal Oak Frosted Gold è una decorazione testurizzata delle superfici inventata alcuni decenni fa e utilizzata prevalentemente per piccoli pezzi di gioielleria. Continua a leggere

Mido Multifort Escape

Mido Multifort Escape

  

Oggi vi presento un nuovo orologio Mido, il Multifort Escape. La collezione Multifort venne presentata nel 1934 e nel 2014 Mido ha celebrato l’80° anniversario della produzione della collezione Multifort, una delle più longeve nella storia dell’orologeria svizzera. Un po’ di storia: nel 1947, il pilota americano Milton Reynolds  battè il record di volo intorno al mondo con un tempo di 78 ore e 55 minuti, portando al polso un Multifort. Questo modello è servito da ispirazione per il Multifort Escape, il più grande modello a tre lancette Mido,che  presenta una robusta cassa in acciaio da 44 mm con trattamento PVD nero anticato e sabbiato. Continua a leggere

Oris Movember Edition

Oris November Edition

 

Questo fine settimana vi presento l’orologio nato dalla collaborazione tra Oris e la Movember Foundation (organizzazione sanitaria internazionale dedicata agli uomini). L’orologio (Oris Movember Edition)  si basa su uno dei modelli di maggior successo di Oris, il Divers Sixty-Five, memorabile orologio subacqueo lanciato da Oris per la prima volta del 1965. La manifattura svizzera effettuerà una donazione alla fondazione in base alle vendite. La Movember Foundation, costituita nel 2003, combatte alcune tra le più grandi patologie della popolazione maschile.  Continua a leggere

Longines Avigation BigEye: un bellissimo orologio da pilota

The Longines Avigation BigEye.

Longines ha deciso di riproporre all’interno della collezione Heritage The Longines Avigation BigEye. Un modello dal look deciso che sono sicuro piacerà sia agli appassionati di orologi vintage ricchi di storia, sia a chi è alla ricerca di un orologio dal carattere grintoso. The Longines Avigation BigEye s’ispira a un cronografo dall’estetica caratteristica della grande epoca dell’aviazione dei decenni passati.

The Longines Avigation BigEye.

Fedele allo spirito degli orologi da pilota, questo modello esibisce un quadrante estremamente leggibile (caratteristica oggigiorno non così scontata!) su cui risalta il contatore dei minuti e grandi pulsanti che permettono a chi lo indossa di utilizzare le funzioni con i guanti. La cassa di 41 mm di diametro del The Longines Avigation BigEye ospita il calibro con ruota a colonne L688 prodotto in esclusiva per Longines. Il quadrante nero semi brillante è impreziosito da numeri arabi rivestiti con SuperLuminova©, indica i piccoli secondi a ore 9 e un contatore 12 ore al 6. Il contatore dei 30 minuti a ore 3, di dimensioni maggiori, aggiunge un tocco di originalità e di estetica all’orologio. La riserva di carica è di circa 54 ore e l’impermeabilità di 3 Atm (30 metri). Il vetro è bombato con trattamento antiriflesso multistrato. Un’incisione speciale sul fondo e il cinturino in pelle marrone con fibbia completano questo esemplare dall’eleganza vintage, portabilissimo da qualsiasi polso (i 41mm di diametro, infatti, sono la misura perfetta).