Breitling Chronomat: la nuova collezione 2020

Breitling Chronomat B01 42 Frecce Tricolori Limited Edition con quadrante blu

Immagine 1 di 15

 

Il Chronomat occupa un posto speciale nella storia di Breitling. Presentato nel 1984, quando i segnatempo ultrasottili al quarzo andavano per la maggiore, Breitling ha voluto osare scommettendo su un orologio meccanico dalle dimensioni importanti, che si è rivelato vincente ed è diventato un’icona della sua epoca. Quasi 40 anni dopo, il Chronomat rivisitato si rivolge alla generazione di oggi, a uomini e donne di stile, determinazione e azione. Il nuovo Breitling Chronomat è davvero un orologio polivalente, nella vita quotidiana, in spiaggia, sul red carpet. Le sue caratteristiche ricordano il primissimo, omonimo modello degli anni ’80 e lo rendono immediatamente riconoscibile. L’accattivante bracciale Rouleaux con chiusura a farfalla esprime perfettamente lo stile modern-retrò di Breitling, così come la caratteristica lunetta girevole con cavalieri. Il nuovo Chronomat celebra un momento importante della storia di Breitling, e nel contempo offre una visione chiara per il futuro. Quando fu lanciato nel 1984, il Breitling Chronomat segnò un gradito ritorno agli orologi meccanici svizzeri, che erano quasi scomparsi negli anni ’70, epoca in cui gli orologi al quarzo avevano dominato il mercato orologiero. Ispirandosi all’orologio realizzato insieme alla celebre pattuglia militare italiana delle Frecce Tricolori, sviluppato e lanciato nel 1983, il Chronomat celebrava in grande stile il centenario di Breitling e segnava il ritorno del cronografo meccanico su cui la marca aveva costruito la sua fama mondiale. Nonostante il Chronomat sia stato a lungo definito come l’orologio preferito dagli aviatori, ha trovato anche un’appassionata schiera di ammiratori anche in un pubblico più trasversale. Infatti, la sua versatilità si è aggiunta al suo fascino alla fine degli anni ’80 e nei primi anni ’90, quando il suo tachimetro ha destato l’interesse dei team di Formula 1, mentre i suoi cavalieri intercambiabili lo hanno reso ideale per le regate. Breitling ha usato il nome Chronomat per alcuni dei suoi orologi degli anni ’40, e a quei tempi, era inteso come una composizione delle parole «cronografo per la matematica». Il Chronomat lanciato nel 1984 esprimeva un concetto diverso: «cronografo» e «automatico», un nome che richiamava l’attenzione sul movimento meccanico a carica automatica che animava l’orologio. Ogni Chronomat si contraddistingue per caratteristiche che lo rendono immediatamente riconoscibile: la peculiare lunetta girevole esaltata dai cavalieri, che non solo proteggono il vetro, ma ne facilitano la manipolazione, i cavalieri a ore 3 e ore 9, fedeli all’originale, sono intercambiabili, in modo che chi indossa l’orologio li può usare sia per le funzioni di conteggio che di conto alla rovescia, il bracciale integrato Rouleaux in acciaio, decisamente riconoscibile con chiusura a farfalla. Tutti i cronografi della nuova collezione sono azionati dal Calibro di manifattura Breitling 01, un movimento meccanico in grado di fornire una riserva di carica di circa 70 ore. Quando Breitling lanciò il suo Calibro di manifattura Breitling 01 più di dieci anni fa, questo movimento fu introdotto proprio nel Chronomat 01. Le lancette di tutti i Chronomat B01 42 sono rivestite di Super-LumiNova®, un materiale luminescente che migliora la leggibilità in qualsiasi condizione di illuminazione. Tutti i modelli, tranne il Chronomat Frecce Tricolori Limited Edition, sono dotati di una lancetta dei secondi cronografici rossa, che ne risalta la leggibilità. Come tutti gli orologi Breitling, i Chronomat sono cronometri certificati COSC, una conferma della loro precisione da parte di un ente indipendente. Tutti i modelli sono impermeabili fino a 20 bar (200 metri). Vediamo i principali modelli più nel dettaglio.

Una delle versioni del Chronomat B01 42 sfoggia una cassa in acciaio inossidabile da 42 millimetri con quadrante di colore argento, rame o blu e contatori cronografici neri a contrasto. È disponibile anche con quadrante nero e contatori cronografici argento a contrasto. Ogni modello monta un bracciale Rouleaux in acciaio inossidabile con chiusura a farfalla.

Il Chronomat Bentley celebra la collaborazione di Breitling con la grande marca britannica di automobili di lusso. È dotato di una cassa da 42 millimetri in acciaio inossidabile e un quadrante verde con contatori cronografici neri a contrasto. Questo orologio, corredato da un bracciale Rouleaux in acciaio inossidabile con chiusura a farfalla, riporta l’iscrizione «BENTLEY» tutto attorno al fondocassa trasparente in vetro zaffiro.

È stato l’orologio Frecce Tricolori di Breitling del 1983 a ispirare il Chronomat presentato l’anno successivo per celebrare il centenario del marchio. Il nuovo Chronomat Frecce Tricolori Limited Edition sfoggia un quadrante blu con contatori tono su tono e il logo delle Frecce Tricolori sul quadrante, posizionato dove solitamente si trova il logo Breitling. Questo splendido omaggio alla grande pattuglia acrobatica aerea italiana è realizzato in un’edizione limitata di 250 esemplari, e il suo fondocassa riporta l’incisione «ONE OF 250». Come il resto della collezione, monta un bracciale Rouleaux in acciaio inossidabile con chiusura a farfalla.

Gli appassionati del Chronomat che desiderano un tocco di lusso in più saranno affascinati dal Chronomat B01 42 con corona e pulsanti in oro rosso 18 carati e lunetta con cavalieri, indici e numeri in oro rosso 18 carati. Questo straordinario modello presenta un quadrante argento con contatori argento tono su tono e una cassa da 42 millimetri in acciaio inossidabile ed è corredato da un bracciale Rouleaux in acciaio inossidabile con chiusura a farfalla.

Un altro sorprendente Chronomat bicolore sfoggia un elegante quadrante blu con contatori cronografici tono su tono o un quadrante antracite con contatori cronografici neri a contrasto. È messo in risalto da una lunetta girevole unidirezionale con arresto in oro rosso 18 carati e dalla corona e dai pulsanti in oro rosso 18 carati. Questo modello monta un bracciale Rouleaux in acciaio inossidabile e oro rosso 18 carati con chiusura a farfalla.

Infine, per chi vuole dare un tocco di lusso alla sportività, è disponibile anche il Chronomat B01 42 con cassa in oro rosso 18 carati montata su un cinturino in caucciù nero con una fibbia deployante in oro rosso 18 carati. Presenta inoltre un quadrante antracite con contatori cronografici neri a contrasto.

Janvier 68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *