Citizen: 3 splendide novità

Citizen E660 Sport

Immagine 1 di 8

  

Citizen nel 1993 presentò al mondo il primo orologio radiocontrollato al mondo, quale risposta alla propria ricerca di misurare il tempo con una precisione assoluta. Dal ’93 ad oggi la continua ricerca ed il perfezionamento delle tecnologie di proprietà Citizen hanno reso possibile misurare il tempo con il ritardo di 1 secondo ogni 10 milioni di anni! Ciò grazie alla combinazione di diverse tecnologie dal sistema Eco-Drive, il sistema che garantisce l’alimentazione dell’orologio con la sola luce solare o artificiale, al sistema di Radio-controllo che consente di catturare il segnale orario da uno degli orologi atomici presenti al mondo (Europa, Stati Uniti, Cina e Giappone), correggendo in automatico l’ora e il calendario dell’orologio.  Citizen, inoltre, fu la prima a introdurre il titanio nella produzione di orologi, perfezionando negli anni la tecnologia legata alla lavorazione di questo materiale fino a realizzare il SuperTitanio®, che mantiene inalterate le caratteristiche di leggerezza e delicatezza sulla pelle e ne aumenta la resistenza a graffi e corrosione, grazie alla tecnologia Duratec®, brevetto Citizen, che aumenta la durezza della superficie proteggendo l’orologio da graffi e urti, rendendolo inoltre esteticamente versatile ed adattabile ad ogni tipo di orologio. Quest’orologio ha una cassa di 43 mm, riserva di carica di 10 mesi, un’impermeabilità di ben 20 ATM (circa 200 metri) ed è disponibile nella versione Sport (in acciaio o SuperTitanio), o in quella Field (sempre in acciaio o SuperTitanio).

Citizen quest’anno ha introdotto anche sul mercato italiano la collezione Tsuyosa, dedicata all’orologio sportivo di lusso e caratterizzata da una cassa con bracciale integrato direttamente ripresa dallo stile anni ’70. Il movimento è automatico. L’orologio, che monta il calibro automatico 8210, ha una cassa di 40 mm ed è realizzato in acciaio inossidabile; è caratterizzato da una lavorazione complessa tra superfici spazzolate verticalmente alternate a parti lucide. La lunetta lucida, la corona a ore 4 ed il quadrante protetto dal vetro zaffiro con il particolare della lente d’ingrandimento sulla data sono i dettagli che si fanno maggiormente notare. La cassa si completa con un fondello a vista che mostra il movimento. L’orologio ha una riserva di carica di 40 ore e un’impermeabilità di circa 50 metri.

L’ultima novità di Citizen che vi presento oggi è il C7, orologio col quale la marca giapponese riprende un pezzo della propria storia rieditando il modello Crystal Seven del 1965, che divenne famoso per due caratteristiche decisamente rare per gli anni ‘60, ovvero l’essere l’orologio automatico più sottile al mondo con la complicazione di giorno e data ed anche il primo orologio prodotto in Giappone ad utilizzare vetro minerale al posto del tradizionale acrilico. Ne vennero venduti oltre un milione! Negli anni ’60, infatti, la maggior parte degli orologi montavano vetri in acrilico, un termoplastico trasparente leggero e infrangibile, ma estremamente suscettibile ai graffi. Citizen, invece, adottò un cristallo minerale trattato termicamente, che offriva una maggiore resistenza ai graffi per una leggibilità del quadrante più duratura nel tempo. La seconda caratteristica decisamente rara e particolare del Crystal Seven era la posizione, sul quadrante, della finestra della complicazione del giorno, che tradizionalmente veniva posizionata accanto alla data ad ore 3, mentre in questo modello si trovava appena sotto l’indice delle ore 12, sopra il logo CITIZEN. Il quadrante originale era poi arricchito dal logo Crystal Seven, a forma di stemma, posizionato a ore 6 e dal numero di rubini del movimento. La versione restyling C7 mostra alcune differenze estetiche e di movimento rispetto all’originale: un diametro di 40 mm rispetto ai 36 mm dell’originale e la presenza di un fondello trasparente rispetto a quello chiuso del Crystal Seven originale. Il CITIZEN C7 monta il calibro 8200, dotato di riserva di carica di circa 40 ore (l’originale montava il calibro 5201 con 43 ore di riserva di carica.  Esteticamente la nuova linea Citizen C7 riprende il design classico della cassa originale, come i dettagli degli indici e delle lancette, che completano il quadrante realizzato in 4 colori: dal classico nero e blu al verde in abbinamento alla cassa acciaio e bianco in combinazione con la cassa color oro rosa. La particolarità è legata alla finestra del giorno posizionata a ore 12 ed incorniciata da una forma ettagonale.

Janvier68

 

 

 

 

 

 

 

Una risposta a “Citizen: 3 splendide novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *