Vacheron Constantin e la mostra a Milano

Vacheron Constantin - Cronografo da polso in oro rosa

Immagine 1 di 5

Fondata nel 1755, Vacheron Constantin è la più antica Manifattura orologiera al mondo, con ben 266 anni di attività ininterrotta. Nel corso della sua lunghissima storia, la Maison ha creato dei segnatempo che riflettono le capacità innovative della sua Manifattura, la maestria tecnica dei suoi orologiai, la creatività dei suoi designer e artigiani di talento. Per illustrare questa ricca eredità Vacheron Constantin presenta una selezione di modelli emblematici che hanno contraddistinto diversi periodi della storia della Maison. I segnatempo selezionati – provenienti dalla collezione privata di Vacheron Constantin – sono esposti nella boutique di Milano in Via Verri 9 a Milano fino al 28 ottobre. La selezione degli orologi esposti nella boutique di Milano rappresenta un invito a scoprire il mondo di Vacheron Constantin. Ognuno incarna il motto della Maison: “Fare meglio se possibile, ed è sempre possibile”. Grazie a un insieme di archivi e a una collezione privata che comprende circa 1300 segnatempo – entrambi gestiti dagli specialisti del patrimonio della Maison – oggi Vacheron Constantin è in grado di offrire un viaggio introspettivo ai confini della storia.

Ecco la selezione di orologi presente.

Orologio da tasca in argento – 1755. Una caratteristica distintiva di Vacheron Constantin è la straordinaria longevità e questo segnatempo da tasca in argento ne rappresenta una testimonianza preziosa. Risalente esattamente al 1755, è il pezzo più antico della collezione privata di Vacheron Constantin, composta da circa 1300 orologi. È l’unico segnatempo che riporta il nome completo del fondatore della Maison, inciso sul movimento, comprese le iniziali del nome di battesimo. La creazione, firmata “J.M. Vacheron A GENEVE”, indica le ore e i minuti mediante sottili lancette d’oro finemente lavorate. Dotato di uno scappamento a verga e di un ponte del bilanciere ornato da delicati motivi arabescati, questo orologio avrebbe forgiato il destino di Vacheron Constantin per l’abilità tecnica e l’eleganza.

Orologio da tasca in oro giallo – creato nel 1825. Il 1819 va ricordato come cruciale nella storia di Vacheron Constantin. Quell’anno, Jacques Barthélémy Vacheron (1788-1854), nipote del fondatore, firma un accordo con François Constantin, responsabile dello sviluppo commerciale della Maison. È proprio a François Constantin che si deve il motto della Maison, giunto fino ai giorni nostri. Viaggiatore instancabile, il 5 luglio 1819 scrive una lettera al suo nuovo socio, incoraggiandolo a “fare meglio se possibile, ed è sempre possibile”. Il quadrante di questo orologio da tasca in oro giallo realizzato nel 1825 reca l’iscrizione “Vacheron & Constantin.

Orologio ultra-piatto da tasca in platino – creato nel 1931. Dall’inizio del XX secolo Vacheron Constantin si è distinta nella creazione di orologi ultra-piatti espressione di competenza ed eleganza, come questo straordinario modello da tasca del diametro di Continua a leggere