Rolex SEA-DWELLER: prova al polso

Rolex SEA-DWELLER

Fra gli orologi prodotti, da Rolex il SEA-DWELLER è uno di quelli che mi ha sempre più affascinato. Un orologio robusto, tecnico, fatto per andare in profondità (1.220 metri), ma studiato per essere portato sempre e in ogni situazione. Ho avuto modo di provarlo per voi, per giunta in concomitanza con una settimana che mi sono concesso al mare.

Questo modello è stato progettato nel 1967. E dall’anno scorso viene riproposto in una versione attualizzata che beneficia delle più recenti innovazioni tecniche di Rolex, pur conservando l’estetica del modello originale. Cassa di 40 mm di diametro (perfetta anche per un polso abbastanza sottile qual è il mio), ha il disco della lunetta Cerachrom in ceramica inalterabile. La visualizzazione Chromalight con materiale luminescente di lunga durata mi ha realmente permesso di vederne l’ora anche in piena notte; e rimanerne affascinato per minuti! Continua a leggere

Rolex Sea-Dweller: nuova versione a Basilea 2014

Rolex Sea-Dweller

 

 

Fra gli orologi prodotti da Rolex il Seadweller è uno di quelli che ha sempre avuto più successo e fascino. Un orologio robusto, tecnico, fatto per andare in profondità (1.220 metri anche se poi lo vedremo sui polsi anche di persone che vivono solo in città) e resistente a quasi ogni sollecitazione. Un Rolex studiato per essere portato sempre e comunque in quanto non teme nulla con la sua robustezza.

Quando la missione Hydra VIII della società Comex (Compagnie Maritime d’Expertises) stabilisce nel 1988 il record del mondo di immersione subacquea in alto mare, a 534 metri di profondità, l’orologio della spedizione è un Cronometro Rolex Oyster Perpetual Sea-Dweller: il modello fa parte dell’attrezzatura standard di questo leader mondiale dell’ingegneria subacquea.

Il solo in cui i subacquei dell’azienda ripongano piena fiducia durante le loro discese ultraprofonde in saturazione, dove la tempistica precisa di ogni tappa riveste un’importanza vitale. L’orologio con il quale hanno condotto con successo migliaia di missioni subacquee in condizioni estreme. Continua a leggere

Baselworld 2014: cosa abbiamo visto

Breitling

Il 3 aprile Baselworld 2014 ha chiuso i battenti, attirando anche quest’anno circa 150’000 partecipanti tra rappresentanti di aziende espositrici, acquirenti, giornalisti e visitatori; confermando il proprio status di più importante mercato ed evento di riferimento dell’industria mondiale dell’orologeria e della gioielleria. Anche quest’anno circa 1’500 espositori di 40 paesi hanno presentato le loro innovazioni e novità, con una ricaduta economica impressionante. Le esportazioni dell’industria orologiera svizzera, (il 95% è rappresentata a Baselworld), hanno toccato all’incirca 21,8 miliardi di franchi svizzeri nel 2013. Thierry Stern, CEO di Patek Philippe, ha definito il salone nel suo complesso “uno svolgimento molto omogeneo, un ambiente molto piacevole e una partecipazione eccellente della stampa.” Ha poi aggiunto: “Siamo presenti a Basilea dal 1931, trattandosi delle piattaforma più importante per incontrare tutti i nostri rivenditori, e certamente eccellente per i nostri partner mediatici.”  Continua a leggere

Mezzo milione per un Rolex!

Rolex Sea-Dweller Red-Single

Settimana scorsa a Ginevra, all’asta Antiquorum Important Modern & Vintage Timepiece, un anonimo acquirente ha sborsato circa mezzo milione di franchi svizzeri (per l’esattezza 490,900 CHF, più di € 400.000) per un Rolex Sea-Dweller. E’ la cifra in assoluto più alta mai sborsata per il subacqueo professionale di Rolex sostituito 4 anni fa dall’ Oyster Perpetual Date Deepsea Sea-Dweller. Si trattava di uno dei più vecchi esemplari-prototipi della Ref. 1655 Sea-Dweller “Red-Single” con “singola scritta rossa”. Continua a leggere