Moser & Cie Venturer Concept Vantablack® Diamonds

Moser & Cie Venturer Concept Vantablack® Diamonds

Immagine 1 di 6

 

Per la prima volta H. Moser & Cie presenta una versione Concept della sua cassa Venturer. Il nuovo H. Moser & Cie Venturer Concept Vantablack® Diamonds, orologio sgombro di loghi e indici, ti conquista con la sua raffinata discrezione nonostante lo sfoggio di 284 diamanti a incorniciare la cassa in oro bianco 18 carati (41 mm x 12,6 mm). Diamanti (29) che impreziosiscono anche la corona di carica a ore 3. Il quadrante, in un sensuale nero astrale, è realizzato in Vantablack®, un materiale high-tech solitamente impiegato in astrofisica per telescopi o per mimetismo termico ad uso militare. Protetto da vetro zaffiro bombato, il quadrante presenta unicamente lancette a foglia di ore e minuti. La cassa tonda, che ricorda gli orologi da tasca e le forme convesse degli Anni 60 e del movimento Bauhaus degli Anni 20, ospita il calibro di Manifattura HMC 327 a carica manuale (29 rubini, 18.000 alt/ora, bilanciere Moser e Straumann Hairspring®, finiture e decorazioni di movimento e componenti fatte a mano, arresto secondi). Il movimento, che si può ammirare attraverso il fondello trasparente in vetro zaffiro, ha un’autonomia di marcia di minimo 3 giorni che viene segnalata da un indicatore posizionato sul fondo cassa in modo da preservare il fascino minimalista del quadrante. Il cinturino è in pelle di alligatore nero, cucito a mano e chiuso con una fibbia ad ardiglione in oro bianco 18 carati con logo Moser inciso.

Nonostante i diamanti facciamo tendenzialmente “più rima” con il gentil sesso, questo segnatempo presentato dalla manifattura di Schaffhausen potrebbe arricchire con la medesima classe sia il polso di una donna con un raffinato abito da sera sia quello di un uomo che, audacemente, potrebbe abbinarlo allo smoking.

Silvia Bonfanti

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *