Jaeger-LeCoultre e i suoi 3 nuovi Master Ultra Thin Enamel

Master Ultra Thin Perpetual Enamel

Immagine 13 di 14

Al SIHH di Ginevra, Jaeger-LeCoultre ha presentato tre nuovi modelli della collezione Master Ultra Thin, ciascuno caratterizzato da una diversa complicazione: fasi lunari, tourbillon, data e calendario perpetuo. Sono edizioni limitate in oro bianco e smalto color blu notte. Analizziamole.

Il nuovo Master Ultra Thin Tourbillon Enamel sfoggia un movimento tourbillon e un contatore della data dall’aspetto rinnovato che creano un equilibrio perfetto in questo orologio, prodotto in una serie limitata di 50 esemplari. Racchiuso nell’elegante cassa della collezione Master Ultra Thin, il celebre Calibro 978 Jaeger-LeCoultre è stato rielaborato sia da un punto di vista tecnico che estetico. Fra le finiture presenti, ho apprezzato i lati del calibro motivo soleil e la massa oscillante in oro molto aggraziata. Come sempre il tourbillon, situato in una finestrella a ore 6, attira subito il mio sguardo quando l’ho visto! Il tourbillon, la cui qualità è quasi tangibile sotto il vetro zaffiro trasparente, si staglia su uno sfondo blu e in oro bianco.  Con il Master Ultra Thin Tourbillon Enamel, l’alta orologeria fa un ulteriore passo avanti in termini di raffinatezza: la punta della lancetta dei piccoli secondi percorre il quadrante indicando 60 numeri. Bellissimo poi  il quadrante con lavorazione guilloché manuale che si sposa perfettamente con lo splendido sfondo blu smaltato, o la cassa in oro bianco dalle proporzioni per me perfette (40 mm di diametro). Anche gli indicatori delle ore sono stati appositamente rielaborati per questa edizione limitata, assottigliandoli. 

Con complicazioni orologiere quali le quattro finestrelle interne e il motivo guilloché in smalto blu, il nuovo Master Ultra Thin Perpetual Enamel offre una rielaborazione del celebre Calibro 868 di Jaeger-LeCoultre. Solo 100 gli esemplari prodotti. La nuova e originale visualizzazione del calendario perpetuo (giorno a ore 3, data a ore 9, mese e anno a ore 12) indica simultaneamente la luna sia nell’emisfero Nord, sia nell’emisfero Sud. In un disco a ore 6, su un cielo di stelle lucidato, sono visibili le fasi lunari. Enfatizzati da un nuovo design, che comprende un contatore inciso che non passa inosservato, i vari volti della luna si muovono grazie alle varie fasi, crescenti o calanti. Come le due edizioni limitate che vi ho presentato sopra, anche l’orologio Master Ultra Thin Perpetual Enamel si distingue per i suoi raffinati indicatori delle ore allungati. La loro silhouette affusolata si fonde elegantemente al quadrante in smalto blu guilloché. Realizzate a mano dalla Manifattura Jaeger-LeCoultre, queste decorazioni artistiche esaltano le funzioni del modello. Il blu intenso e luminoso del nuovo quadrante guilloché, perfettamente geometrico, si abbina perfettamente al blu profondo del cinturino in alligatore coordinato.

In un’edizione limitata a 100 esemplari, il nuovo Master Ultra Thin Moon Enamel è un segnatempo di carattere che esprime i più classici e raffinati codici orologieri attraverso il nuovo quadrante smaltato blu con lavorazione guilloché realizzato a mano, i nuovi indicatori delle ore, le nuove fasi lunari con finitura lucida e il nuovo contatore inciso. La sottilissima cassa – solo 10,04 mm – racchiude il cuore dell’orologio, il Calibro Jaeger-LeCoultre 925, un movimento meccanico automatico con riserva di carica di 70 ore. Il segreto dell’eleganza del nuovo Master Ultra Thin Moon Enamel risiede nel quadrante smaltato blu con lavorazione guilloché. La profonda tonalità di blu mette in risalto i motivi geometrici e l’effetto in rilievo del guillochage, una tecnica decorativa tradizionale estremamente attuale. Il processo di smaltatura, un savoir-faire antico, è stato reintrodotto negli atelier della Manifattura nel 1999 ed è realizzato interamente a mano da un’élite di artigiani formati nella Manifattura. Master Ultra Thin Moon Enamel reinterpreta la complicazione delle fasi lunari: quando la luna è piena, il disco rotondo bianco con finitura lucida si posa contro un meraviglioso sfondo stellato. Oltre alle fasi lunari lucide, questa edizione limitata a 100 esemplari offre una nuova versione della classica collezione Master Ultra Thin, pietra miliare dell’orologeria da oltre 20 anni. E’ nuovo infatti il design degli indicatori delle ore, più lunghi e dotati di doppia punta a ore 12, 3, 6 e 9. Posizionato in un’apertura a ore 6, il contatore che ospita le fasi lunari con finitura lucida reca incisioni che esaltano i numeri della data. Di seguito alcuni dati tecnici dei 3 modelli.

 

Master Ultra Thin Tourbillon Enamel

Dimensioni: 40 mm

Spessore: 12,13 mm

Calibro: 978F – Automatico

Cassa: Oro bianco

Impermeabilità: 5 bar

Funzioni: Ore/Minuti/Secondi, Data, Tourbillon

Riserva di carica: 48 ore

Quadrante: Smaltato blu con lavorazione guilloché, contatore della data inciso

Fondello: aperto

Edizione limitata a: 50 esemplari

Referenza: Q13234E1

 

Master Ultra Thin Perpetual Enamel

Dimensioni: 39 mm

Spessore: 10,44 mm

Calibro: 868A/2 – Automatico

Cassa: Oro bianco

Impermeabilità: 5 bar

Funzioni: Ore/Minuti/Secondi, Calendario perpetuo (Giorno, Data, Fasi lunari, Anno, Mese, Area rossa

di sicurezza)

Riserva di carica: 70 ore

Quadrante smaltato blu con lavorazione guilloché, contatore delle fasi lunari inciso

Fondello: aperto

Edizione limitata a: 100 esemplari

Referenza: Q13035E1

 

Master Ultra Thin Moon Enamel

Dimensioni: 39 mm

Spessore: 10,04 mm

Calibro: 925/2 – Automatico

Impermeabilità: 5 bar

Funzioni: ore, minuti, secondi, data, fasi lunari

Riserva di carica: 70 ore

Quadrante: smaltato blu con lavorazione guilloché

Fondello: aperto

Edizione limitata a: 100 esemplari

Referenza: Q13684EJ

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *