Hamilton e il nuovo Jazzmaster Face 2 Face II

Hamilton Jazzmaster Face 2 Face II

 

Oggi, alla gioielleria Pisa di Milano, Hamilton svelerà a me e ad un ristretto numero di giornalisti le prime novità che verranno presentate a Basilea a marzo. E mi sono ricordato che non vi avevo ancora parlato di un orologio veramente insolito della collezione Jazzmaster di Hamilton La collezione  è nota per le straordinarie variazioni che dedica ai singoli temi, combinando al contempo tocchi di innovazione, modernità e classica eleganza. Disponibile in un’edizione limitata di 1.999 esemplari, il Jazzmaster Face 2 Face II (che sostituisce il suo predecessore, il Face 2 Face, lanciato nel 2013) non fa eccezione a questa regola. Impermeabile fino a 50 metri, il Face 2 Face con la sua cassa girevole dalla forma ovale leggermente allungata (53 x 44 mm) presenta due facce contrapposte: una di esse sfoggia quadranti a più livelli in un luminoso grigio argentato, un disco fumé semi-trasparente e una scheletratura sull’anello della cassa, che creano un deciso contrasto con i toni antracite del movimento sul lato opposto. Il Jazzmaster Face 2 Face II è reso unico anche dal nuovo calibro automatico H-41. Dotato di una riserva di carica di 60 ore, il modello presenta lancette “dauphine” delle ore e dei minuti, nonché una lancetta dei secondi cronografici attiva su entrambi i lati della cassa. Quest’ultima si muove al di sopra di una massa oscillante scheletrata, elemento decisamente insolito nell’industria orologiera. In modo ancor più singolare, nel secondo quadrante la lancetta gira in senso antiorario. Il quadrante anteriore ospita i contatori cronografici dei 30 minuti e delle 12 ore insieme a una finestrella di visualizzazione del giorno e della data, mentre quello posteriore sfoggia tre affascinanti scale graduate. Impresso direttamente sul lato interno del vetro, il pulsometro consente a chi ama restare in forma di misurare le pulsazioni cardiache, proprie o altrui. La scala tachimetrica permette un’accurata misurazione meccanica della velocità, mentre quella telemetrica offre la possibilità di calcolare lo spazio che ci separa da un evento distante, come un fulmine.

Il Jazzmaster Face 2 Face II è completato da un cinturino in pelle nera con morbida fodera in turchese e cuciture doppie, azzurre come la lancetta cronografica. Ovviamente sarà mia premura proporvi nei prossimi giorni le anteprime che Hamilton presenta oggi.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Hamilton e il nuovo Jazzmaster Face 2 Face II

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *