Hublot Big Bang Sugar Skull: 2 modelli in versione invernale

Hublot Big Bang Sugar Skull Blu Cobalto

Immagine 1 di 7

Oggi vi presento l’Hublot Big Bang Sugar Skull: con le montagne come sfondo è nata una storia che unisce Hublot, Bischoff e AK SKI. La fusione di tre tradizioni di expertise svizzera che condividono gli stessi valori: passione, high performance, innovazione, alti standard, creatività e divertimento. Il fine pizzo di San Gallo – arte ancestrale firmata dalla maison svizzera Bischoff – e gli sci di AK SKI, svelano fieramente il teschio simbolo di Hublot inciso nel caucciù. Oggi, mentre i primi fiocchi cadono e si posano sulle cime delle montagne, nascono i Big Bang Sugar Skull limited edition (100 esemplari) e i loro alter ego, lamine nere impreziosite da arabeschi floreali, con solette colorate e racchette assortite.  Continua a leggere

Terra Cielo Mare 88 Flak: un proiettile di orologio!

Terra Cielo Mare 88 Flak

Immagine 1 di 5

Sapete che ogni tanto mi piace presentarvi qualche orologio “anomalo”. Il segnatempo di oggi è uno di questi. Terra Cielo Mare, azienda familiare che dal 1999 produce orologi rari, ha presentato il nuovo 88 FLAK, modello dedicato al celebre cannone contraerei 8,8 cm Fliegabwehrkanone, soprannominato appunto Flak 88. Uno dei cannoni di maggior successo della Seconda Guerra Mondiale, utilizzato anche nel dopoguerra, fu inventato e prodotto in Germania durante la Prima Guerra Mondiale come mezzo di difesa delle città al confine con la Francia e utilizzato da numerosi eserciti compreso quello italiano.

Il Flak 88 era un cannone particolarmente versatile, ma trovò la sua massima espressione come arma contraerea. Ed è a questo utilizzo che Terra Cielo Mare si è ispirata per il design del suo ultimo orologio il cui quadrante, ricavato da un proiettile originale di un Calibro 88mm., riproduce fedelmente gli strumenti utilizzati per il calcolo del tiro degli oggetti in volo. La spirale infatti veniva utilizzata per misurare, su base 18 secondi, il tempo, la velocità, l’altezza e la distanza impiegata per questa operazione. Continua a leggere

Casio G-Shock Gulfmaster GWN-Q1000

CASIO GULFMASTER GWN-Q1000

Immagine 1 di 2

Si avvicina Natale e Casio presenta un bell’orologio con un rapporto qualità prezzo as usual interessante (799 euro al pubblico). Esce infatti il nuovo G-Shock, il modello GWN-Q1000, che va ad aggiungersi alla serie Ocean Concept GULFMASTER. Il GWN-Q1000 è il primo G-SHOCK analogico-digitale provvisto di quattro sensori dedicati al monitoraggio dei cambiamenti delle condizioni oceaniche. GULFMASTER GWN-Q1000 è infatti dotato dell’innovativa tecnologia Quad Sensor: oltre che di altimetro, barometro, bussola digitale e termometro, già presenti in altri orologi G-SHOCK, il nuovo Gulfmaster è il primo G-SHOCK analogico-digitale con sensore dedicato alla misurazione della profondità delle acque. Nello specifico, il sensore barometro rileva i dati della pressione atmosferica riuscendo a prevedere gli improvvisi cambiamenti metereologici; il termometro misura la temperatura registrandone le variazioni dentro e fuori dall’acqua; il sensore bussola digitale è in grado di misurare e visualizzare la direzione; infine il sensore profondimetro misura la profondità delle acque nel punto esatto in cui ci si trova, fino a 50 metri di profondità. Continua a leggere

Tissot Chemin des Tourelles

Tissot Chemin des Tourelles

Immagine 1 di 4

 

Il Tissot Chemin des Tourelles fa parte di una collezione speciale che rende omaggio alla storia dI Tissot. Prende il nome dalla Via di Le Locle, in Svizzera, dove nel 1907 si spostò la Manifattura Tissot, e dove ha sede ancor oggi l’azienda. L’orologio presenta una cassa elegante proposta in numerose finiture, tra cui una lucida e una satinata. Il risultato è un segnatempo dal solito imbattibile rapporto qualità prezzo.  Continua a leggere

Montblanc introduce il bronzo nella Collezione 1858

Montblanc 1858 Collection

Immagine 1 di 3

La Montblanc 1858 Collection è nata per reinterpretare i cronografi Minerva degli anni ’30. Sin dai suoi esordi a Villeret nel 1858, la Manifattura Minerva si è distinta come uno dei più autorevoli centri svizzeri specializzati nelle funzioni cronometriche per la misurazione precisa del tempo. E dal 2007 Montblanc esplora l’incredibile patrimonio lasciatole in eredità da Minerva, trovando ispirazione nelle funzioni, nelle meccaniche e nei codici di design che hanno fatto storia. Lo stile vintage della Montblanc 1858 Collection è oggi ulteriormente esaltato dall’introduzione del bronzo, materiale finora mai utilizzato dalla Maison. Con la sua calda luminosità, il bronzo funge da complemento ideale ai colori dei quadranti e ai cinturini anticati e armonizza tutti gli elementi creando un design puramente vintage. Oggi, per la prima volta nell’industria orologiera, il bronzo viene abbinato all’acciaio in tre nuove versioni in bronzo: Montblanc 1858 Chronometer Tachymeter Limited Edition 100, Montblanc 1858 Automatic Dual Time e Montblanc 1858 Automatic. Gli storici codici di design dell’originale cronografo Minerva degli anni ’30 (grandi lancette a cattedrale con design cloisonné riempite con Super-LumiNova® beige, numeri arabi luminescenti, corone di foggia vintage e minuteria classica chemin de fer che circonda i quadranti) vengono riproposti in questi modelli. Continua a leggere

Heritage Tourbillon Skeleton di H. Moser & Cie.

Heritage Tourbillon Skeleton

Immagine 1 di 3

Con il pezzo unico Heritage Tourbillon Skeleton che vi presento oggi, H. Moser & Cie.rende omaggio all’alta orologeria artigianale. L’Heritage Tourbillon Skeleton è un distillato dei 187 anni di competenza orologiera di H. Moser & Cie. e si ispira a un orologio da tasca H. Moser della fine del XIX secolo. La cassa di questo modello, in smalto inciso di uno straordinario blu e ornata di diamanti, ha ispirato gli orologieri della Manifattura di Sciaffusa a reinterpretare questo orologioi. La sua cassa è dotata di due copri-cassa ed è superbamente smaltata di viola, con lavorazione guilloché e diamanti incastonati, abbinata al moderno calibro di manifattura automatico scheletrato con tourbillon minuti. Continua a leggere

Hublot: 10 anni di All Black. Ne parliamo con Augusto Capitanucci

Hublot All Black

Immagine 1 di 7

Venerdì sera, in occasione di una piacevolissima serata organizzata da Pisa Orologeria a Milano per celebrare il 10° anniversario della collezione All Black di Hublot, ho avuto modo di intervistare Augusto Capitanucci che, oltre ad essere un amico, è il regional director di Hublot.

Iniziamo chiedendoti qualcosa su di te e sul tuo background…

Non penso mai per natura al passato ma alle sfide da affrontare quotidianamente e a quello che vorrei intraprendere. Sono da sempre un grande appassionato di auto e orologi, e la colpa (o la fortuna) è di mio nonno Augusto e di mio padre Carlo, con cui ho condiviso queste passioni e dai quali ho ereditato un’attrazione fortissima verso gli ottani e le alternanze ora. Il caso ha voluto che durante l’università, era scattata in me una gran voglia di scrivere di motori e orologi ed è così che sono entrato nel grande tourbillon del giornalismo orologiero, e non solo.

Passiamo a Hublot: raccontaci com’è nata…

Hublot è un vero e proprio caso. Nasce nel 1980 grazie all’intuizione di un imprenditore italiano, Carlo Crocco, su basi inconsuete, ovvero l’accostamento di materiali preziosi come l’oro a materiali tecnici come il caucciù. Elementi che poi resteranno i cromosomi fondamentali del DNA Hublot. Una crescita immediata e quasi incontrollabile che, come tutte le realtà di grande successo nel breve periodo, richiedono un supporto forte sia dal punto di vista del rinnovamento del prodotto e sia del marketing. Ed è qui che entra in gioco Jean-Claude Biver, nostro presidente, che nel 2005 lancia il Big Bang, orologio che decreta la svolta definitiva della storia recente di Hublot. A scrivere quella presente e futura, invece, ci sta pensando con notevole successo Ricardo Guadalupe, Ceo della manifattura, che sta sviluppando e moltiplicando i valori della marca, come la fusione dei materiali, il design unico e in continua evoluzione, partnership con cui condividere i propri valori e la comunicazione tramite serie limitate immediatamente riconoscibili e distintive.

Quali sono le cose più significative che ha fatto nel recente passato Hublot?

Ha cambiato il modo di vedere e percepire l’orologeria. Ci sono gli orologi nella più classica delle sue accezioni e poi c’è Hublot. Continua a leggere

Bell & Ross BR-X1 Tourbillon Sapphire

Bell & Ross BR-X1 Tourbillon Sapphire

Immagine 1 di 4

Con il lancio del BR-X1 CHRONOGRAPH TOURBILLON SAPPHIRE si apre un capitolo inedito della saga Bell & Ross. Ispirato alla strumentazione aeronautica, fedele ai valori e alle tradizioni Bell & Ross, ma con un design totalmente rivoluzionario, il BR-X1 è stato presentato nel 2015 in una spettacolare versione Chronograph Tourbillon. Oggi, Bell & Ross si spinge oltre, creando l’eccezionale BR-X1 CHRONOGRAPH TOURBILLON SAPPHIRE. Un orologio completamente trasparente grazie alla sua cassa in zaffiro. Erede delle tecniche orologiere tradizionali, ma estremamente contemporanea nel design e nelle finiture, la sofisticata scheletratura del movimento permette di osservare un’autentica coreogra a meccanica con l’avvio, l’arresto e l’azzeramento della funzione crono. Sposando tourbillon e cronografo, rispettivamente simboli di alta orologeria e sportività, il calibro esclusivo di questo segnatempo unisce i due simboli. Continua a leggere