Blancpain Fifty Fathoms No Rad: reinterpretazione di un modello iconico in serie limitata

Blancpain Fifty Fathoms No Rad

Immagine 1 di 5

 

Quest’anno Blancpain reinterpreta un suo segnatempo iconico, il Fifty Fathoms «no radiations». Questo orologio da immersione della metà degli anni ’60, aveva la particolarità di recare stampigliato sul quadrante il logo «no radiations», attestante che Blancpain non usava materiale luminescente contenente il radio; fu un segno distintivo che fece la fortuna dell’orologio. All’inizio degli anni ’60 il radio, infatti, un elemento radioattivo utilizzato in orologeria per le sue proprietà luminescenti, fu dichiarato nocivo per la salute. Per rassicurare sia i sommozzatori professionali sia i sub esperti, che si procuravano i loro orologi  dai fornitori di attrezzature specializzati, Blancpain decise di indicare in modo ben visibile che i suoi segnatempo non contenevano radio, apponendovi un simbolo speciale: tre segmenti rossi su fondo giallo barrati da una croce nera. La scritta «no radiations» accompagnava la sigla per essere sicuri che il messaggio fosse chiaro. L’orologio Tribute to Fifty Fathoms No Rad è una bellissima rivisitazione del modello storico al quale si ispira. Il suo quadrante nero opaco è punteggiato di forme geometriche: vi si combinano i tradizionali cerchi, rettangoli e la losanga a ore 12. Il giro delle ore, le lancette e la scala temporale della lunetta sono in Continua a leggere