Zenith El Primero Lightweight: elogio alla leggerezza

Nuovo Zenith El Primero Lightweight

Immagine 1 di 6

 

 

Da qualche anno amo gli orologi leggeri. Orologi in cui si ritrova un’esasperata ricerca tecnologica e tecnica al fine di ridurre di qualche grammo il peso del segnatempo. E non ho fatto tempo ad attenuare il ricordo del primo Lightweight, che Zenith ha riproposto a Basilea il Lightweight in una versone semplificata rispetto a quella dello scorso anno e che avevo provato per voi: il nuovo infatti non ha più il movimento Striking 10th (che segna i centesimi di secondo). Cambia quindi il meccanismo e cambiano i colori: resta però un fascino incredibile per un orologio davvero ben realizzato ed incredibilmente leggero.
Quando lo si ha in mano si rimane sbalorditi dal peso. E’ una cosa che va provata, non si può descrivere. Vi dico solo che sentirete al volo che la parte più pesante dell’orologio è la chiusura. Rimarrete di certo affascinati dal connubio di carbonio, titanio e silicio. Continua a leggere

Le Prove di Giorgione: Zenith El Primero Lightweight

el-primero-lightweight1

Immagine 1 di 4

El Primero Lightweight

 

Non so perché ma, dopo un po’ di giorni con al polso questo orologio, mi sono venute in mente le parole di una vecchia canzone dei Ricchi e Poveri: “Ci sono giorni in cui non dormo e penso a te sto chiuso in casa col silenzio per amico”.
Certamente starete pensando che è un’esagerazione, riferita ad un orologi; ma il vero appassionato vive di emozioni estreme e sarà quindi in grado di capirmi.
Zenith è un marchio che, sotto la vecchia gestione, ho odiato a malincuore. Ogni volta che andavo a Basilea vedevo presentare dei modelli orrendi a prezzi assurdi.
Poi, un paio di anni fa, è subentrato Jean Frederic Doufur alla guida dell’azienda e le cose sono iniziate a cambiare. Io me ne accorsi quando incontrai la prima volta Paolo Cappiello (responsabile del marchio in Italia che sta facendo un grande lavoro per il marchio) e mi innamorai del 38 millimetri cosi tanto da richiederne una edizione limitata per Orologi & Passioni (http://orologi.forumfree.it/?t=55857882).
Da allora seguo il marchio con interesse e malcelato affetto. Quest’anno a Basilea sono riusciti davvero a stupirmi con l’orologio che porto al polso: El Primero Lightweight. Continua a leggere

EL PRIMERO LIGHTWEIGHT: Anteprima Zenith

zen_lw_entier_large

Immagine 1 di 3

Zenith El Primero Lightweight

 

Cari amici lettori, ho il piacere di proporvi in anteprima un’esclusiva versione del cronografo El Primero Striking 10th realizzato da Zenith con materiali high-tech. L’orologio, da me provato e molto apprezzato al polso ieri sera grazie alla solita eccezionale disponibilità del CEO di Zenith Jean-Frédéric Dufour che ho incontrato ad un evento, esce in edizione limitata a 100 esemplari. Il modello El Primero Lightweight associa un movimento in titanio e silicio a una cassa sportiva in carbonio, aprendo un nuovo capitolo della storia del leggendario calibro El Primero.

Quando venne lanciato nel 1969, il calibro El Primero sconvolse tutti i codici affermandosi come il primo movimento cronografo automatico con costruzione integrata della storia. Con la sua eccezionale frequenza di dieci alternanze al secondo (36.000 alternanze/ora), è tuttora il cronografo di serie più preciso al mondo. Negli anni, Zenith ha continuato a far evolvere questo movimento leggendario al fine di ottimizzarne la precisione, l’affidabilità e le prestazioni. Il marchio con la stella ha anche affrontato brillantemente la sfida di coniugare il suo cronografo ad alta frequenza ad altre complicazioni quali il tourbillon, il calendario perpetuo e la lancetta rattrapante. Continua a leggere