Perrelet presenta la nuova collezione LAB

Perrelet LAB

Oggi vi presento un orologio di un’ottima Manifattura che, colpa mia, quasi mai ha avuto spazio sul Blog. In occasione di Baselworld 2016 questa Manifattura (Perrelet) ha lanciato la sua ultima creazione: “LAB”. Perrelet, inventore del movimento automatico, forte di una tradizione orologiera che si perpetua dal 1777, non ha mai cessato di stupirci. Dopo aver consolidato negli anni le sue linee classiche “First Class”, quelle femminili come l’Amytis e le più sportive “Turbine”, il nuovo modello LAB inaugura la collezione sport-chic che va a completare la gamma delle proposte Perrelet .

Grazie all’abilità di elaborare tutte le fasi di realizzazione di un orologio all’interno della propria manifattura che vanno dalla concezione, alla produzione dei componenti del movimento – scappamento, organo regolatore e spirale compresi – oltre a casse, a quadranti e alle finiture, è nato appunto LAB. Questo segnatempo resta fedele ai valori e al DNA della marca, il cui segno distintivo è il quadrante “in movimento”. Molteplici sono le sue rappresentazioni, dal doppio rotore classico, a quello decorato dell’Amytis fino alla Turbine.

La cassa in acciaio inossidabile che misura 42mm x 42 mm, dalla forma “coussin” con linee morbide ed arrotondate, ha anse satinate con profilo lucido. La carrure è impreziosita da due placchette inserite con un decoro verticale che forma piccoli rettangoli a rilievo. La lunetta ottagonale lucida con profili satinati conferisce grande personalità all’insieme. Il fondello, a vista, è chiuso da 6 viti. Una cassa solida e robusta che garantisce l’impermeabilità fino a 5 bar.

Particolare attenzione è stata rivolta all’architettura del quadrante che svela una inedita animazione. Concepito su più livelli, grazie anche a decorazioni differenti, offre alla vista un effetto tridimensionale. Il quadrante, nelle varianti argenté, antracite e nero, ha la parte centrale decorata a linee verticali mentre il bordo della sua circonferenza è spazzolato in senso circolare ”. Gli indici tagliati e con SuperLuminova bianco sono stati applicati su di un anello in vetro zaffiro che circonda il quadrante e sembrano fluttuare nell’aria.

La scelta di utilizzare un elemento trasparente non è casuale ma espressamente concepito per permettere al possessore di LAB di ammirare l’elemento più sorprendente di questo segnatempo: la sua massa oscillante. Solitamente visibile sul fondello, con LAB gli appassionati dell’arte orologiera possono osservare i movimenti del rotore di ricarica contemporaneamente alla lettura dell’ora.
Questa innovazione tecnica è stata possibile grazie alla realizzazione del nuovo calibro P- 411, realizzato all’interno della nostra manifattura. La massa oscillante è fissata su una ruota con denti rivolti all’interno – chiamata “couronne” – posta sulla parte esteriore del movimento che si aziona grazie al pignone posizionato nel diametro esterno del movimento. Il rotore è poi impreziosito da una placchetta – decorata a strisce oblique – che possiamo apprezzare attraverso la trasparenza dell’anello delle ore.

LAB ha funzione di ore, minuti e secondi centrale, datario a ore 6 ed ha una autonomia di marcia di 42 ore. L’orologio è corredato da cinturino in alligatore nero con fibbia pieghevole in acciaio con logo Perrelet. Il prezzo al pubblico? € 4.950.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *