Montblanc Summit Collection: l’alta orologeria nell’era digitale

Montblanc Summit Collection

 

Sin dalla sua fondazione nel 1906, lo spirito pionieristico di Montblanc ha sempre spinto la Maison a esplorare nuovi territori. Era così 110 anni fa con le stilografiche ed è così anche oggi con il recente lancio di Augmented Paper, l’ultima rivoluzione della scrittura tradizionale che vi ho presentato qualche mese fa. Quest’anno Montblanc continua a innovare con il lancio del suo primo smartwatch, il Montblanc Summit, che coniuga l’alta orologeria con l’Android Wear™ 2.0 – l’ultimo sistema operativo di Google per smartwatch. Per dare la sensazione di indossare al polso un vero orologio, per la prima volta al mondo il display è coperto da un vetro zaffiro leggermente bombato.

Le prestazioni del processore consentono agli utenti di Montblanc Summit di disporre di un’interfaccia utente fluida e molto reattiva, di passare da un’applicazione all’altra senza soluzione di continuità, di personalizzare il look and feel attraverso una serie di app e quadranti virtuali e di godersi la potenza di Google Assistant e di Google Play Music in movimento. Nel creare il design di Montblanc Summit la Maison ha voluto imprimere un originale tocco vintage a questa nuova collezione unendo casse in acciaio pregiato e titanio a cinturini contemporanei che danno la sensazione di indossare un orologio meccanico.  Continua a leggere