Zenith Pilot Montre d’Aéronef Type 20 GMT Tributo all’Aviazione Navale

zen_pilot_aeronef_aviazione_navale_soldat

Immagine 1 di 4

Zenith Pilot Montre d’Aéronef Type 20 GMT Tributo all’Aviazione Navale

 

La Manifattura Zenith, fondata quasi 150 anni fa, e’ stata una delle prime case orologiere a fornire segnatempo e strumenti di bordo. E un nuovo Pilot Montre d’Aéronef Type 20 rende omaggio al centenario dell’Aviazione Navale, Reparto Volo Marina Militare Italiana.

Zenith infatti è legata all’Italia e alle sue Forze Armate da una lunga e ricca tradizione storica. La Manifattura cominciò a collaborare con le Ferrovie Statali Italiane nel 1909, periodo in cui i collegamenti ferroviari rivestivano un ruolo strategico per i tempi e la posizione geografica della penisola. Negli anni Venti, i segnatempo realizzati per il mercato italiano  ammontavano a più di 65.000. Gli orologi Zenith erano precisi e robusti, due qualità indispensabili per le forniture destinate alle Ferrovie di Stato.
Nel frattempo, in concomitanza con la nascita dell’Aviazione Navale, Zenith sviluppò i primi altimetri per le nuove flotte aeree civili e militari europee e statunitensi. La fama della Manifattura e dei suoi cronografi da polso si diffuse rapidamente tra le Forze Armate Italiane.
Negli anni Trenta, Zenith rese omaggio alla Marina Militare Italiana realizzando due modelli di cronografi da polso sovradimensionati (diametro di 46 mm contro una media massima di allora di 32 mm), impreziositi dallo stemma della Marina e dall’iscrizione “Regia Marina Italiana”. Il primo modello era in oro e presentava due contatori, mentre il secondo, in acciaio, ne presentava tre. Continua a leggere