Omega e Eugene Cernan, “The Last Man on the Moon”

Il primo Speedmaster

Immagine 1 di 9

 

Da martedì 28 novembre e per i prossimi 5 anni, OMEGA è partner della nuova sezione interamente dedicata allo spazio e all’astronomia del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. All’interno dell’area è esposto l’unico frammento di roccia lunare presente in Italia; il campione di roccia fu raccolto nel 1972 da Eugene Cernan, comandante della Missione Apollo 17 e brand ambassador di OMEGA che è stato l’ospite d’onore dell’evento. Fu proprio Cernan a raccogliere il sasso lunare donato poi dal Presidente Richard Nixon al Governo Italiano come segno di fratellanza tra i due Paesi. L’avventura di OMEGA nello spazio iniziò nel 1962 quando un gruppo di astronauti decise di acquistare privatamente un modello OMEGA che diventerà negli anni un vero e proprio cult. Il 21 Luglio 1969 poi, due astronauti della NASA per la prima volta nella storia dell’uomo misero piede sul suolo lunare con al polso un OMEGA Speedmaster. La NASA nel 1965 aveva tra l’altro dichiarato lo Speedmaster: FLIGHT QUALIFIED BY NASA FOR ALL MANNED SPACE MISSION.

“Siamo orgogliosi della partnership con il Museo Nazionale Della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, che è considerata l’istituzione più importante nel panorama scientifico e astronomico italiano” ha dichiarato il Presidente di OMEGA Stephen Urquhart “La relazione con il Museo contribuisce a rafforzare lo spirito pioneristico di OMEGA testimoniato dalla nostra partecipazione in così tante missioni spaziali, compresi i sei allunaggi. È per noi un onore condividere questo momento con un nostro caro amico, Eugene Cernan, ultimo uomo ad aver lasciato la sua impronta sul suolo lunare nel 1972 e ad aver giocato un ruolo così fondamentale nell’ esplorazioni dello spazio.” Continua a leggere

Omega presenta in Italia il suo rivoluzionario movimento antimagnetico

omega-conferenza-stampa-nuovo-movimento-antimagnetico

Immagine 1 di 3

Omega - Test sul nuovo movimento antimagnetico

 

Ieri mattina, durante una conferenza stampa organizzata al Palazzo Lombardia a Milano,  il Presidente di OMEGA Stephen Urquhart coi colleghi Jean-Claude Monachon, Vice Presidente e Direttore Sviluppo Prodotti e Michel Willemin, CEO di ASULAB. hanno ufficialmente presentato il Seamaster Aqua Terra >15,000 gauss.

Stephen Urquhart ha elogiato l’eccellente capacità del Gruppo Swatch di beneficiare del contributo dei migliori ingegneri e ricercatori provenienti da tutti i marchi e le società del Gruppo.  La richiesta del CEO G.N. Hayek di creare un orologio completamente antimagnetico ha rappresentato infatti una sfida complessa, che ha portato ad un risultato straordinario: un nuovo movimento, che a differenza di tutti gli sforzi del passato, non ha bisogno di una cassa per proteggere il calibro dai campi magnetici, ma ne combatte gli effetti grazie ai componenti non ferrosi del movimento stesso, creando una resistenza eccezionalmente superiore alla media del mercato. Non solo, questa innovazione ha consentito anche la presenza del fondello a vista: una delle caratteristiche più importanti ed amate degli orologi alto di gamma, che consente di ammirare la bellezza del movimento in ogni sua parte. Continua a leggere

PLANET OCEAN: Omega presenta il film di Yann Arthus Bertrand

planet-ocean_movie_8

Immagine 1 di 6

Planet Ocean - Il film

Diretto da Yann Arthus-Bertrand e Michael Pitiot, e creato in collaborazione con OMEGA, il film-documentario Planet Ocean è stato proiettato per la prima volta all’Earth Summit 2012, che si è tenuto lo scorso giugno a Rio de Janeiro. Creato allo scopo di sensibilizzare il pubblico sugli oceani, inducendolo a considerare concetti quali conservazione e gestione come responsabilità che devono essere condivise da tutti gli abitanti del pianeta, il film-documentario della durata di 90 minuti fa ricorso ad alcune tra le figure più prestigiose della cinematografia aerea e subacquea, dell’oceanografia e della biologia.

Planet Ocean, doppiato per l’edizione italiana da Luca Mercalli, verrà distribuito in Italia in DVD e Blu-ray® da Universal Pictures a partire dal 24 Aprile.

Yann Arthus-Betrand ha dichiarato della sua collaborazione con OMEGA: “Quando OMEGA mi ha presentato il progetto Planet Ocean, ho accettato subito: era arrivato il momento di cominciare ad approfondire il problema, di illustrare e denunciare i pericoli che stanno minacciando gli oceani e quindi anche il nostro Pianeta. Questo documentario non vuole fare la morale a nessuno, ma piuttosto aumentare la consapevolezza di tutti”. Yann Arthus-Bertrand ha anche annunciato che Planet Ocean sarà disponibile gratuitamente per tutte le organizzazioni non governative interessate, affinché il documentario raggiunga la più ampia fascia di pubblico possibile. Continua a leggere

Intervista a Nicole Kidman e Stephen Urquhart

nk1

Immagine 1 di 4

Nicole Kidman

 

Vienna, 24 marzo 2013, l’attore austro-tedesco Maximilian Simonischek, accoglie sul palco Nicole Kidman e Stephen Urquhart. La sua prima domanda è per Urquhart.

 

Maximilian Simonishek: Uno dei principali punti di forza del Ladymatic, all’epoca del suo lancio, era il fatto di essere stato progettato per le donne interessate sia all’aspetto meccanico dell’orologio che al suo design. Le vostre campagne pubblicitarie e di marketing tendono, però, a non concentrarsi molto sul movimento. Da cosa dipende la vostra scelta? Avete scoperto che la tecnologia non è il più importante argomento di vendita per una donna?

 

Stephen Urquhart: No, al contrario. Il Ladymatic nasce dall’idea di offrire un orologio meccanico progettato appositamente per le donne. Come saprà, OMEGA vanta una lunga storia di orologi destinati agli uomini: ad esempio, lo Speedmaster, che è stato scelto dalla Nasa ed è stato il primo orologio sulla Luna. Dal momento che avevamo sviluppato questo straordinario movimento, il calibro Co-Axial 8520/8521, abbiamo deciso di inserirlo in una cassa che potesse essere apprezzata anche da una donna. Il movimento meccanico è indubbiamente una parte molto importante del messaggio, ma parlarne troppo, in una campagna come questa, non sarebbe servito al nostro scopo. Il movimento in sé è difficile da descrivere in una pubblicità, mentre il personale competente e preparato dei nostri rivenditori e delle boutique può trasmettere il contenuto di qualità e innovazione della nostra Maison, una volta che le persone sono state attratte nel punto vendita dal suadente richiamo della nostra campagna pubblicitaria.

In termini di messaggio di marketing, abbiamo Nicole Kidman come portavoce per il Ladymatic. Il movimento è qualcosa di molto più discreto e particolare, che può essere spiegato meglio nelle nostre boutique. Continua a leggere

Nicole Kidman e Omega a Vienna

20130324_ladymatic_event_in_vienna_5

Immagine 1 di 4

Nicole Kidman e Stephen Urquhart

 

L’attrice premio Oscar Nicole Kidman sabato scorso a Vienna ha partecipato in qualità di testimonial al lancio dei nuovi modelli della collezione femminile Ladymatic di Omega, in occasione anche del lancio della nuova campagna pubblicitaria mondiale. Continua a leggere

Intervista al Presidente di Omega

L’altro giorno, in occasione dell’inaugurazione della terza boutique monomarca di Omega in Italia (precisamente nella splendida cornice di San Marco a Venezia), ho potuto intrattenermi con Stephen Urquhart, Presidente di Omega dal 1999. Di seguito alcune domande (e sue risposte).

Come reagisce Omega a questa perdurante crisi economico-finanziaria che sta perturbando l’Europa? Pensa che possa seriamente influenzare il vostro business o grazie alla cospicua varietà di referenze e di prezzi sarete in grado di competere? La qualità paga?

La crisi finanziaria c’è, la situazione è indubbiamente difficile in questo periodo d’incertezza, ma le persone continuano a cercare la qualità, e un buon orologio può dare in tal senso parecchie soddisfazioni: credo che le persone abbiano sempre bisogno di sentirsi gratificate. Ti puoi comprare una bella auto, un vestito o una cravatta eleganti, ma un orologio ha indubbiamente un imperituro valore e trasmette tutta una serie di emozioni. Per questo sono confidente che un orologio di buona manifattura abbia ancora molto da dire. Anche in un mondo dove conoscere il tempo non riveste più l’importanza di una volta, potendo sapere l’ora comunque e dovunque; ma l’orologio è molto più del solo tempo.

Continua a leggere