Festival del Cinema di Venezia: gli orologi indossati dai vip

Salvatore Esposito (fonte: Gettyimages)

Immagine 1 di 15

  

Dal 31 agosto al 10 settembre 2022 si è tenuta a Venezia la 79ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica. L’evento, da sempre considerato uno dei più glamour al mondo ha visto la presenza di attori, registi, modelle, influencer nazionali e internazionali che hanno indossato vestiti e gioielli delle più esclusive maison. Per questa occasione, Watchfinder & Co., lo specialista di orologi di lusso di secondo polso, ha “scovato” i più iconici segnatempo indossati da alcuni dei protagonisti dell’evento. Vediamoli!

Salvatore Esposito, l’attore diventato celebre per il suo ruolo da protagonista nella serie TV Gomorra, ha indossato per il red carpet un Omega Speedmaster Moonwatch, 42 mm in oro Moonshine™ 18K con quadrante “step” in oro con finitura spazzolata a raggi di sole e contatori e indici bruniti. Questo modello è considerato uno dei segnatempo più iconici al mondo avendo partecipato a tutti e sei gli allunaggi e incarna alla perfezione lo spirito pionieristico del marchio.

Adam Driver, attore statunitense di fama mondiale, è stato avvistato con al polso un Breitling Super Chronomat B01 44. Il modello, ispirato alla versione degli anni 80 creata per i piloti delle squadre acrobatiche, è in acciaio si caratterizza per diversi inserti in ceramica e un cinturino in caucciù.

Stefano Accorsi è arrivato in laguna con un Omega Speedmaster “Dark Side of the Moon”. Questo segnatempo unico indossato da Accorsi, presenta un quadrante nero in ceramica di ossido di zirconio con splendide lancette “Moonwatch” in oro bianco 18K e due sotto-quadranti in ceramica a ore 3 e a ore 9, il tutto è correlato da un cinturino in tessuto rivestito in nylon.

La madrina del festival, Rocío Muñoz Morales, ha indossato per il suo arrivo in laguna un Phantère di Cartier con cassa e bracciale in acciaio e quadrante con sfumature dal nero al grigio che formano una diagonale centrale. Questo modello, proposto per la prima volta negli anni Ottanta, prende il nome dal bracciale ultra flessibile che richiama le movenze dell’emblematico felino simbolo della Maison.

Timothèe Chalamet, giovane attore idolo della Gen Z, si è presentato in laguna con un classico Tank di Cartier. Il modello, presentato per la prima volta dalla maison francese nel 1917, è una delle icone della casa francese ed è disponibile con cassa quadrata o rettangolare accompagnata da un bracciale integrato o un cinturino in pelle. Esistono molte varianti del Tank, tra cui i modelli Solo, Française, Anglaise, MC.

Vincent Cassel ha calcato il tappeto rosso del festival con al polso uno dei modelli più iconici di Audemars Piguet: il Royal Oak. Con la sua cassa in acciaio, la lunetta ottagonale, il quadrante “Tapisserie” e il bracciale integrato, il Royal Oak ha sovvertito i canoni estetici nel 1972 quando è da allora è uno degli orologi più apprezzati.

Nicholas Hoult ha indossato un Jaeger Lecoultre Reverso Grande Taille. Questo modello realizzato all’inizio degli anni ‘30, è stato progettato per resistere ai colpi durate le partite di polo: per questo il quadrante si nasconde capovolgendo la cassa. Riconoscibile grazie alla cassa adornata dalle tre emblematiche scanalature, il Reverso continua ad essere un modello adatto alle grandi occasioni.

Drusilla Foer, l’eclettica presentatrice e attrice teatrale, è arrivata in laguna con un Rolex Daytona con quadrante bianco in acciaio inossidabile. Il modello, considerato come un punto di riferimento assoluto e intramontabile nel firmamento dei cronografi sportivi è stato lanciato nel 1963 per rispondere alle necessità cronometriche dei piloti professionisti ma nel corso degli anni è diventato sempre più espressione di eleganza e non è più solo considerato un cronografo sportivo. Potete acquistare un Rolex Daytona qui.

Pedro Pascal è arrivato alla proiezione del Film “Argentina, 1985” con un Bvlgari Octo Finissimo con cassa ultrapiatta, 6,40 mm, in oro rosa 18 kt lucido-satinato, fondello a vista, quadrante opaco nero e cinturino in alligatore nero.

Due righe su Watchfinder. Fondata nel 2002, Watchfinder & Co. è la prima fonte da cui acquistare, vendere e scambiare orologi di lusso di seconda mano. Dai bestseller ai pezzi vintage e in edizione limitata, Watchfinder offre migliaia orologi di più di 70 marchi luxury, tutti disponibili online e attraverso la loro rete di boutique e showroom Con la qualità e l’affidabilità che Watchfinder pone al centro della propria offerta, ogni singolo orologio disponibile nello showroom o sullo store online è stato meticolosamente ispezionato, autenticato e preparato dal team di esperti orologiai dell’azienda nel più grande centro di assistenza indipendente d’Europa, accreditato da 19 dei principali produttori di orologi del mondo. Ogni orologio viene anche provvisto di una garanzia Watchfinder di 24 mesi come standard.

Janvier68

 

OMEGA Seamaster Aqua e Terra e George Clooney

Omega Seamaster Aqua Terra

Immagine 1 di 7

 

George Clooney era a Venezia per la 74esima edizione del Festival del Cinema, in occasione della premier di Suburbicon, il film che ha diretto e  scritto insieme a Joel e Ethan Coen. Mentre era nella città lagunare George è stato avvistato con al polso il nuovo OMEGA Seamaster Aqua Terra. Il modello Master Chronometer da 41mm, è caratterizzato dalla cassa simmetrica in acciaio, dal quadrante grigio e dal cinturino in caucciù grigio. Il Seamaster Aqua Terra è da sempre il connubio perfetto di stile sportivo ed eleganza (e non a caso lo indossava George Clooney). Il primo cambiamento degno di nota della nuova collezione Acqua Terra riguarda i nuovi quadranti “teak”.

George Clooney con indosso un Omega Aqua Terra

Il pattern è una delle caratteristiche tipiche dell’orologio e prende ispirazione dai ponti dei lussuosi yacht. Per questo modello il pattern “teak” è orizzontale, mentre nelle versioni precedenti era verticale. La finestrella della data è stata spostata da ore 3 a ore 6, per un maggiore equilibrio e per rendere omaggio al Seamaster Annual Calendar del 1952, il primo orologio OMEGA con datario. Per aumentare l’idea di simmetria la cassa è stata ridisegnata per un look più bilanciato. OMEGA, inoltre, ha rimosso la dicitura “water-resistance”, che è stata invece incisa sul fondello. Completa il re-styling una nuova corona conica, ispirata al design dai bordi ondulati del fondello.

Per il momento sono presentati 3 nuovi modelli. Il primo, da 41 mm in acciaio inossidabile e oro Sedna™ 18k, è caratterizzato dal quadrante argentato e da indici e lancette neri. Il cinturino in gomma nera è integrato perfettamente nel design della cassa grazie ad una maglia in oro Sedna™ 18K, una delle novità più rilevanti della nuova collezione Aqua Terra. Il secondo è un modello da 41 mm, in acciaio inossidabile con cinturino in pelle marrone, caratterizzato da un quadrante argentato, da sfere e indici neri e dalla lancetta dei secondi verniciata di arancione. Sul quadrante troviamo la scritta “Seamaster” in arancione e dello stesso colore sono gli indici sulla traccia dei minuti al 15, 30, 45 e 60. I 4 punti cardinali che rimandano alla navigazione a vela e alla tradizionale bussola. Il modello da 38 mm, infine, è in acciaio inossidabile, con quadrante blu scuro e con indici e sfere rodiati. Anche in questo caso OMEGA è riuscita a ottenere una migliore integrazione tra la cassa e il bracciale. Un importante miglioramento estetico e al tempo stesso una vestibilità migliore anche per i polsi più sottili.

Il retro dell’orologio svela il fondello trasparente in vetro zaffiro con i bordi ondulati, attraverso il quale è visibile il calibro OMEGA Master Chronometer 8900 o 8800. I movimenti, insieme a ciascun segnatempo, hanno raggiunto il più alto livello di precisione e prestazioni certificati dall’Istituto Federale Svizzero di Metrologia (METAS). Gli orologi sono coperti dalla garanzia OMEGA di 4 anni.