Ulisse Nardin presenta UFO, orologio da tavolo in edizione limitata

ULYSSE NARDIN UFO

Immagine 1 di 6

 

UFO di Ulisse Nardin è una delle novità più incredibili che abbia visto in occasione dell’evento Watches & Wonders di due settimane fa. Ma cos’è questa meraviglia? E’ un cronometro marino reinventato da Ulysse Nardin per celebrare il suo 175esimo anniversario, può essere utilizzato al contempo come orologio da tavolo o da scrivania ed è una vera e propria rappresentazione meccanica oscillante del movimento delle onde. Con i suoi 663 componenti, tre diversi fusi orari, UFO è l’interpretazione futuristica di come i designer, gli ingegneri e gli orologiai di Ulysse Nardin immaginano potrebbe essere un cronometro marino tra 175 anni. Prendendo l’oceano come massima fonte di ispirazione, il movimento di UFO si può definire un “moto ondoso in versione meccanica”. L’intera struttura dell’orologio è costruita su uno «sbilanciamento», una dolce oscillazione che ricorda il flusso e riflusso delle maree, il movimento perpetuo dell’oceano. Il segreto del bilanciere risiede nella sua base semisferica di alluminio blu, che contiene una massa di tungsteno. La base e la campana di vetro sono unite da un sistema di montaggio a baionetta, che assomiglia alla costruzione dei vecchi cronometri marini dai quali si poteva svitare il vetro. Mentre i cronometri marini erano posti all’interno di scatole in legno e fissati su giunti cardanici per contrastare l’effetto dato dalla costante oscillazione della nave, Ulysse Nardin decide di invertire la rotta: qui è l’oggetto stesso che riproduce l’oscillazione delle onde se viene spinto delicatamente. Con un peso di 7,2 kg, UFO oscilla fino a 60° rispetto al suo asse – un’ampiezza di 120 gradi – e gli ingegneri hanno accuratamente calcolato il centro della

Continua a leggere