WATCHES and WONDERS: le migliori novità orologiere online dal 25 aprile!

                     Watches & Wonders

A seguito della pandemia di covid-19, FHH (Fondation de la Haute Horlogerie) si è trovata costretta a cancellare l’evento Watches & Wonders Geneva (in precedenza noto come SIHH) e ad adattarsi immediatamente alla nuova situazione. Il 25 aprile a mezzogiorno sul sito watchesandwonders.com è stato presentato un portale centralizzato dove gli appassionati di orologi, i concessionari e la stampa potranno scoprire le ultime novità orologiere dell’anno, collegandosi direttamente con i trenta Marchi partecipanti. Per la prima fase di Watches & Wonders, la piattaforma presenterà pagine dedicate per ogni Marchio, dove si potranno scoprire i nuovi orologi del 2020.  Ma non solo: si potranno anche vedere i Continua a leggere

Vacheron Constantin Égérie fasi lunari

Vacheron Constantin Égérie Fasi Lunari oro rosa e diamanti

Immagine 1 di 36

 

L’incontro di due mondi: l’Alta Orologeria e l’Haute Couture. Gli orologi gioiello rappresentano, da sempre, codici sociali e costumi. Il nuovo orologio Vacheron Constantin Égérie fasi lunari è uno dei preziosi omaggi di “Belle Haute Horlogerie” che la più antica Manifattura orologiera al mondo desidera fare alle donne. Questo orologio fa parte, unitamente ai modelli Automatico Fasi Lunari con pavé di diamanti, della preziosa collezione Égérie dedicata alla ninfa Egeria, protagonista della mitologia romana. Già a partire dalla fine del XVIII secolo, la Maison ginevrina realizzava segnatempo gioiello che le dame usavano portare, su lunghe catene chatelaine, per valorizzare i propri indumenti. Tra i modelli più antichi di Vacheron Constantin vi è un orologio in oro giallo da tasca o indossato come pendente (1838) che si caratterizza per la ripetizione dei quarti d’ora e per i piccoli secondi decentrati sul quadrante guilloché arricchito con un’incisione floreale.

Continua a leggere

Vacheron Constantin e l’Italia: retrospettiva di una storia ininterrotta

Vacheron Constantin - Orologio da polso del 1950, Modello 4461

Immagine 1 di 5

 

Dal 24 gennaio al 29 febbraio 2020, Vacheron Constantin (fondata nel 1755, è la più antica Manifattura orologiera al mondo con un’attività ininterrotta di oltre 260 anni) presenta “VACHERON CONSTANTIN E L’ITALIA” retrospettiva di una storia ininterrotta”, una mostra di creazioni provenienti dal patrimonio della Maison allestita presso Pisa Orologeria in Via Verri (la boutique milanese del brand); mostra che io ho avuto la fortuna di poter vedere in anteprima. E’ un’esposizione che vi consiglio caldamente. Tredici creazioni datate tra il 1824 e il 1979 che ripercorrono le tappe più significative del rapporto tra la Maison ginevrina e l’Italia, raccontato attraverso l’orologeria d’eccezione. Una storia d’amore, una liaison che risale ai primi dell’800 e che non si è mai interrotta. L’esposizione si apre con una creazione del 1824 decisamente simbolica, un orologio da tasca d’oro giallo con quadrante argentato e numeri romani, decorato sul retro con una mappa dell’Italia realizzata con smalto champlevé, dai toni blu e azzurro vivaci. La rassegna include 6 orologi da tasca: tra gli altri, lo splendido modello del Continua a leggere

Vacheron Constantin Patrimony automatico

Vacheron Constantin Patrimony Automatico blu

Immagine 1 di 6

 

Belle Horlogerie en bleu. E’ dal 2004 che Vacheron Constantin, con la sua linea Patrimony, propone segnatempo dalla silhouette classica e contemporanea allo stesso tempo. La novità degli ultimi modelli Patrimony Automatico consiste in un nuovo quadrante blu notte, tonalità appositamente pensata per questa linea iconica della Manifattura ginevrina. La cassa, disponibile in oro rosa (36 mm x 8,10 mm) e in oro rosa (36,5 mm x 9,15 mm) con 68 diamanti taglio brillante sulla lunetta, incornicia un quadrante blu satinato soleil dai delicati riflessi luminosi. Sul di esso spiccano una minuteria perlata delicatamente intagliata, indici applicati in oro rosa, esili lancette di ore di minuti, la lancetta dei secondi leggermente ricurva e la finestrella del datario a ore 6. La corona sfoggia un diamante incastonato quasi a voler richiamare la stella polare in un cielo terso in una notte d’inverno.

Continua a leggere

Orologi da uomo per Natale: alcune idee regalo

Patek Philippe Nautilus 5711

Immagine 1 di 16

 

Questo fine settimana vi suggerisco qualche idea regalo per farvi (o farvi fare) felici a Natale. Nella photo gallery, infatti, vi propongo modelli diversi per dimensioni, materiali utilizzati, movimento e prezzo.Vi invito comunque ad andare o sui siti della varie Manifatture, o nelle concessionarie delle vostre città per vedere dal vivo questi pezzi e altri che, magari, soddisfano di più le vostre esigenze.  

Orologi femminili per Natale: idee regalo

Hermes Cape Cod Chaine d'Ancre

Immagine 1 di 24

 

Anche oggi proviamo a consigliarvi qualche idea regalo per fare felice a Natale la vostra dolce metà. Nella photo gallery vi suggeriamo modelli diversi per dimensioni, materiali utilizzati, movimento e prezzo (che però preferiamo non scrivere). Ma è solo una piccolissima lista: sui siti delle varie Manifatture troverete di tutto e di più per rendere felici le donne che stanno al vostro fianco.

 

Vacheron Constantin celebra l’avventura di Cory Richards sull’Everest

Vacheron Constantin Overseas Dual Time

Immagine 1 di 9

Cory Richards, fotografo professionista ed esploratore, che ha già conquistato due volte la cima più alta del mondo, ha appena portato a termine una nuova spedizione sull’Everest insieme all’ecuadoriano Esteban “Topo” Mena, questa volta attraverso una delle vie più difficili e senza ossigeno supplementare. Le condizioni meteorologiche avverse ed estenuanti non gli hanno permesso di completare il viaggio, costringendolo a rinviare la sfida. Vacheron Constantin desidera rendere omaggio al coraggio e alla forza di quest’uomo straordinario. Dal 29 maggio 1953, quando Edmund Hillary e lo sherpa Tensing Norgay conquistarono per primi l’Everest, è arrivato in cima meno di un terzo degli scalatori che ha tentato l’impresa. Tra loro, solo il 2% ci è riuscito senza l’ausilio delle bombole ad ossigeno: Cory Richards è fra questi. Le prime due ascese, nel 2012 e – senza ossigeno – nel 2016, gli hanno ispirato il gusto per l’avventura e per una nuova sfida che sapeva avrebbe richiesto ancora più coraggio: scalare l’Everest lungo la cresta nord-est situata in Tibet, considerata la più difficile e pericolosa. Vacheron Constantin celebra l’avventura di Continua a leggere

Vacheron Constantin Overseas calendario perpetuo ultra-piatto

VAC-Overseas-perpetual-calendar-ultra-thin_4300V-000R-B509_R_LBL_tr

Immagine 1 di 11

La collezione Overseas si arricchisce di due nuovi calendari perpetui: uno più “casual” grazie al quadrante blu a cui fa da cornice la cassa in oro rosa montata su un cinturino blu; e uno più elegante, montato su un bracciale in oro rosa e quadrante argentato. La collezione Overseas, che da sempre trovo affascinante e pratica al contempo (orologi portabilissimi quotidianamente per intenderci)  è  caratterizzata da una lunetta esagonale che ricorda la croce di Malta (emblema della Manifattura) e da un quadrante laccato traslucido con lancette e indici delle ore sfaccettati e luminescenti in oro; senza dimenticare la massa oscillante in oro 22 carati decorata con rosa dei venti. Molto pratici anche i bracciali o cinturini intercambiabili senza necessità di strumenti. Questi segnatempo racchiudono il calibro 1120 QP Vacheron Constantin, un movimento meccanico a carica automatica ultra-piatto dotato di calendario perpetuo e fasi lunari. Questo meccanismo, vero e proprio capolavoro di miniaturizzazione che comprende 276

Continua a leggere

Vacheron Constantin Les Cabinotiers Tourbillon 14 giorni Leone

  

Les Cabinotiers Tourbillon 14 Giorni Leone

Immagine 1 di 5

Ho già avuto modo di raccontarvi della collezione esclusiva di pezzi unici “Mécaniques Sauvages” creati dal dipartimento Les Cabinotiers di Vacheron Constantin. La fauna selvatica arricchisce quadranti e casse e fa da contrappunto alla laboriosità necessaria ad associare l’abilità orologiera delle grandi complicazioni con la padronanza dei mestieri d’arte, permettendo così a Vacheron Constantin di reinterpretare ogni famiglia di animali: dalla savana alla giungla, dalla terra al cielo, dal mito alla realtà. Per tre secoli, Vacheron Constantin ha perpetuato la tradizione de “Les Cabinotiers”, come erano chiamati i maestri artigiani esperti di orologeria che esercitavano la propria arte a Ginevra. Oggi Vacheron Constantin continua a raccogliere queste sfide tecnicamente sofisticate e incredibilmente creative, per offrire ai propri clienti esemplari unici o segnatempo su misura commissionati ad personam. E questa tradizione continua con lo stupendo Les Cabinotiers Tourbillon 14 Giorni Leone. In questo modello Continua a leggere

Vacheron Constantin Les Cabinotiers Grand Complication Phoenix

Vacheron Constantin Les Cabinotiers Grand Complication Phoenix

Immagine 1 di 7

Buon Anno a tutti voi lettori di TGCOM24! E per festeggiare, partiamo subito col “botto”!  Si, oggi vi presento un orologio veramente unico e splendido. Prima un po’ di storia. Sin dal XVIII secolo, Vacheron Constantin ha perpetuato la tradizione dei “Cabinotiers“, il nome dato ai maestri artigiani esperti di orologeria che lavoravano nei laboratori posti ai piani più alti dei palazzi di Ginevra. La bravura di questi abili artigiani era indiscussa: plasmavano segnatempo eccezionali, di rara complessità tecnica ed estetica. Vacheron Constantin continua quest’arte orologiera estremamente raffinata, come dimostra il nuovo e unico Les Cabinotiers Grand Complication Phoenix. La leggenda della Fenice racconta di come questo Continua a leggere