TAG Heuer Edizioni Speciali Ayrton Senna

TAG Heuer Edizioni Speciali Ayrton Senna Heuer 01

 

30 anni fa Ayrton Senna vinceva per la prima volta il mitico Gran Premio di Monaco di Formula 1. Per celebrare questa data importante, TAG Heuer ha presentato la nuova collezione Edizioni Speciali Senna. Prima di Ayrton Senna, nessun pilota aveva lasciato così il segno nel mondo della Formula 1. Tre volte campione del mondo, nel 1988, 1990 e 1991, 65 pole position, 41 vittorie nei Gran Premi. E per la prima volta, il famoso movimento di manifattura Heuer-­01 di TAG Heuer riporta i codici di Senna. Il cronografo Carrera Heuer-­01 in acciaio spazzolato con tocchi di rosso, con una cassa da 45 mm, esibisce quadrante scheletrato e fondello zaffiro che consentono di ammirare la bellissima meccanica del movimento di manifattura.  Continua a leggere

TAG Heuer Connected Modular 45 Il primo connected watch di lusso Swiss Made

TAG Heuer Connected Modular 45

 

Oggi vi lascio alla lettura della recensione di un nuovo orologio di TAG Heuer veramente interessante, nato a seguito dell’incredibile successo riscosso dal suo predecessore, il TAG Heuer Connected Modular 45. E’ un nuovo concetto totalmente nuovo nel settore dei connected watch: il modulo connesso è intercambiabile con un modulo meccanico di Alta Orologeria – a 3 lancette o Cronografo Tourbillon certificato COSC – e offre un’ampia scelta di materiali, colori e abbinamenti: il concetto di modularità si applica anche ad anse, cinturino e fibbia. Un orologio di lusso completamente personalizzabile a seconda dell’umore! Si tratta di un autentico orologio di lusso svizzero progettato in collaborazione con Intel: impermeabile fino a 50 metri, dotato di GPS, sensore NFC per i pagamenti, schermo ad alta definizione AMOLED, un’ampia scelta di quadranti TAG Heuer personalizzabili all’infinito. Android Wear 2.0 di Google e la nuova app TAG Heuer Companion migliorano l’esperienza software e mantengono connessi con le persone e le informazioni che interessano di più. Nessun compromesso sul design per la realizzazione di questo orologio. Sono stati utilizzati solo materiali di alta qualità, come titanio, ceramica, oro rosa, con una minuziosa attenzione ai dettagli.

TAG Heuer ha presentato la seconda generazione del suo connected watch, insieme ai suoi partner Intel e Google, con annunci simultanei in Svizzera, a Brunnen e in California, a san Francisco. In Svizzera, la conferenza stampa, che si è svolta nei pressi del simbolico Rütli, nel cuore della Svizzera, è stata condotta da Jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer & Presidente della Divisione Orologi del Gruppo LVMH, affiancato da Josh Walden, Vice Presidente senior e Direttore generale del New Technology Group di Intel, e David Singleton, Vice Presidente di Android Engineering in Google. Perché scegliere Brunnen, con vista sul Rütli, nel cuore della Svizzera, come luogo simbolo in cui presentare l’orologio? Rütli in tedesco significa “Praticello“. È la culla della Svizzera ed è considerato monumento nazionale. Nel 1291, in questa radura sopra il Lago di Lucerna, i rappresentanti dei primi cantoni hanno pronunciato il giuramento di Rütli per siglare la loro alleanza. Nel tempo, Rütli è diventato un “santuario nazionale”. Ogni anno, il 1° agosto, la Svizzera celebra qui la sua festa nazionale ufficiale. Radunando qui i suoi partner della Silicon Valley e la stampa mondiale, Jean-Claude Biver ha voluto sottolineare questo profondo legame con gli autentici valori svizzeri.

Ma qual è l’essenza del TAG Heuer Connected Modular 45?  Il TAG Heuer Connected Modular 45 è stato progettato secondo la più pura tradizione orologiera svizzera. Si tratta di un orologio di lusso svizzero che si avvale di 150 anni di competenza e tradizione svizzera coltivata da TAG Heuer, un’azienda orologiera con sede a La Chaux-de-Fonds, culla dell’orologeria svizzera (e sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO). Continua a leggere

TAG Heuer CARRERA Heuer-01 43mm

TAG Heuer CARRERA Heuer-01 43mm

 

Il TAG Heuer Carrera Heuer-01, presentato nel 2015, ha aperto le porte di un nuovo mercato: questo cronografo di manifattura scheletrato da 45mm, dal design sportivo e contemporaneo, a meno di 5.000 CHF, ha infatti rivoluzionato i criteri del rapporto qualità/prezzo. Questo cronografo si ripresenta quest’anno con un diametro leggermente inferiore, 43mm, a mio giudizio più portabile anche da polsi non imponenti, e in tre versioni: nero intenso, blu marino e un bellissimo color cognac. La luminosità della lunetta tachimetrica in ceramica lucida si coniuga con l’acciaio lucido e satinato della cassa modulare da 12 elementi. Il quadrante scheletrato – marchio di fabbrica dell’Heuer-01 – e il fondello zaffiro consentono di ammirare la bella meccanica. Continua a leggere

TAG Heuer Carrera Calibro 16 Day-Date Chronograph Black Titanium

TAG Heuer Carrera Calibro 16 Day-Date Chronograph Black Titanium

 

10 anni! Questo orologio sportivo da 43 mm di diametro, lanciato nel 2007, è uno dei best-seller di TAG Heuer. E quest’anno, per celebrare il suo anniversario, il TAG Heuer Carrera Calibro 16 Day-Date Chronograph  è stato rivisitato. Innanzitutto con il titanio, leggero, in questo caso Grado 2 micropallinato trattato PVD nero, che conferisce alla cassa un look moderno e raffinato, valorizzato da una lunetta in ceramica nera con scala tachimetrica beige. Continua a leggere

TAG Heuer Aquaracer Premier League Special Edition

TAG Heuer Aquaracer Premier League Special Edition

A soli sei mesi dall’annuncio della partnership con TAG Heuer, l’azienda orologiera svizzera primo Cronometrista Ufficiale nella storia della Premier League, il brand orologiero svizzero ha accelerato il passo e presenta ora un orologio in edizione speciale con il logo del famoso campionato inglese. La Premier League è il campionato di calcio più seguito al mondo. Si tratta di una partnership a 360° per il brand orologiero svizzero: sul campo, i tabelloni del quarto uomo hanno ora la forma di un orologio TAG Heuer Carrera. Gli arbitri hanno già iniziato ad indossare lo smartwatch TAG Heuer Connected, che fornisce loro assistenza con la sua apposita ed esclusiva applicazione. A questo si aggiunge il logo TAG Heuer visualizzato sullo schermo durante le trasmissioni TV, per non parlare di tutte le iniziative in loco con i clienti e dei famosi concorsi Pressure Test che hanno riscosso tanto successo tra i tifosi. Come primo orologio in edizione speciale è stato ovviamente scelto un modello sportivo, un Aquaracer da 43 mm. Al suo interno è racchiuso il movimento meccanico Calibro 5. Continua a leggere

TAG Heuer rende omaggio a Mohamed Ali

TAG Heuer Carrera Tribute to Muhammad Ali

TAG Heuer e Muhammad Ali Enterprises hanno celebrato insieme il leggendario pugile con un evento benefico a New York. Un evento alla presenza di sua moglie Lonnie Ali e di numerose personalità del mondo della boxe e amici – George Chuvalo ed Earnie Shavers che lo hanno affrontato, Evander Holyfield, Roberto Durán e Julio César Chávez che ne hanno tratto ispirazione, e molti altri. Una serata ricca di emozioni, animata dal pugile e commentatore Paul “Paulie” Malignaggi nella nella mitica palestra di pugilato Gleason’s Gym, sotto il ponte di Brooklyn, che ha visto allenarsi Muhammad Ali e oltre 130 altri campioni del mondo di pugilato e con la testimonianza di Jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer, che lo ha incontrato quattro anni fa nel dicembre 2012. La sera stessa è stato messo all’asta un pezzo commemorativo unico TAG Heuer in oro a favore del Muhammad Ali Center (Louisville, Kentucky), venduto in uno splendido ed esclusivo cofanetto con un paio di guantoni firmati da Muhammad Ali. Continua a leggere

TAG Heuer Carrera Mikrograph Edizione Anniversario 1916-2016

TAG Heuer Carrera Mikrograph 2016

Realizzato in soli 100 esemplari, il cronografo TAG Heuer Carrera Mikrograph si presenta con uno stile classico, un quadrante bianco laccato, numeri dipinti e un design ispirato ai cronometri sportivi d’epoca. Un orologio con cassa tipo Carrera, fornito con un supporto da tavolo o montato su un cruscotto, facendone così un segnatempo e uno strumento di cronometraggio allo stesso tempo. La grande corona scanalata sferica a ore 12, incorniciata dai caratteristici pulsanti “a fungo”, evoca i primi cronografi firmati Heuer. Sul quadrante bianco verniciato, i numeri e gli indici dipinti in nero, il logo vintage Heuer e la scritta “Made in Switzerland” riproducono fedelmente la configurazione del modello originale. Lancette in acciaio azzurrato per le indicazioni cronografiche, con contrappesi a forma di goccia sulla lancetta dei secondi e freccia sulle lancette dei contatori. Lancette di ore e minuti a forma di foglia arrotondata tipiche degli anni Venti, questo per quanto riguarda la visualizzazione. Funzionale ma con un autentico fascino retrò. Ripercorriamo la storia del Mikrograph. Tutto nasce da una sfida lanciata da un imprenditore visionario al suo team tecnico. Nel 1914, Charles-Auguste, figlio di Edouard Heuer, chiede ai suoi dipendenti di progettare “un cronometro con una precisione da 5 a 10 volte maggiore rispetto a ciò che esiste oggi”. A quell’epoca, la corsa alla precisione nel settore del cronometraggio sportivo si faceva agguerrita. Un anno dopo, il primo prototipo. Il risultato supera le aspettative: un sistema di oscillazioni e di scappamento che batte a 360.000 alternanze/ora, ossia la conquista di una precisione al 1/100 di secondo. Nel frattempo, Charles-Auguste Heuer chiede lo sviluppo del 1/50 di secondo – una precisione già da 5 a 10 volte più elevata rispetto allo standard dell’epoca. Nascono così nel 1916 il Mikrograph, il Microsplit, il Semikrograph e il Semicrosplit, i primi cronometri meccanici al mondo con precisione di lettura a 1/100 di secondo e a 1/50 di secondo. Queste autentiche invenzioni rivoluzionarie consentono a Heuer di diventare fornitore ufficiale di cronografi ai Giochi Olimpici di Anversa (1920), di Parigi (1924) e di Amsterdam (1928). L’edizione anniversario TAG Heuer Carrera Mikrograph batte al ritmo di uno straordinario movimento di manifattura presentato in prima mondiale nel 2011: il Calibro TAG Heuer Mikrograph 1/100 di secondo. Continua a leggere

TAG Heuer Monza 1976-2016: 40 anni di storia

TAG Heuer Monza

Oggi a Basilea si apre Baselworld 2016 (io ci andrò domani e dopo per vivere più da vicino le novità) e per l’occasione vi presento subito una bellissima anteprima, il TAG Heuer Monza 2016. Nel 1976, Jack Heuer, bisnipote del fondatore della Maison, disegnava un cronografo per celebrare il 1° titolo di campione del mondo di Niki Lauda con la Ferrari. La Maison orologiera svizzera era in quegli anni Cronometrista Ufficiale della Scuderia (dal 1971 al 1979). Ed è la prima volta che la scritta Monza compare sul quadrante di un orologio. Orologio molto diverso per l’epoca. La sua cassa coussin si ispira a un modello che risale al 1925. Un cronografo interamente nero, dotato di pulsometro (per misurare il battito cardiaco) e di scala tachimetrica (che converte il tempo in velocità), con lancette e contatori rossi per evocare il suo appeal racing. Divenne un successo immediato.

Oggi, in occasione di Baselworld 2016, un ritorno alle origini: la riedizione 2016 riprende le due funzioni chiave di questo orologio, con pulsometro e scala tachimetrica (come non era avvenuto per le precedenti riedizioni) esibendo lo stesso carattere originale. Ovviamente, la celebre cassa coussin originale è protagonista, anche oggi interamente nera, esattamente come nel modello storico, con lancette di ore e minuti laccate nere e bianche proprio come l’originale. Continua a leggere

TAG Heuer firma con la Bundesliga in occasione della SuperCup 2015

Biver_Seifert

Centinaia di milioni di telespettatori seguono le partite della Bundesliga ogni settimana e non solo in Germania, ma anche nei 208 paesi sparsi in tutto il mondo. A Wolfsbourg, appena prima l’inizio del famoso match della SuperCup 2015 tra il VfL Wolfsbourg (vincitore della coppa) e il Bayern Monaco (vincitore del campionato), Jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer e Presidente della divisione Orologeria del Gruppo LVMH, e Christian Seifert, CEO della Bundesliga hanno annunciato il loro accordo con grande gioia. Jean-Claude Biver ha dichiarato: « La Bundesliga è una delle piattaforme più potenti e complete che si possano immaginare. Cambieremo la nostra visione di sponsoring, aprendo le porte a nuovi approcci, soprattutto all’interno dell’universo digitale. Ci prepariamo al domani».

Christian Seifert ha aggiunto: «Siamo molto onorati di aver trovato un partner di grande qualità e di fama internazionale come TAG Heuer. La visibilità mondiale della Bundesliga aumenta e questo accordo è compreso in tale crescita. Siamo convinti che le due parti beneficeranno di tale collaborazione nei prossimi anni”.

Al di là dei cartelloni negli stadi, al di là dei supporti tradizionali di comunicazione all’interno degli eventi, i siti web e i social tradizionali, TAG Heuer e Bundesliga creeranno un nuovo universo, una cosa mai vista prima nel mondo dello sport, una partnership creativa e fuori dagli schemi, che integrerà supporti digitali mai utilizzati prima. Continua a leggere

TAG Heuer Formula 1 David Guetta

TAG Heuer Formula 1 David Guetta

Ormai troviamo le case di orologi nei posti più disparati. Campi da golf, tennis, equitazione….David Guetta, deejay e produttore di fama internazionale, ambasciatore TAG Heuer da marzo 2015, suonerà il prossimo sabato 6 giugno al Milano Summer Festival presso la Summer Arena di Assago.

Famoso in tutto il mondo per i suoi spettacolari live costruiti su luci ed effetti speciali sincronizzati sul suo inconfondibile beat, David Guetta porterà in scena il suo sesto album ‘Listen’, già disco d’oro in Italia, che vede collaborazioni stellari con artisti del calibro di Nicki Minaj, Sia, John Legend, Emilie Sandé, Afrojack e tanti altri. Sia il primo singolo, ‘Love Of The Sun’, che il secondo ‘Dangerous’ sono già doppio disco di platino. E TAG Heuer è partner della data milanese di David Guetta. Durante la serata 10 hostess TAG Heuer in perfetto stile ‘grid girls’ di Formula 1 citano il video ‘Dangerous’ e invitano i partecipanti ad un photo booth su un vero podio da Gran Premio. Prima del concerto i maxi schermi diventeranno un ‘Social Wall’ dove passeranno le foto scattate dagli utenti nell’attesa del live, postate sui Social Network con un hashtag dedicato alla serata. Al polso di David Guetta l’orologio in edizione speciale che TAG Heuer ha realizzato per dare il benvenuto al dj francese re delle notti di Ibiza nella sua famiglia di ambasciatori, il TAG Heuer Formula 1 David Guetta.

L’orologio, con una cassa nera di 43 mmin acciaio e rivestita in carburo di titanio, ha la funzione GMT con seconda indicazione di fuso orario, fondamentale per un globetrotter come Guetta, ma anche per i suoi fan che lo seguono nei suoi live show in tutto il mondo. Blu e nero su lunetta e quadrante a rappresentare l’alternarsi di giorno e notte. Il bracciale è a polsiera in vitello nero invecchiato, pensato proprio sul look di David Guetta – l’ispirazione è un orologio militare che Heuer aveva sviluppato per l’esercito negli anni Sessanta.

Il prezzo? € 2.200 (prezzo consigliato al pubblico)