Hamilton Pan Europ: novità 2014

h35405741_-pan-europ-original_9474

Immagine 1 di 4

Hamilton Pan Europ

 

Questo fine settimana vi propongo una prima novità di una manifattura che oggettivamente trovo sia una delle migliori per rapporto qualità/prezzo e soggettivamente è una delle mie preferite. Quest’anno Hamilton ha deciso di puntare in alto con la famiglia di orologi Pan Europ, grazie a un  nuovissimo movimento automatico dalle ottime prestazioni. L’H-30, infatti, si presenta con con 80 ore di riserva di carica; il  design secondo me è sportivo e al contempo elegante.  I Pan Europ di oggi riprendono la tradizione di ospitare al loro interno gli ultimi progressi della tecnologia: l’originale Hamilton Pan Europ, lanciato nel 1971, racchiudeva infatti uno dei primi movimenti cronografici automatici al mondo.

Continua a leggere

Customer Service The Swatch Group Italia: una “Beauty Farm” per Orologi

swatch-1

Immagine 1 di 5

Swatch Milano

 

Il mondo degli orologi è davvero strano. Negli anni ho notato che le case pubblicizzano dei particolari a volte insignificanti e lasciano nell’ombra, quasi a volerli tener nascosti, dei particolari interessanti.
Il gruppo Swatch, in Italia, ne è una prova lampante. Da tempo ormai ho ottimi rapporti con loro: ho effettuato prove di alcuni loro pezzi, partecipato ad eventi ed organizzato serate. In una di queste serate organizzate presso la loro sede ho visto il loro centro assistenza (aperto al pubblico) ed ho chiesto notizie al riguardo. Di notizie me ne hanno davvero date poche e quindi, spinto da curiosità, ho insistito a lungo fino a che mi hanno concesso (e non è stato semplice) di visitarlo.
Il centro di assistenza è situato presso la loro sede in via Washington a Milano ed è aperto al pubblico. Questo significa che, chiunque abbia un orologio del gruppo da controllare, riparare o revisionare, può andare li direttamente: un bel vantaggio soprattutto per chi abita a Milano o poco distante.

Continua a leggere

Intervista a Sylvain Dolla, CEO Hamilton

In occasione del lancio del film “Die Hard, Un buon giorno per morire“, abbiamo avuto il piacere di intervistare Sylvain Dolla, l’amministratore delegato di Hamilton International, uno dei numerosi marchi della galassia Swatch. Intervista piacevolissima che potete pure vedere integralmente al link riportato alla fine dell’intervista. Continua a leggere

Swatch Group acquisisce Harry Winston!

Biel/Bienne (Svizzera) / New York (Stati Uniti), 14 gennaio 2013 – Swatch Group SA a Biel/Bienne acquisisce il 100% delle azioni della società americana HW Holdings Inc., proprietaria di Harry Winston Inc.. The Swatch Group SA acquisisce il marchio e tutte le attività correlate alla gioielleria ed all’orologeria, inclusi i 535 collaboratori a livello mondiale e la società di produzione con sede a Ginevra (Svizzera). L’importo dell’acquisizione ammonta a US$ 750 milioni, oltre alla ripresa del debito netto di massimo 250 milioni di dollari americani. L’acquisizione non include le attività minerarie di Harry Winston Diamond Corporation (TSX: HW, NYSE: HWD), – ora Dominion Diamond Corporation – a Toronto (Canada).

Robert A. Gannicott – Presidente del Consiglio d’amministrazione e Direttore generale di Harry Winston Diamond Corporation dichiara: «Il marchio Harry Winston ha ora trovato una nuova dimora in grado di fornirgli le competenze ed il sostegno che il marchio merita per poter esprimere il proprio potenziale».

E Nayla Hayek, Presidente del Consiglio d’amministrazione di Swatch Group SA, dichiara: «Harry Winston completa a meraviglia il segmento Prestigio e Lusso di Swatch Group. Siamo orgogliosi e lieti di accogliere Harry Winston nella famiglia Swatch Group – Diamonds are a girl’s best friend».

La transazione è sottomessa all’approvazione dei diversi enti regolatori.

 

A proposito di Harry Winston Inc.
Harry Winston, fondatore dell’omonimo marchio nato nel 1932, ha rivoluzionato il mondo della Haute Joaillerie, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “King of Diamonds” e « Gioielliere delle star ». La società ricopre una posizione senza uguale nel mondo della gioielleria ed è il dettagliante più esclusivo e prestigioso conosciuto per le sue competenze, la sua raffinata abilità artistica, la qualità dei suoi diamanti e l’originalità delle sue incastonature. Harry Winston è conosciuto per aver donato il diamante più famoso del mondo, l’«Hope Diamond», alla Smithsonian Institution di Washington D.C, la cui esposizione è fra le più visitate al mondo. Nell’autunno 2010, l’«Hope Diamond» fu esposto con una montatura particolare creata da Harry Winston per segnare il 50° anniversario di questa donazione.

A proposito di Swatch Group SA
Swatch Group è il più importante produttore mondiale di orologi e gioielli. I prodotti del Gruppo vengono distribuiti attraverso i suoi 19 marchi e le boutique multibrand Tourbillon. Presente in ogni segmento di prezzo del mercato orologiero, il Gruppo è attivo anche nella manifattura e vendita di gioielli, movimenti di orologi e componenti. Swatch Group produce quasi tutti i componenti necessari alla manifattura dei suoi orologi finiti e fornisce movimenti e componenti ad industrie orologiere terze in Svizzera e nel mondo. Swatch Group riveste inoltre un ruolo fondamentale nella nanomeccanica e nanoelettronica, tecnologie essenziali alle industrie orologiere e non. Il Gruppo conta 29,000 collaboratori in oltre 50 paesi. Nel 2012, il fatturato lordo ha raggiunto CHF 8 143 milioni.

Intervista all’Amministratore delegato di Swatch Group Italia Laura Burdese

Con una carriera ventennale, dopo brillanti studi in Economia Internazionale ed un Master in Marketing e Comunicazione, nel 1999 Laura Burdese è entrata nel mondo dell’orologeria in Swatch Group Italia in qualità di Marketing Manager del marchio Swatch, occupandosi della pianificazione e dell’implementazione delle strategie di marketing per tutte le linee di prodotto.

All’inizio 2006 assume il ruolo di Country Manager per la subsidiary italiana di Swatch Group, filiale che oggi conta circa 500 dipendenti e 50 negozi corporate. Attualmente vive tra Milano e Biel/Bienne (Svizzera), sposata con due figli, Laura Burdese è una appassionata di viaggi e pratica diversi sport.

L’abbiamo intervistata presso la boutique Omega di Milano, in Via Montenapoleone. Continua a leggere

Intervista al Presidente di Omega

L’altro giorno, in occasione dell’inaugurazione della terza boutique monomarca di Omega in Italia (precisamente nella splendida cornice di San Marco a Venezia), ho potuto intrattenermi con Stephen Urquhart, Presidente di Omega dal 1999. Di seguito alcune domande (e sue risposte).

Come reagisce Omega a questa perdurante crisi economico-finanziaria che sta perturbando l’Europa? Pensa che possa seriamente influenzare il vostro business o grazie alla cospicua varietà di referenze e di prezzi sarete in grado di competere? La qualità paga?

La crisi finanziaria c’è, la situazione è indubbiamente difficile in questo periodo d’incertezza, ma le persone continuano a cercare la qualità, e un buon orologio può dare in tal senso parecchie soddisfazioni: credo che le persone abbiano sempre bisogno di sentirsi gratificate. Ti puoi comprare una bella auto, un vestito o una cravatta eleganti, ma un orologio ha indubbiamente un imperituro valore e trasmette tutta una serie di emozioni. Per questo sono confidente che un orologio di buona manifattura abbia ancora molto da dire. Anche in un mondo dove conoscere il tempo non riveste più l’importanza di una volta, potendo sapere l’ora comunque e dovunque; ma l’orologio è molto più del solo tempo.

Continua a leggere