MoonMachine 2 MB&F e Sarpaneva

MOONMACHINE 2 MB&F + Sarpaneva

 

Per quanto possa sembrare strano, il “chiaro di luna” non esiste. La luna non emette alcun chiarore, riflette solamente la luce del sole. In realtà, il chiaro di luna non è altro che la luce del sole proiettata sulla Terra attraverso la luna. Se c’è un esperto in materia, non può essere che Stepan Sarpaneva, l’orologiaio indipendente finlandese il cui lavoro è ormai sinonimo di visualizzazione della fase lunare. Non mi ha stupito quindi che la seconda collaborazione tra MB&F e Stepan Sarpaneva abbia dato vita a una creazione orologiera che occupa uno spazio vago come il chiaro di luna, sospesa tra illusione e realtà. La MoonMachine 2 di MB&F, infatti, introduce la prima visualizzazione proiettata delle fasi lunari al mondo. La MoonMachine 2 è racchiusa nella cassa della Horological Machine Nº8, la prima creazione MB&F a possedere due icone di design della collezione Horological Machine: il rotore a forma di alabarda e Continua a leggere

Sarpaneva, chi era costui?

Korona K0 Blu

Ci sono degli articoli che è semplice scrivere e che occupano pagine intere senza però davvero colpire. Questa volta, invece, voglio raccontarvi di un orologiaio indipendente di cui non è che io possa dire molto. E’ giovane, poco conosciuto ma dona emozioni che poche volte capita di provare. Credo però sia giusto che si parli anche di giovani orologiai che non si trovano facilmente sui giornali o sulle riviste in quanto non si possono permettere pagine pubblicitarie. Tantomeno un marchio come Sarpaneva che in Italia non viene importato.
Orologi diversi, artigianali, ammalianti, ben rifiniti e non troppo costosi (se paragonati ad altri marchi più conosciuti). Mi limiterò quindi a spiegare in poche parole chi sia Stepan Sarpaneva e poi a mostrarvi un po’ di foto nella speranza di riuscirvi a trasmettere l’emozione che ha fatto provare a me. Continua a leggere