Audemars Piguet celebra Il 25° Anniversario del Royal Oak Offshore

Royal Oak Offshore Cronografo

 

Nel 2018 Audemars Piguet festeggerà il 25° anniversario del Royal Oak Offshore, lanciato nel 1993. All’evento pre-SIHH, la Maison orologiera svizzera presenterà tre nuove versioni del suo iconico orologio sportivo: una riedizione dell’originale Royal Oak Offshore Cronografo a carica automatica nonché un nuovissimo e bellissimo Continua a leggere

Revolution: SIHH, Ferrari, Hublot e altro ancora!

Revolution

 

Revolution – trimestrale edito inizialmente a Singapore e negli Stati Uniti d’America – con 11 pubblicazioni in altrettanti Paesi, è uno dei magazine più importanti e autorevole di orologeria meccanica di alta gamma e lifestyle dell’intero scenario internazionale.  L’edizione italiana, curata da Maurizio Favot, esiste dal 2007 e oltre a poter contare su materiale proveniente dal network internazionale, sviluppa servizi giornalistici ad hoc, in anteprima e in esclusiva.

Il numero ora in edicola, oltre a contare su rubriche di approfondimento, nella sezione “Faccia a faccia” propone interessanti interviste al direttore del design per Ferrari (che parla delle auto di Maranello e del legame con Hublot), al Presidente di Vacheron Constantin, al grandissimo maestro orologiaio Giulio Papi (e alla sua decennale partnership con Richard Mille), al CEO di Audemars Piguet piuttosto che al grandissimo pianista Lang Lang (ambassador di Hublot). Grande spazio è poi lasciato alle novità presentate al Salone SIHH di gennaio (e qualche anticipazione del Salone di Basilea appena conclusosi, che verrà coperto col prossimo numero) oltre a un focus esaustivo su tutto ciò che è entrato nella leggenda in “Icone del Tempo”. Per quanto concerne l’extra orologeria, “Revolution” affronta tutto ciò che riguarda ogni ambito emozionale, con le pagine de “La dolce vita”, che spaziano dai viaggi indimenticabili, all’abbigliamento su misura, all’arte contemporanea e ad altre forme di collezionismo, nel tratto comune dell’eccellenza assoluta e con un occhio di riguardo per il vero “Made in Italy”. Last but not least, la cover è dedicata alla collezione Time Walker di Montblanc che vi avevo anticipato a gennaio. Ma non voglio anticiparvi altro, perciò non mi resta che augurarvi buona lettura!

Ressence TYPE 1² “Squared”: splendida novità del SIHH 2017

Ressence TYPE 12 “Squared”

 

Per questo weekend vi propongo un orologio insolito e allo stesso tempo affascinante. Come alcuni di voi sanno, il quadrante è spesso definito “il volto dell’orologio“. E RESSENCE ha reso reale questa definizione con una complicazione di alta orologeria che in ogni momento esprime visivamente lo scorrere del tempo. Nel concepire la sua prima creazione orologiera,  Benoît Mintiens pensò l’orologio come se fosse stato un’invenzione del 21° secolo basata sulle attuali tecnologie. Gli orologi da sempre sono progettati dall’esterno verso l’interno: anche se   straordinariamente   innovative,   le   tecnologie implementate sono spesso nascoste. Nel RESSENCE il quadrante mono-superficie è composto da dischi e anelli regolati al micron ed esce dalle lancette fisiche che vengono sostituite da linee per riprodurre il sistema grafico con cui siamo abituati a leggere l’ora. In tutti gli orologi RESSENCE il quadrante   principale, così   come   quelli   ausiliari,   ruota continuamente, comportandosi come una luna attorno a un pianeta. Questo significa che l’aspetto degli orologi cambia costantemente: per arrivare a ciò, ogni orologio RESSENCE  è sottoposto ad una procedura di certificazione interna (R500H) che prevede 500 ore di rigorosi esami e prove su 6 criteri cruciali. Continua a leggere

Montblanc: 110 anni da festeggiare al SIHH 2016

Montblanc ExoTourbillon Slim

Montblanc, in occasione del SIHH 2016, iniziato a Ginevra domenica e che insieme a Baselworld è la manifestazione annuale più importante al mondo dedicata agli orologi, ha celebrato lo spirito pioneristico che contraddistingue la Maison dal 1906 con gli Ambassadors Hugh Jackman, Charlotte Casiraghi e Guey Lun Mei che si sono uniti alla Maison per festeggiare appunto i 110 anni con un evento che ha ricordato le grandi traversate Oceaniche dei primi del ‘900  che ispirarono i fondatori di Montblanc e lac ollezione 4810. Durante la serata è stata presentata la nuova collezione 4810, ispirata agli inizi del Novecento anche se disegnata per incontrare i gusti del viaggatore moderno. Tra i segnatempo presentati, mi hanno colpito il Montblanc 4810 Orbis Terrarum Pocket Watch, il primo orologio da taschino della Maison con funzione Ore del Mondo in edizione limitata, Il Montblanc 4810 Exotourbillon Slim che presenta il primo movimento di manifattura che combina la complicazione ExoTourbillon con quella di stop secondi veloce e la novità del Montblanc 4810 TwinFly Chronograph 110 Years Edition con il suo cronografo flyback e la funzione dual time che lo rende il compagno perfetto per qualunque viaggiatore. Continua a leggere

Esclusiva! AC Milan visita Jaeger-LeCoultre al SIHH 2013.

milan5

AC Milan visita Jaeger-LeCoultre al SIHH 2013

Massimiliano Allegri, Giampaolo Pazzini e Riccardo Montolivo hanno visitato Jaeger-LeCoultre al Salone Internazionale d’Alta Orologeria di Ginevra

Nell’anno celebrativo dei 180 anni della Manifattura svizzera, Jaeger-LeCoultre è lieta di accogliere al Salone Internazionale d’Alta Orologeria di Ginevra, il coach Massimiliano Allegri e i calciatori Giampaolo Pazzini e Riccardo Montolivo e mostrare loro, in anteprima, le nuove creazioni di alta orologeria della Maison.

La Manifattura Jaeger-LeCoultre. Dal 1833 gli inventori della Vallée de Joux

Principale attore della storia orologiera dal 1833, Jaeger-LeCoultre celebra oggi i suoi 180 anni. In un’epoca in cui l’orologeria svizzera era ancora strutturata in piccoli atelier a domicilio, Antoine LeCoultre e il figlio Elie decisero di riunire sotto uno stesso tetto i diversi mestieri dell’orologeria. LeCoultre & Cie divenne così la prima Manifattura della Vallée de Joux. Continua a leggere

Novità: Montblanc TimeWalker World Time Hemispheres

Montblanc TimeWalker World Time Hemispheres: Il mondo intero in un quadrante.

Al SIHH 2013 Montblanc presenta i nuovi TimeWalker World Time Hemispheres, orologi che mostrano simultaneamente l’ora in ben 24 fusi orari diversi.
L’ora locale è segnalata dalle sfere mentre, al centro, un disco rotante con le 24 ore consente di individuare con facilità l’ora nelle città riportate sul rehaut, ciascuna delle quali rappresenta una delle 24 “time zone” in cui il nostro pianeta è suddiviso.
Il TimeWalker World Time Hemispheres è disponibile in due versioni, una per l’emisfero settentrionale e una per quello meridionale.

Il Northern Hemisphere mostra sul quadrante la mappa della Terra vista dal Polo Nord e il disco centrale si muove in senso orario; il Southern Hemisphere, invece, propone la visione con il Polo Sud al centro e il disco 24-ore ruota in senso antiorario. I nomi delle città sul rehaut variano a seconda del modello che indica solamente luoghi dell’emisfero da cui prende il nome. Inoltre, per assicurare una visione generale sul mondo intero, il modello Settentrionale riporta sul fondello i nomi delle città dell’emisfero sud, e viceversa. Il Northern Hemispheres e il Southern Hemisphere si differenziano anche per colori e materiali: il primo abbina al quadrante argentato un cinturino in pelle nera, il secondo, invece, è caratterizzato dal bracciale in acciaio che mette in risalto il color antracite del quadrante. Entrambi i modelli presentano una cassa in acciaio di 42 mm e il datario a ore 6.