Seiko presenta due nuovi subacquei dela collezione Prospex

Seiko Prospex SLA021J1

In attesa di raccontarvi le numerose novità che vedrò settima prossima al SIHH di Ginevra (alcune, ve l’anticipo, veramente ghiotte), questo weekend vi lascio alla lettura della recensione dei 2 nuovi subacquei della collezione Prospex di Seiko,   da decenni dedicata agli appassionati delle immersioni, al punto da essere una delle Collezioni più vendute in assoluto tra i sub (e non solo).

Il primo è l’orologio SLA021J1, una riedizione dell’iconico orologio subacqueo del 1968. Impermeabile fino a 300 metri, presenta una cassa d’acciaio di 44,3 millimetri di diametro; al suo interno ospita il calibro di alta qualità 8L35, tre sfere e data, un movimento automatico con l’opzione di carica manuale, le cui 192 componenti sono assemblate e regolate dai mastri orologiai di Seiko. Ha una frequenza di 28.000 alternanze all’ora e una riserva di carica di 50 ore. I tratti distintivi di questo orologio sono Continua a leggere

Gran Premio dell’Orologeria 2018: i vincitori

Bovet 1822 Récital 22 Grand Récital

Venerdì si è tenuta a Ginevra la 18° edizione del Grand Prix d’Horlogerie de Genève (GPHG), che premia alcuni tra i migliori orologi dell’anno;  16 i vincitori, scelti da una preselezione di decine di orologi. Il premio più significativo, l’Aiguille d’Or 2018, è andato al Bovet 1822 Récital 22 Grand Récital. La cerimonia ha visto assegnare gli altri premi a Akrivia, Vacheron Constantin, Van Cleef e Arpels, Singer Reimagined, Laurent Ferrier, Seiko, Habring2, Nomos Glashutte, Greubel Forsey, Konstantin Chaykin, Chanel, Hermès e Krayon. Il Premio Speciale della Giuria è andato a Jean-Claude Biver, Presidente onorario della divisione orologeria del Gruppo LVMH, Chairman di Hublot e Zenith. Di seguito l’elenco degli orologi vincitori, che potete ammirare nella photogallery. 

 

Premio Aiguille d’Or “Grand Prix GPH2018” : Bovet 1822 Récital 22 Grand Récital

Premio Revival: Vacheron Constantin, Historiques Triple calendrier 1942

Premio Innovazione: Krayon Everywhere Horizon

Premio Orologi Donna: Chanel Boy-friend Skeleton

Premio Orologi Donna Complicati: Van Cleef & Arpels Lady Arpels Planétarium

Premio Orologi Uomo: Akrivia, Chronomètre Contemporain

Premio Orologi Uomo Complicati: Laurent Ferrier Galet Annual Calendar School Piece

Premio Cronografo: Singer Reimagined, Singer Track1 Hong Kong Edition

Premio Cronometro: De Bethune, DB25 Starry Varius Chronomètre Tourbillon

Premio Eccellenza Meccanica: Greubel Forsey Grande Sonnerie

Premio Orologi Sportivi: Seiko Seiko Prospex 1968 Diver’s Re-creation

Premio Orologi Gioiello: Van Cleef & Arpels, Secret de Coccinelle

Premio Orologio Mestiere d’Arte: Hermès, Arceau Robe du soir

Premio Petite Aiguille: Habring2 Doppel-Felix

Premio Challenge: Nomos Glashütte Tangente neomatik 41 Update

Premio Audacità: Konstantin Chaykin Clown

Grand Seiko Heritage GMT

Grand Seiko Heritage GMT

Pochi giorni fa ho avuto modo di ammirare i due nuovi GMT della collezione Heritage di Grand Seiko (le altre 2 collezioni sono l’Elegance e la Sport). Grand Seiko è il marchio di alta gamma di Seiko. Nasce nel 1960 con l’obiettivo di creare l’orologio perfetto, superando i limiti di precisione imposti dalle tecnologie dell’epoca e proponendo una produzione di manifattura ispirata alla pura essenza dell’orologeria in termini di precisione, durata, leggibilità e semplicità d’uso unite all’estetica giapponese. La collezione ospita il calibro automatico 9S86, che combina la precisione hi-beat (parliamo di orologi con uno scarto compreso tra soli -3/+5 secondi al giorno) con la funzione GMT. La purezza delle linee di questo bell’orologio è espressa dalla cassa d’acciaio di 40 Continua a leggere