Girard Perregaux Sea Hawk

GP Sea Hawk

Ci sono degli orologi che entrano nella storia dell’orologeria con il passare degli anni. Il Sea Hawk trovo sia uno di questi. Un orologio robusto e di grande carattere. Il modello venne introdotto negli anni 40 ed era molto diverso da quello odierno. Nasce negli anni della guerra e quindi per essere un orologio adatto a sopportare condizioni estreme. Il Sea Hawk rimane un orologio di stile classico fino al 1989, anno in cui viene completamente rivisto il design. La cassa diventa più grande, più robusta e spunta la ghiera girevole. Il design odierno deriva però dal modello che venne messo in produzione nel 2002. Il nuovo Sea Hawk si caratterizza per le tonalità vivaci: il blu cobalto e l’arancione corallo colorano il quadrante, mentre le lancette e la lunetta unidirezionale di questo orologio subacqueo gli conferiscono uno stile informale. Il Sea Hawk riprende le caratteristiche tecniche e visive che hanno decretato il successo di questa linea, oggetto di un restyling nel 2012. Continua a leggere

Girard-Perregaux e JEANRICHARD: Intervista al CEO Michele Sofisti

Michele Sofisti

 

Iniziamo chiedendole qualcosa su di lei e sul suo background…

Il mio percorso di studi e poi professionale è abbastanza inusuale e forse possibile negli anni in cui l’ho fatto e più difficile oggi. Dopo studi classici mi sono laureato in Geologia ed ho iniziato a lavorare soprattutto nella costruzione di gallerie. Mentre lavoravo in Germania come geologo ho ricevuto la proposta di andare a lavorare per la Ferrari a Maranello. Per quanto amassi la geologia e non fossi particolarmente appassionato di auto, la Ferrari è stato un richiamo forte. Ho passato li otto anni in particolare come AD della filiale tedesca. Durante gli anni in Germania sono entrato in contatto con l’orologeria visitando con collezionisti d’auto alcune Manifatture. Tra queste Blancpain dove ho conosciuto JC Biver. Un paio d’anni dopo Jean-Claude mi ha offerto la possibilità di lavorare con lui in Omega. Nuovo cambio di rotta e nel 1995 arrivo in Svizzera in Omega. Ne divento Presidente e membro del Board allargato dello Swatch Group. Lascio Omega per un brevissimo passaggio in LVMH dove mi occupo di Omas ,Orologi Dior e gioielli Fred. Ritorno però dopo meno di un anno dal Signor Hayek che mi nomina Presidente di Swatch e responsabile per tutti i Marchi del Gruppo in Cina. Resto per cinque anni e finalmente nel 2005 creo la mia piccola attività di consulenza, Sofos Management.

Dopo vari progetti in settori diversi, nel 2009 vengo chiamato come CEO di Gucci watches e Jewellery e, nel 2011 divento anche CEO di Sowind Group cioè dei marchi Girard Perregaux e JEANRICHARD. Entrambe le Società appartengono al Gruppo Kering. Continua a leggere

I nuovi Hawk della Girard-Perregaux

Chrono Hawk

Il nome della collezione “Hawk”, falco, rimanda all’idea di eleganza, astuzia, sicurezza, forza e dominio dell’affascinante rapace. E gli orologi sportivi di Girard-Perregaux, realizzati in due modelli: Sea Hawk e Chrono Hawk ed entrambi – subacqueo e cronografo – esprimono la grande maestria tecnica della fabbricazione e l’esperienza secolare  che il marchio svizzero vanta in questo settore.

Sono tutti lavorati artigianalmente secondo un certosino procedimento tecnico, possiedono un’estetica di forte personalità, sottolineata da un design innovativo che arricchisce il patrimonio del marchio e l’universo dell’orologeria di alta classe.

La cassa misura  44 mm di  diametro, è in acciaio inossidabile.

Il cinturino – in pelle o in caucciù – perfettamente integrato alla cassa, è dotato di una nuova fibbia di sicurezza; gli indici luminescenti, le indicazioni in rilievo e il decoro ispirato al celebre motivo Girard- Perregaux bridge contribuiscono a  creare un superbo effetto tridimensionale. Cuore pulsante dei segnatempo della collezione, un movimento meccanico interamente sviluppato e prodotto in-house.

In ossequio alla  filosofia del marchio Girard-Perregaux, gli orologi Hawk sono stati progettati per offrire il massimo delle prestazioni nelle situazioni più estreme. Il nuovo Sea Hawk, ad esempio,  è impermeabile fino a 1000 metri! E’ dotato di una valvola per la fuoriuscita dell’elio in fase di decompressione e di lunetta girevole in senso antiorario per il calcolo dei tempi d’immersione.

La costruzione della cassa, dotata di fondello avvitato, e la corona, posizionata a ore 4 per una maggiore comodità, dotata di proteggi corona perfettamente integrato, assicurano l’eccellente resistenza agli urti.

Il contrasto tra i diversi materiali utilizzati, come l’acciaio spazzolato per alcuni componenti e il caucciù per la lunetta, l’anello ottagonale e la corona, sottolinea il carattere deciso del Sea Hawk.  Progettato per ottimizzare la leggibilità, il quadrante nero, decorato con l’emblematico motivo Girard-Perregaux bridge, consente la visualizzazione delle informazioni su più livelli; dotato di indici e lancette luminescenti, presenta elementi evidenziati in arancio, come l’indicazione della riserva di carica e i piccoli secondi. La visualizzazione della data a ore 1,30 si pone in armonioso equilibrio con gli altri elementi del quadrante.