Ressence Type 2 e-Crown® Concept. Il primo orologio meccanico che si auto-regola

Ressence Type 2 e-Crown® Concept

 

Al SIHH di Ginevra, tra i tanti capolavori visti, mi sono imbattuto anche in uno straordinario orologio, definito meccanico cognitivo. Mi rifericsco al Ressence Type 2 e-Crown® Concept, che illustra lo straordinario potenziale della tecnologia automatizzata per l’impostazione dell’ora, denominata e-Crown®, con il suo sistema di quadrante brevettato (ROCS) ridefinito e una leggera costruzione in titanio; il tutto in un design che trovo indubbiamente elegante. Basta regolare il Type 2 e-Crown® Concept una sola volta attraverso la leva situata sul dorso della cassa e non occorre più pensare di impostare o regolare l’orologio. Nel suo funzionamento la tecnologia e-Crown®, associata alla visualizzazione a dischi di Ressence, è semplicemente magica: il disco principale, come quelli ausiliari, ruotano senza sforzo e automaticamente (come lune accelerate attorno a un pianeta). Il Type 2 e-Crown® Concept è costituito da Continua a leggere

Ressence TYPE 1² “Squared”: splendida novità del SIHH 2017

Ressence TYPE 12 “Squared”

 

Per questo weekend vi propongo un orologio insolito e allo stesso tempo affascinante. Come alcuni di voi sanno, il quadrante è spesso definito “il volto dell’orologio“. E RESSENCE ha reso reale questa definizione con una complicazione di alta orologeria che in ogni momento esprime visivamente lo scorrere del tempo. Nel concepire la sua prima creazione orologiera,  Benoît Mintiens pensò l’orologio come se fosse stato un’invenzione del 21° secolo basata sulle attuali tecnologie. Gli orologi da sempre sono progettati dall’esterno verso l’interno: anche se   straordinariamente   innovative,   le   tecnologie implementate sono spesso nascoste. Nel RESSENCE il quadrante mono-superficie è composto da dischi e anelli regolati al micron ed esce dalle lancette fisiche che vengono sostituite da linee per riprodurre il sistema grafico con cui siamo abituati a leggere l’ora. In tutti gli orologi RESSENCE il quadrante   principale, così   come   quelli   ausiliari,   ruota continuamente, comportandosi come una luna attorno a un pianeta. Questo significa che l’aspetto degli orologi cambia costantemente: per arrivare a ciò, ogni orologio RESSENCE  è sottoposto ad una procedura di certificazione interna (R500H) che prevede 500 ore di rigorosi esami e prove su 6 criteri cruciali. Continua a leggere

Ressence Type 1: orologeria mai vista prima

Ressence TYPE1

Ogni tanto un settore industriale subisce dei cambiamenti, grazie a una nuova tecnologia, a un nuovo consumatore o a una nuova attitudine… L’industria dell’orologeria svizzera lo sta vedendo ora con la nascita di una cultura di idee originali di orologiai indipendenti, di cui il brand RESSENCE fa parte. RESSENCE rappresenta un nuovo modo di immaginare il funzionamento degli orologi meccanici – non con meno maestria degli orologi di manifattura, ma semplicemente con una filosofia di design industriale che cerca di essere progressiva, con un’estetica chiara che appartiene decisamente al 21° secolo. Continua a leggere

Ressence Type 5: un tuffo nell’innovazione

Ressence Type 5

Questo weekend vi racconto del nuovo orologio di Ressence, il TYPE 5 naturale continuazione del TYPE 1 e del TYPE 3 e primo orologio meccanico subacqueo perfettamente leggibile qualunque sia l’angolo di visualizzazione. La magia di una visualizzazione senza lancette, orchestrata da un meccanismo orologiero all’avanguardia nell’innovazione, è la caratteristica (per non dire l’eccezionalità) del TYPE 5 e dei RESSENCE in generale. Si tratta di un orologio subacqueo concepito per soddisfare lo standard che regola questa denominazione. “Ho la sensazione con il TYPE 5 di chiudere un circolo virtuoso che unisce raffinatezza tecnologica, design industriale e alta orologeria”, ha affermato Benoît Mintiens, fondatore e ideatore degli orologi RESSENCE.

Il design organico del TYPE 5 trae ispirazione dalla natura, specialmente dalle tartarughe marine, alle quali la natura ha donato questa forma perché è la più efficace per muoversi in acqua; dunque è una forma logica per un orologio anfibio. L’ergonomia di questo esemplare realizzato in titanio 100%, non risiede solo nella sua leggerezza (87g), ma anche nella sua comodità nell’indossarlo, nella perfetta integrazione della lunetta dentellata unidirezionale e nella sua ineguagliabile qualità di lettura dei tempi.L’espressione più visibile del carattere innovativo e unico della marca è la sua rappresentazione del tempo “senza lancette”. Continua a leggere

Ressence Type 3

RESSENCE_TYPE3_ON_SIDE_white

Oggi provo a stupirvi con un orologio davvero insolito: il modello Type 3 che porta la Manifattura Ressence nella terza dimensione: l’orologio è infatti sommerso in un ambiente liquido non refrattario alla luce. Massimizzando il contrasto fra il fondo nero e il bianco del quadrante, il liquido interagisce con l’occhio e dà l’impressione che l’informazione venga proiettata all’esterno dell’orologio, come su uno schermo. Mentre i dischi dei giorni, ore, minuti e secondi effettuano la loro evoluzione sotto la cupola di zaffiro, i mesi sono indicati sul perimetro della cassa.
Con il nuovo modello Type 3, Benoît Mintiens, il creatore di Ressence, approfondisce ulteriormente una riflessione incominciata nel 2010. Il suo approccio si concentra sulle sensazioni percepite dall’utilizzatore piuttosto che sulla messa in scena di una meccanica orologera. Per leggere l’ora sui quadranti è sufficiente interpretare un angolo: i tratti dipinti di lunghezza differente sui dischi dell’ora, dei minuti e dei secondi indicano la stessa direzione di una normale sfera. Anche se si tratta di un orologio automatico, l’illusione di vedere apparire l’informazione su uno schermo informatico è rinforzata sul  Type 3 dall’inclinazione del vetro e dall’effetto «goccia d’acqua» che accentua il contrasto nero-bianco sul quadrante.

Type 3 è la prova, come scriveva Leonardo Da Vinci, che «La semplicità è l’ultima sofisticazione». Per superare questa nuova sfida, Benoît Mintiens ha dovuto trovare delle soluzioni techniche particolarmente originali. Difatti, l’insieme dell’orologio è installato in una sfera tagliata in un vetro in zaffiro antiriflesso estremamente resistente. Continua a leggere