LANGE 1 TOURBILLON CALENDARIO PERPETUO: il trionfo del calendario perpetuo

LANGE 1 TOURBILLON CALENDARIO PERPETUO

Immagine 1 di 4

 

Quest’anno il 29 febbraio rientra in scena. Una volta ogni quattro anni, infatti, il nostro calendario conta un giorno in più. Dal 2001 A. Lange & Söhne ha presentato otto segnatempo che ne tengono conto e ha sviluppato un fondamentale e differente approccio tecnico al meccanismo del calendario perpetuo. Il calendario perpetuo dimostra la sua utilità passando correttamente dal 28 al 29 febbraio, e successivamente, alla mezzanotte del giorno bisestile, indicando direttamente il 1° marzo. Questa operazione che può apparire semplice cela, in realtà, una straordinaria sfida tecnica che ha richiesto lo sviluppo di un programma meccanico per definire le diverse lunghezze dei 48 mesi dell’intero ciclo quadriennale. Tradizionalmente, questo compito è gestito da una ruota programma con 48 incavi e sporgenze corrispondenti alle diverse durate dei 48 mesi nel ciclo quadriennale composto di tre anni regolari e di uno bisestile. Mentre la ruota effettua un giro ogni quattro anni, le rientranze sono scansionate da una leva. La regola è semplice: più profonda è la rientranza, più veloce è il passaggio al primo giorno del mese successivo. Gli incavi più profondi corrispondono ai quattro mesi di febbraio. Se si osserva da vicino, però, risulta che uno di loro è Continua a leggere