Hamilton Khaki Navy Scuba Auto

Hamilton Khaki Navy Scuba Auto

 

Il Khaki Navy Scuba Auto? Uno dei migliori orologi che abbia provato! Come altro potrei iniziare a descrivere la prova al polso di questo meraviglioso Hamilton, se non così? Perché è stata veramente una delle mie prove più apprezzate, considerando anche il value for money di questo orologio. Si, perché a 695 euro è difficile trovare un prodotto che possa competere con le qualità insite in questo segnatempo. A cominciare dal movimento di manifattura, il collaudato Calibro H-10: movimento automatico con ben 80 ore di riserva di carica (utilissimo sia per chi come me cambia spesso orologi, sia per Continua a leggere

Hamilton premia Ligabue ai Nastri d’Argento con un Hamilton Ventura

Ligabue

 

E’ andato a Luciano Ligabue, regista di ‘Made in Italy’, l’Hamilton Behind The Camera Award Nastri d’argento 2018, premio che per la sesta edizione Hamilton dedica, in collaborazione con i Giornalisti Cinematografici (che l’hanno premiato anche per il miglior soggetto originale dell’anno), all’eccellenza tecnica dietro la macchina da presa.  Il premio l’abbiamo consegnato a Ligabue insieme ai Giornalisti (si, c’ero anch’io!), per il suo ritorno al cinema, a vent’anni esatti dal film del debutto, Radiofreccia. Protagonisti del film Stefano Accorsi e  Kasia Smutniak (presente all’evento). Il mondo del cinema, come ho già avuto modo di raccontarvi in questi anni, rappresenta una fonte di ispirazione inesauribile per Hamilton. Per consolidare questo lungo e intenso legame con l’industria cinematografica, Hamilton inaugurò dal 2013 la collaborazione tra l’internazionalità degli Hamilton Behind the Camera Awards e i Nastri d’Argento. Nelle prime cinque edizioni il Behind the Camera – Nastri d’Argento è stato assegnato ad Alessandro Gassmann, Pif,,Luca Zingaretti, Gabriele Mainetti e Gabriele Muccino.                                                                                                                                                                           A Hollywood, invece, sono ben nove le edizioni che vedono Hamilton consegnare l’Hamilton Behind the Camera Awards per premiare gli artisti e le figure professionali che hanno lasciato un’impronta personale nell’industria del cinema. Le passate edizioni hanno visto tra i vincitori personaggi di calibro internazionale come il tecnico al montaggio Pietro Scalia, il direttore della Fotografia per “Vita di Pi” Claudio Miranda, i produttori di film di successo come “Dallas Buyers Club”, “The Imitation Game”.

Ma vediamo più nel dettaglio questo nuovo, bell’orologio consegnato insieme al Continua a leggere

Orologi per tutte le tasche: photogallery delle migliori novità di Baselworld 2018

Rolex GMT-Master II Pepsi

 

Come promesso qualche giorno fa, vi propongo una ricca photogallery con alcune delle più significative novità viste dal sottoscritto al recente Baselworld, tenutosi dal 22 al 27 marzo,  e che ha ospitato oltre 600 brand, fra i quali Rolex, Patek Philippe, TAG Heuer, Bvlgari, Hublot,, e i marchi del gruppo Swatch (Omega, Breguet, Longines, Hamilton, Tissot, Rado, ecc.). Qualche defezione illustre, come i player del lusso Hermès e Dior, che si aggiungono alle defezioni di Girard Perregaux, Ulysse Nardin e Louis Erard. Tra gli altri grandi brand che hanno detto addio a Basilea ci sono anche Eberhard & Co. e Movado. Giusto qualche riga sulle più significative novità, che via via nei prossimi giorni vi presenterò poi più dettagliatamente.

Rolex ha arricchito la sua gamma GMT-Master II con un nuovo modello in acciaio da 40 mm dotato di una lunetta girevole bidirezionale con disco Cerachrom graduato 24 ore bicolore in ceramica rossa e blu (Pepsi in gergo) e bracciale Jubilé.

Anche Tudor (Gruppo Rolex) ha presentato il suo GMT e, tra le altre novità, una splendida riedizione del Black Bay Fifty Eight.

Omega, Oltre ad uno splendido Speedmaster The Grey Side of the Moon,  ha proposto la riedizione di un modello lanciato 25 anni fa, il Seamaster Diver 300M ha cassa da 42 mm, valvola di scappamento dell’elio di forma conica, fondello dai bordi ondulati e bracciale integrato. Visibile dal fondello il movimento automatico certificato dall’Istituto Federale Svizzero di Metrologia (METAS).

TAG Heuer per festeggiare il 55mo anniversario della nascita dell’Heuer Carrera, TAG Heuer presenta il Carrera Chronographe Tourbillon Chronomètre Tête de Vipère, un’edizione limitata di 155 pezzi certificata dall’Osservatorio di Besançon. Realizzato in ceramica blu, questo cronografo automatico con tourbillon ha un diametro di 45 mm.

Bvlgari si riprende, dopo soli pochi mesi, il record di modello automatico più sottile al mondo con l’Octo Finissimo Tourbillon Automatic: 3,95 mm di spessore per questa cassa in titanio da 42 mm di diametro. Le novità ovviamente non finiscono qui, come avrete modo di scoprire guardando le foto.

Khaki Field Mechanical 38 mm

Hamilton Khaki Field Mechanical 38mm

È sempre un piacere per il sottoscritto sia ammirare i nuovi modelli Hamilton sia incontrare il Presidente Sylvan Dolla. E nei giorni scorsi ho avuto modo di coniugare le 2 cose. L’occasione è stata la presentazione in anteprima per l’Italia di alcuni nuovi modelli che saranno in vendita a breve (senza, perciò, dover aspettare Basilea). Uno di questi è il Khaki Field, fra gli orologi più venduti e apprezzati della collezione Hamilton e nato come orologio militare, rinnovato e proposto in versione 38mm. La cassa è in acciaio opaco da 38 mm, tre lancette, quadrante scuro con luce, numeri luminescenti, indici delle ore e dei minuti; il cinturino è un robusto cinturino NATO. È a tutti gli effetti una riproduzione fedele del suo predecessore degli anni Quaranta. La versione originale era usata come orologio Continua a leggere

Hamilton e i nuovi modelli Broadway

Hamilton Broadway Automatic Day Date

 

Lanciato nel 2016, il Broadway ha dato vita a una nuova collezione Hamilton, con un’eleganza fatta di piccoli dettagli inseriti in un design raffinato; caratteristica che il sottoscritto, da sempre estimatore di questo Brand, trova comune denominatore in quasi tutte le loro Collezioni.. L’edizione 2017 di questa linea è orientata a uno stile dai toni casual e contemporanei. I nuovi segnatempo Broadway trovo presentino alcune interessanti novità tra le quali un motivo a spina di pesce, cinturini a contrasto e quadranti colorati. Dotato di una riserva di carica di 60 ore, il cronografo automatico presenta un quadrante e un cinturino bordeaux di grande effetto. Per chi desidera una maggiore autonomia, Continua a leggere

Hamilton e l’ODC X-03

Hamilton ODC X-03

 

La collaborazione fra Hamilton e Hollywood iniziò “sott’acqua” nel 1951, quando alcuni attori che impersonavano eroi subacquei indossarono orologi Hamilton nel film Le rane del mare (The Frogmen), film candidato agli Oscar. Da allora, Hamilton ha lavorato costantemente con registi e direttori artistici per offrire orologi che potessero rappresentare al meglio l’immagine di ogni personaggio. Ad oggi, le partecipazioni ai film 2001: Odissea nello spazio e Interstellar si confermano vere e proprie pietre miliari nella carriera del marchio a Hollywood. Hamilton ha deciso di celebrare questi due celeberrimi film creando un segnatempo straordinariamente audace: l’ODC X-03. Ispirato alla navicella spaziale Endurance di Interstellar, il modello ODC X-03 è frutto di una collaborazione vincente nata agli Hamilton Behind the Camera Awards (BTCA) del 2014, evento che il marchio organizza regolarmente a Los Angeles e in Cina. L’orologio nato da questo incontro, progettato da Nathan Crowley, scenografo di Interstellar e candidato per tre volte agli Oscar, porta i segnatempo spaziali in una nuova dimensione.

L’ODC X-03 è il terzo modello di una trilogia di orologi nata con il film 2001: Odissea nello spazio, di Stanley Kubrick. Lanciati rispettivamente nel 2006 e nel 2009, anche i modelli X-01 e X-02 traevano ispirazione da quello che viene ritenuto indiscutibilmente uno dei film più straordinari di tutti i tempi. Continua a leggere

Hamilton celebra il 60° anniversario della collezione Ventura

Hamilton Ventura Elvis80 Skeleton

 

Quest’anno Hamilton celebra il 60° anniversario della collezione Ventura lanciando tre nuove interpretazioni del modello originale. Presentato il 3 gennaio del 1957, il Ventura non è stato solo un modello dal design ultramoderno, ma anche il primo orologio elettrico a batteria della storia. Unico sotto molti aspetti, questo segnatempo dal movimento e dal design rivoluzionari conquistò l’attenzione di celebri appassionati di orologi come Elvis Presley, che lo indossò nel film Blue Hawaii del 1961. Le 2 versioni 2017 del Ventura Classic, in omaggio al passato, hanno sul quadrante il simbolo dell’onda elettrica, a ricordo della radicale svolta apportata nel 1957 dal primo orologio elettrico al mondo. L’altra novità è lo splendido Ventura Elvis80 Skeleton, All’interno di questo trio celebrativo, il passato e il presente si incontrano nell’esemplare al quarzo con cassa in acciaio e rivestimento in PVD giallo. Continua a leggere

Hamilton Khaki Navy Scuba: splendida novità 2017

Hamilton Khaki Navy Scuba

 

Questo fine settimana vi lascio ammirare quello che, secondo me, sarà uno dei più begli orologi che vedrò a Basilea in occasione di Baselworld 2017. Meno imponente del modello che lo ha ispirato (il Khaki Navy Frogman dell’anno scorso), l’Hamilton Khaki Navy Scuba trovo sia perfetto in ufficio come nelle giornate primaverili prossime ad arrivare, piuttosto che estive al mare; è disponibile in tre versioni colorate. Ciascun modello presenta gli stessi indici triangolari delle ore dell’elegante modello originario, in uno stile sub dallo spirito giovane e allegro. Continua a leggere

Hamilton e il nuovo Jazzmaster Face 2 Face II

Hamilton Jazzmaster Face 2 Face II

 

Oggi, alla gioielleria Pisa di Milano, Hamilton svelerà a me e ad un ristretto numero di giornalisti le prime novità che verranno presentate a Basilea a marzo. E mi sono ricordato che non vi avevo ancora parlato di un orologio veramente insolito della collezione Jazzmaster di Hamilton La collezione  è nota per le straordinarie variazioni che dedica ai singoli temi, combinando al contempo tocchi di innovazione, modernità e classica eleganza. Disponibile in un’edizione limitata di 1.999 esemplari, il Jazzmaster Face 2 Face II (che sostituisce il suo predecessore, il Face 2 Face, lanciato nel 2013) non fa eccezione a questa regola. Impermeabile fino a 50 metri, il Face 2 Face con la sua cassa girevole dalla forma ovale leggermente allungata (53 x 44 mm) presenta due facce contrapposte: una di esse sfoggia quadranti a più livelli in un luminoso grigio argentato, un disco fumé semi-trasparente e una scheletratura sull’anello della cassa, che creano un deciso contrasto con i toni antracite del movimento sul lato opposto.  Continua a leggere

Hamilton Khaki Field Automatic Chronograph provato per voi!

Hamilton Khaki Field Automatic Chronograph

 

Ho avuto modo di provare uno dei tre nuovi modelli che Hamilton ha aggiunto alla famiglia Khaki Field: il Khaki Field Automatic Chronograph. Molti lettori sanno che Hamilton è una delle mie marche preferite, per tanti motivi: simpatia per il marchio, affidabilità dei loro orologi, buon rapporto qualità/prezzo, design… Perciò, ogni volta che mi propongono di provare un loro orologio accetto con entusiasmo! Questa volta ho tentennato tra la versione al quarzo, il Day Date e il Chronograph, optando alla fine per il terzo. Quest’anno Hamilton ha scelto il nero per il suo equipaggiamento mimetico, con nuove creazioni in “total black“. Il Chronograph che ho provato per voi (ma lo stesso discorso vale per gli altri 2) si presenta con indici delle ore applicati, le caratteristiche lancette Khaki Field con rivestimento in Super-LumiNova® grigio e una lancetta dei secondi che accende il nero del quadrante con una vivacissima punta rossa.

La cassa di 42 mm, in acciaio con rivestimento in PVD nero, è portabilissima anche da polsi sottili e l’impermeabilità è di tutto rispetto, essendo in grado di resistere a qualunque tipo di pressione fino a 10 bar. Portabilità aiutata anche da un cinturino in caucciù nero con motivo a effetto tridimensionale e una fibbia ad ardiglione a forma di H, emblema del marchio. Continua a leggere