Oris celebra il 40° anniversario del team Williams con un’edizione limitata del Chronoris

Williams 40th Anniversary Oris Limited Edition

 

Vi sono poche figure nel mondo dei motori, più importanti di Sir Frank Williams. Il leggendario fondatore della Williams è un personaggio visionario che ha trasformato il suo team britannico in una delle scuderie di Formula Uno di maggior successo nella storia. La Williams Racing si è aggiudicata 16 Campionati del Mondo FIA di Formula 1®, di cui nove titoli costruttori e sette per piloti. Oris e la Williams Racing si sono incontrati nel 2003 e Oris è attualmente il partner più longevo del team. Quest’anno, la Williams Racing celebra il 40° anniversario del suo primo Gran Premio, che si disputò nel 1977 in Spagna. Per celebrare questo storico evento e gli straordinari successi di Sir Frank, Oris ha realizzato una versione in edizione limitata del suo iconico modello Chronoris, anch’esso concepito negli anni Settanta, il Williams 40th Anniversary Oris Limited Edition.

Il segnatempo in acciaio inossidabile, del diametro di 40 mm, è caratterizzato da una cassa slanciata, omaggio al Chronoris originale, è azionato da un movimento automatico con funzioni di cronografo che dispone di una lancetta centrale per i secondi cronografici e di contatori dei 30 minuti e delle ore cronografiche rispettivamente al 12 e al 6.  Continua a leggere

TAG Heuer Edizioni Speciali Ayrton Senna

TAG Heuer Edizioni Speciali Ayrton Senna Heuer 01

 

30 anni fa Ayrton Senna vinceva per la prima volta il mitico Gran Premio di Monaco di Formula 1. Per celebrare questa data importante, TAG Heuer ha presentato la nuova collezione Edizioni Speciali Senna. Prima di Ayrton Senna, nessun pilota aveva lasciato così il segno nel mondo della Formula 1. Tre volte campione del mondo, nel 1988, 1990 e 1991, 65 pole position, 41 vittorie nei Gran Premi. E per la prima volta, il famoso movimento di manifattura Heuer-­01 di TAG Heuer riporta i codici di Senna. Il cronografo Carrera Heuer-­01 in acciaio spazzolato con tocchi di rosso, con una cassa da 45 mm, esibisce quadrante scheletrato e fondello zaffiro che consentono di ammirare la bellissima meccanica del movimento di manifattura.  Continua a leggere

Bell & Ross e il nuovo BR03 RS17

Bell & Ross BR03 RS17

 

Per celebrare il rinnovo della partnership con il Team Renault Sport Formula One, Bell & Ross, partner orologiero, ha svelato il nuovo BR03-94 RS17, il primo di una trilogia che sarà lanciata a BaselWorld. I piloti del Team Renault Sport Formula One, Jolyon Palmer e Nico Hulkenberg, erano presenti e hanno intrattenuto gli ospiti dopo l’annuncio. Il CEO & Co-fondatore di Bell & Ross, Carlos -A. Rosillo ha dato il benvenuto agli ospiti del brand presentando il nuovo BR03-94 RS17.

Fin dalla sua fondazione nel 1994, Bell & Ross ha aiutato i piloti dei caccia a “tenere il tempo”. Nel corso degli anni il brand è diventato un punto di riferimento nel mondo dell’aviazione. Nel febbraio 2016, nella sua costante ricerca di nuovi universi da esplorare, Bell & Ross ha fatto la sua prima incursione sulle piste da corsa, legandosi al mondo altamente esclusivo della Formula 1 e diventando partner orologiero ufficiale del Team Renault Sport Formula One. Continua a leggere

Royal Oak Concept Laptimer Michael Schumacher

Royal Oak Concept Laptimer Michael Schumacher

Nel week-end più fashion dell’anno per quanto concerne il mondo dei motori (Gran Premio di Monaco di Formula 1), non potevo non pensare di proporvi un orologio attinente al mondo dei motori. La mia scelta è caduta su qualcosa di speciale: Audemars Piguet, infatti,  ha appena lanciato un nuovo orologio che porta il nome di un Campione vittorioso ben 5 volte a Montecarlo (solo Senna fece meglio vincendo 6 volte) che sta, purtroppo, vivendo un momento molto difficile. Un orologio davvero particolare e diverso che regalerà certamente grandi emozioni ai pochi fortunati che potranno indossarlo e, speriamo, possa anche portare fortuna al Campione a cui è dedicato. Sto parlando del Royal Oak Concept Laptimer Michael Schumacher.

Nel 2010 Michael Schumacher, leggenda della Formula 1 e ambasciatore di Audemars Piguet, pose una domanda in apparenza semplice agli ingegneri della Manifattura: “sarebbe possibile creare un orologio da polso meccanico progettato appositamente per le corse automobilistiche, in grado di misurare e indicare una serie di tempi su giri consecutivi?”
Si trattava di un’autentica sfida in ambito orologiero, del tutto inedita per un orologio meccanico, ispirata da un’esigenza molto specifica delle corse automobilistiche: poter cronometrare e confrontare innumerevoli giri consecutivi, attività tradizionalmente effettuata utilizzando una batteria di due o più contatori sportivi disposti in serie. Ci sono voluti quasi cinque anni di sviluppo, ma Audemars Piguet può affermare di aver vinto la sfida.
Questo modello, il primo orologio progettato appositamente per le corse automobilistiche, dispone di due indici angolari su un unico cronografo, entrambi dotati di una memoria indipendente. Continua a leggere