Zenith El Primero A384 Revival

Zenith El Primero A384 Revival

Immagine 1 di 5

Quest’anno Zenith festeggia il 50° anniversario del calibro El Primero. Quando nel 1969 fu presentato per la prima volta, il calibro cronografico automatico El Primero riscosse subito un enorme successo. Era il primo movimento cronografico automatico ed esibiva una serie di caratteristiche uniche che gli hanno consentito di rimanere un movimento eccezionale per mezzo secolo: alta frequenza di 36.000 alt/ora, meccanismo cronografico con ruota a colonne e sistema di carica automatica che garantisce 50 ore di riserva di carica. In concomitanza con l’annuncio del movimento, nel 1969, venne annunciato anche il primo orologio che Continua a leggere

ZENITH DEFY EL PRIMERO Ceramica nero profondo

Zenith Defy El Primero 21 Ceramica nera

Immagine 1 di 2

 

Nel 1969, Zenith presentò El Primero, il primo movimento cronografo automatico con ruota a colonne completamente integrato, che consentiva una precisione di 1/10 di secondo. Questo modello rivoluzionario, risultato di ricerca di perfezione e comprovata capacità di creare leggende orologiere, è diventato una pietra miliare della storia dell’orologeria. L’anno scorso Zenith ha stupito il mondo con un altro colpo da maestro, con la presentazione del nuovo Zenith DEFY EL PRIMERO 21. Orologio che Zenith, quest’anno, ha deciso di presentare con la cassa in ceramica nera.

Zenith DEFY EL PRIMERO 21 rappresenta un balzo in avanti a livello di prestazioni e progetto meccanico. Il movimento recentemente migliorato di questo straordinario orologio vanta una frequenza di 360.000 alt/ora (50 Hz), dieci volte quella del suo famoso predecessore, El Primero, e consente una precisione a 1/100 di Continua a leggere

Zenith Chronomaster El Primero Range Rover Velar Special Edition

ZENITH CHRONOMASTER EL PRIMERO RANGE ROVER VELAR SPECIAL EDITION

Immagine 1 di 4

 

Nel 1969, Zenith presentò uno dei più bei cronografi di sempre, El Primero. Quello stesso anno, la casa automobilistica britannica Land Rover presentò il prototipo del primo fuoristrada di lusso: la mitica Range Rover, arrivata sul mercato nel 1970. Guidate dallo stesso spirito pionieristico e dalla stessa capacità di esplorare nuovi orizzonti, queste due creazioni sono diventate autentiche leggende.

Quest’anno Zenith e Land Rover continuano a celebrare la loro partnership. Il nuovo Cronografo El Primero Range Rover Special Edition 2017, con cassa in alluminio ceramizzato da 42 mm e 36.000 alternanze/ora, presenta un nuovo affascinante quadrante grigio bruciato con dettagli color rame. Continua a leggere

Zenith El Primero Tourbillon Skeleton e El Primero Skeleton Nero intenso

El Primero Tourbillon Skeleton

Immagine 1 di 7

Oggi vi presento due notevoli orologi Zenith che fanno il loro ingresso sulla scena e rivelano il loro leggendario meccanismo attraverso un design scheletrito: El Primero Tourbillon Skeleton ed El Primero Skeleton Nero Intenso. La cassa in ceramica nera di 45 mm e il quadrante scheletrato avvolgono il quadrante scheletrato mostrando il meccanismo El Primero. Sono modelli dal meccanismo indubbiamente complesso: il primo abbina il tourbillon ad un cronografo ad alta frequenza, mentre il secondo scheletrato esibisce l’energia di un classico cronografo “El Primero”. Una novità per Zenith è la ceramica, appena entrata in collezione e che già “equipaggia” il movimento tourbillon cronografo automatico El Primero Calibro 4035 e l’El Primero Calibro 400B, l’erede del cronografo sviluppato da Zenith nel 1969.

Continua a leggere

Zenith Elite Chronograph Classic: la collezione Elite si arricchisce di un calibro leggendario!

Zenith Elite

Immagine 1 di 3

Zenith ha lanciato, nella collezione Elite, un nuovo cronografo dotato del prestigioso movimento El Primero: l’Elite Chronograph Classic. La cassa arrotondata da 42 mm, in acciaio o oro rosa, si apre su un raffinato quadrante con indici incisi e lancette a foglia.

Partiamo dalla cassa; extra-piatta e appunto di 42 mm di diametro, si presenta in una caratteristica forma di sasso valorizzata dalla corona scanalata e dai pulsanti rettangolari. Le sue morbide curve sono sottolineate da anse ergonomiche che si adattano perfettamente al polso. Il fondello lucido e sabbiato, impermeabile fino a 50 metri, rivela in trasparenza l’affascinante meccanica del calibro El Primero 4069 e la sua massa oscillante scheletrata, ornata con la stella Zenith.Il quadrante argentato offre le indicazioni di ore, minuti, piccoli secondi e cronografo, scandite da sottili lancette sfaccettate. Il vetro zaffiro bombato, con trattamento antiriflesso sui due lati, ne ottimizza la leggibilità, mentre gli indici stilizzati sono incisi sul quadrante bombato con un effetto trompe-l’oeil che crea un’impressione di rilievo.

E veniamo al movimento. Dietro un aspetto di pacata sobrietà, l’Elite Chronograph Classic cela il leggendario movimento El Primero 4069 a carica automatica, erede del cronografo di serie più preciso al mondo – progettato da Zenith nel 1969: la sua costruzione integrata con ruota a colonne e l’eccezionale frequenza di 36.000 alternanze all’ora gli garantiscono una precisione a 1/10 di secondo.

Per finire, l’Elite Chronograph Classic è completato da un cinturino in alligatore foderato di caucciù, chiuso da una tripla fibbia deployante.

Zenith El Primero Tourbillon

Zenith El Primero Tourbillon

Immagine 1 di 4

I nuovi modelli El Primera Tourbillon che vi presento oggi, coniugano un prestigioso tourbillon e il cronografo di serie più preciso al mondo (il leggendario El Primero, ideato da Zenith nel 1969), capace di una frequenza straordinaria (36.000 A/h). Sono proposti in due versioni dallo stile classico, e una terza variante che trovo più contemporanea. In grado di effettuare una rotazione al minuto, la gabbia del tourbillon compare sulla parte superiore sinistra del quadrante attraverso un’apertura, sul cui perimetro è integrato un sistema brevettato per l’indicazione della data. Oltre al suo tourbillon decentrato con calendario, questo meccanismo presenta l’indicazione di ore e minuti al centro, i piccoli secondi sulla gabbia del tourbillon, le funzioni cronografo con lancetta al centro e i contatori 30 minuti e 12 ore. L’orologio conta 381 componenti,  ha una riserva di carica di 50 ore ed è impermeabile fino a 100 metri. Continua a leggere

Zenith El Primero Stratos Sprindrift Racing

 

Zenith El Primero Stratos Sprindrift Racing in acciaio

Immagine 1 di 5

 

 

 

Il 16 ottobre 2014, a Palazzo Serbelloni a Milano, Aldo Magada, CEO di Zenith, per la prima volta in Italia da quando è al timone di Zenith ha raggiunto una sessantina di invitati – clienti, giornalisti e amici del brand – per presentare in esclusiva in Italia, uno dei due orologi che racchiudono tutto il DNA del marchio con la stella: El Primero Stratos Sprindrift Racing. Il quadrante dell’El Primero Stratos Spindrift Racing presenta due particolarità.
La prima è l’apertura sullo scappamento, alle ore 10, che rende questo orologio il primo Stratos con tale caratteristica e consente di ammirare il cuore del calibro El Primero 4061 a carica automatica. La seconda si trova sulla superficie interna del réhaut, alle ore 12, con la dicitura “Spindrift racing”. È la scala tachimetrica che consente di calcolare la distanza di un fenomeno visibile e udibile. Continua a leggere

Zenith e i Rolling Stones: cinque stelle da seguire!

El-Primero-Chronomaster-1969---Rolling-Stones

Il 1° giugno, fra le decine di migliaia di fan radunatisi allo Letzigrund Stadium di Zurigo, in Svizzera. per ammirare i Rolling Stones, ce n’è uno che si distingue: è Jean-Claude Biver, Direttore della Divisione Orologi del Gruppo LVMH, accorso non solo per godersi lo spettacolo, ma anche in qualità di orgoglioso rappresentante Zenith, che si appresta a lanciare El Primero Chronomaster 1969 in edizione limitata, in onore dei Rolling Stones. Zenith, la maison orologiera creatrice nel 1969 del movimento El Primero, si è alleata con i Rolling Stones, mitica rock band inglese, per il lancio del nuovo El Primero Chronomaster 1969. L’annuncio è stato dato il 1° giugno da Jean-Claude Biver, Direttore della Divisione Orologi del Gruppo LVMH e da Tom Bennett, Amministratore Delegato di Bravado, Divisione di merchandising globale del Gruppo Universal Music. El Primero Chronomaster 1969 è il primo di una serie di orologi in edizione limitata firmati Zenith. Continua a leggere

Hublot presenta un BIG BANG di forma Tonneau

601-ox_-0183-lr-pr-hr-w

Immagine 1 di 5

HUBLOT Spirit of Big Bang

 

È lo spirito BIG BANG con le 6 viti in titanio a forma di H che attraversano la lunetta dell’orologio, le anse, i due attacchi del cinturino, le famose lancette Hublot e gli indici a bastone riempiti di SuperLuminova™ per migliorare la leggibilità, la corona a vite sovrastampata in caucciù il cui profilo è sempre decorato con la famosa H. È l’ideazione di un BIG BANG con una struttura della cassa unica basata sull’ingegnoso principio del sandwich che consente innumerevoli combinazioni – giocando con materiali e colori –, il design della carrure con i lati satinati e aree micropallinate.

È anche lo stesso principio di fusione dei materiali, con il titanio, la ceramica, il King Gold (oro 18 carati con il 5% di platino che gli conferisce una colorazione più rossa e che, di fatto, è più prezioso), il caucciù e la pelle di alligatore.

In questo nuovo orologio si ritrova il DNA di Hublot, ma con una forma nuova, diversa: il BIG BANG che vi presento oggi infatti è in forma tonneau. All’interno è racchiuso il nuovo movimento Hublot HUB4700 rielaborato grazie alla stretta collaborazione tra i team Hublot e Zenith (entrambi da tempo facenti parte come TAG Heuer del resto della galassia LVMH), sulla base di un “telaio” cronografo con data Zenith El Primero (frequenza 5 hz, 36.000 alternanze ora, 278 componenti, 31 rubini), un movimento storicamente riconosciuto dai puristi come uno dei migliori cronografi svizzeri mai sviluppati. Continua a leggere

El Primero Stratos Flyback Rainbow

zenith-rainbow-flyback

Immagine 1 di 2

Zenith El Primero Stratos Flyback Rainbow

 

Quando Georges Favre-Jacot decise di creare gli orologi più affidabili e precisi dell’epoca, nel 1865, riunì tutti i mestieri orologieri sotto lo stesso tetto al fine di far avanzare le tecniche di produzione. Nacque così la prima manifattura della storia, suggellando per sempre il destino di Zenith: quello della prestazione cronometrica. Quasi 150 anni dopo, il marchio rimane fedele allo spirito creativo del suo fondatore. Nel 1969 Zenith entra per sempre nella leggenda con il lancio del modello El Primero, il primo cronografo automatico integrato della storia, che, grazie all’eccezionale frequenza di 36.000 alternanze/ora, per una precisione al decimo di secondo, è tuttora il cronografo di serie più preciso al mondo. Continua a leggere