Girard-Perregaux e la collezione 1966

Girard-Perregaux e la Collezione 1966

 

La collezione 1966 di Girard-Perregaux, affondando le proprie radici in uno dei periodi più dinamici della manifattura Girard-Perregaux, tributa un omaggio a quest’epoca presentando due nuovi modelli automatici, ciascuno dei quali è dotato di un quadrante fumé e di una elegante cassa d’acciaio extra-piatta: il 1966 40 mm e il 1966 36 mm incastonato.

Fin dal 1791, Jean-François Bautte, orologiaio al quale risale l’origine della manifattura, fu uno dei primi grandi specialisti degli orologi extra-piatti; in seguito, Constant Girard Perregaux fece scalpore con il suo mitico Tourbillon sotto Tre Ponti d’Oro, premiato all’Esposizione Universale di Parigi nel 1889; in tempi più recenti, nel 2008, a lasciare il Continua a leggere