Montblanc 1858 Split Second Chronograph Limited Edition

Montblanc 1858 Split Second Chronograph Limited Edition 100

Immagine 1 di 6

 

Tra passato e presente. Il nuovo Montblanc 1858 Split Second Chronograph, parte della collezione Heritage della Manifattura di Villeret e realizzato in una serie limitata di 100 pezzi, desidera omaggiare i robusti cronografi militari sviluppati tra gli Anni 20 e 30 da Minerva, marchio storico di cui Montblanc è proprietaria. In particolare, questo nuovo cronografo monopulsante, a carica manuale con funzione rattrappante, tachimetro e telemetro, reinterpreta uno storico cronografo monopulsante militare Minerva degli Anni 30 (cassa di 44 millimetri, calibro 17/29) con quadrante provvisto di scala tachimetrica a chiocciola centrale (con base 1000) e scala telemetrica sul profilo interno.
Continua a leggere

IAA Muse Design Awards 2020: vince il luxury & watch designer Danilo Petta

Danilo Petta, Platinum Winner, categoria orologi, IAA Muse Design Awards 2020

Immagine 1 di 7

 

Lo stile del design italiano nell’alta orologeria svizzera torna a far parlare di sé. Il luxury & watch designer Danilo Petta vince, con l’orologio Astronomia Sky di Jacob & Co, il prestigioso IAA Muse Design Awards 2020 (Platinum Winner, categoria orologi). Il Muse Creative Awards, con sede a New York, è un importante concorso internazionale volto a premiare, a partire dal 2005, talenti di diverse discipline. Il suo obiettivo è quello di premiare l’idea e il design visionario di creativi provenienti da ogni parte del mondo grazie alla trasformazione del tradizionale linguaggio della pubblicità, del design e del marketing in espressioni originali e tecnicamente innovative. L’italiano Danilo Petta, già Senior Product Manager di alcune linee di Omega De Ville e Chief Watch Designer di Purnell, ha al suo attivo progetti come il Bulgari Serpenti Tubogas (2009), l’Astronomia Sky (2016) e l’Astronomia Solar di Jacob & Co (2017). 

Continua a leggere

NOMOS Glashütte Tetra 2020: quattro nuove versioni colori

NOMOS Glashütte Tetra 2020

Immagine 1 di 7

 

Amata immortale, Inno alla gioia, Scintilla divina e Fidelio. Questi sono i nomi delle quattro nuove versioni colorate dell’orologio femminile NOMOS Glashütte Tetra, il classico modello quadrato della manifattura Made in Germany. I colori inediti prescelti sono il rame (Tetra Scintilla divina), il verde oliva (Tetra Inno alla gioia), il turchese (Tetra Amata immortale) ed il blu scuro (Tetra Fidelio). I nomi di questi quattro orologi sono un diretto omaggio a Ludwig van Beethoven (nell’autunno di quest’anno verranno celebrati i 250 anni dalla nascita del genio compositore tedesco). La musica è una sequenza studiata di tempi, è emozione e sentimento che si rivela al pari di un’improvvisa ed inaspettata scintilla divina che sfocia in gioia, desiderio di fedeltà per una durata che, ci si augura, non conosca confini temporali. Ecco, potremmo proporre questo segnatempo a quelle donne che, pur nella loro metodica e saggia concretezza, amano differenziarsi osando forme e colori inconsueti per un orologio e sanno riconoscere quando si trovano di fronte a qualcosa di “diverso” che vale la pena di vivere e, in questo caso, di indossare al proprio polso.
La cassa quadrata dei NOMOS Glashütte Tetra 2020 (29,5mm x 29,5mm x 6,5mm) è realizzata in acciaio inox ed ospita al suo interno il calibro Alpha, un movimento meccanico di manifattura a carica manuale (platina tre quarti Glashütte, viti blu in acciaio temperato, superfici placcate rodio con rifinitura Glashütte e perlage NOMOS, corona di carica con finitura soleil, autonomia di marcia fino a 43 ore). Il meccanismo si può ammirare attraverso il fondello in vetro zaffiro fissato con quattro viti. Sui quattro quadranti, colorati e protetti da vetro zaffiro, spiccano lancette in oro. Impermeabile fino a 30 metri, l’orologio è abbinato ad un raffinato cinturino in pelle scamosciata di colore grigio con impunture tono su tono.

Silvia Bonfanti
The Classy Wrist

Chanel J12 X-RAY: anteprima esclusiva di Baselworld 2020

Chanel J12 X-RAY

Immagine 1 di 4

 

Quando la trasparenza è una conquista. Per festeggiare i primi 20 anni del J12, un’icona dell’orologeria del XXI secolo, Chanel svela il modello J12 X-RAY che, realizzato in soli 12 esemplari, verrà presentato in occasione di Baselworld 2020 (Basilea, 30 aprile-5 maggio 2020). Era infatti il 2000 quando Jacques Helleu, l’allora direttore artistico della Maison CHANEL, diede vita al J12. Prima in ceramica nera, poi bianca nel 2003, questo segnatempo contribuì a consacrare il bianco e nero tra i “codici colore” dell’orologeria. Con il nuovo J12 X-RAY, per la prima volta nella storia, un orologio è abbracciato al polso con un bracciale con maglie tutte realizzate in vetro zaffiro. Oltre a trattarsi di una vera e propria prodezza tecnica, siamo di fronte ad un’anteprima mondiale. Il bracciale in zaffiro, assicurato da una doppia chiusura pieghevole, sfoggia due maglie arricchite da 34 diamanti taglio baguette (~1.96 carati)

Continua a leggere