Blancpain Fifty Fathoms Automatique e Fifty Fathoms Grande Date con bracciale in titanio

Blancpain Fifty Fathoms Automatique

Immagine 1 di 4

 

Quest’anno Blancpain ha dotato con un bracciale in titanio tre versioni del suo iconico Fifty Fathoms (nato nel 1953). Il Fifty Fathoms si distinse da subito per le sue caratteristiche tecniche ed estetiche avanguardistiche: i grandi indici e le lancette luminescenti su fondo nero, la sua robustezza, la sua impermeabilità e la lunetta girevole securizzata sono caratteristiche che divennero rapidamente standard per l’industria orologiera. Blancpain iniziò ben presto a usare materiali innovativi per la realizzazione dei suoi segnatempo. L’uso del titanio da parte di Blancpain risale in effetti ai primi anni ’60, quando fu costruita una serie speciale del modello MIL-SPEC II, destinata alle truppe antimine della Marina Americana. Lo dimostra l’orologio «US Navy», riacquistato dal Marchio nel 2015 in occasione di una vendita all’incanto, in una cassa di alpacca – una lega antimagnetica di rame, zinco e nichel – con il fondo in titanio, impiegato senza dubbio per la sua maggiore resistenza alla pressione. A quei tempi il titanio era riservato essenzialmente all’industria aereospaziale e sconosciuto al settore orologiero. I modelli Fifty Fathoms Automatique e Fifty Fathoms Grande Date si presentano con il loro nuovo bracciale in Continua a leggere