Piaget e l’orologio da tasca Altiplano 60th Anniversary

Altiplano 60th Anniversary Pocket Watch

Quando l’Altiplano fu presentato nel 1957 con la sua sottigliezza record, rivoluzionò il mondo della produzione orologiera. Nell’ambito di celebrazioni per il sessantesimo anniversario, Piaget ha creato una versione inattesa: un modello ultra-piatto che diventa un originale orologio da tasca. Abbinato ad una catenella in pelle di vitello blu come il quadrante, l’Altiplano 60th Anniversary Pocket Watch è ovviamente in edizione limitata. Quando poi viene messo in mostra sul suo supporto intarsiato creato appositamente, il leggendario Altiplano

Continua a leggere

Piaget e San Valentino: capolavori per lei e per lui

Piaget Altiplano Chronograph

Ci avviciniamo a San Valentino e, come ho fatto ieri, non potevo esimermi dal proporvi qualcosa a tema. Forse oggi voliamo un po’ alto, ma è giusto così: ogni tanto bisogna poter sognare; e se poi il sogno si trasforma per qualcuno in possibilità di regalare alla propria amata o al proprio amato un capolavoro, ben venga!

La rosa può essere una dichiarazione d’amore, un gesto di affetto o l’espressione di un’intensa passione: comunque sia, questo magnifico fiore si prende giustamente la scena nel giorno di San Valentino. E la rosa Yves Piaget, Musa creativa della Manifattura, mostra il proprio carattere attraverso le numerose creazioni di gioielleria e i segnatempo della collezione Piaget Rose. Ma vediamo nel dettaglio qualche orologio per lui e per lei.

Proposte per lui.

Attraente ed elegante, un orologio della collezione Altiplano credo sia IL dono indimenticabile per San Valentino. L’orologio Altiplano in oro bianco con quadrante argenté e movimento meccanico a carica manuale di Manifattura Piaget 430P è un classico della produzione orologiera (G0A29112) mentre con la sua estetica essenziale il Piaget Altiplano Chronograph ospita una grande complicazione orologiera in una raffinata cassa in oro rosa (G0A40030). Portando la produzione di segnatempo ultra-piatti a livelli mai toccati prima, il Piaget Altiplano 38 mm 900P è un orologio meccanico che unisce in un’unica entità il calibro a carica manuale e gli elementi della cassa in uno spessore record di soli 3,65 mm (G0A39111). Continua a leggere

Piaget e l’ultra-piatto

902-og

Immagine 1 di 6

Piaget Altiplano ultra-piatto

 

Negli ultimi 50 anni Piaget si è affermata come leader nel campo dei movimenti ultra-piatti, elemento distintivo della Maison. Su 35 calibri di Manifattura, i movimenti ultra-piatti che Piaget ha sviluppato sono ben 23, che possono vantare 12 record di sottigliezza. I movimenti si dividono in tre gruppi: i movimenti base (a carica manuale o automatica), i calibri con grandi complicazioni (Tourbillon, Calendario Perpetuo, Cronografo, Ripetizione Minuti) e i movimenti squelette (scheletrati), alcuni anche con gemme incastonate.

Fondata nel 1874 a La Côte-aux-Fées, nel Giura Svizzero, nel 1957 la Manifattura presentò il primo movimento ultra-sottile, il celebre Calibro 9P (di soli 2 mm), tra i movimenti meccanici a carica manuale più sottili al mondo. Nel 1960 fece un ulteriore exploit con la creazione del Calibro 12P, uno dei movimenti automatici più sottili al mondo (2,3 mm) – una conquista resa possibile dall’ingegnosa integrazione del micro-rotore decentrato, un espediente tecnico senza eguali nel campo della produzione dei movimenti ultra-piatti, che diventarono così segno distintivo del marchio e uno dei suoi capisaldi. Questi capolavori in miniatura non sono solo l’indicazione di un livello di perizia tecnica mai raggiunto prima, sono ovviamente stati progettati e sviluppati al fine di assicurare un’integrazione perfetta con la cassa. Grazie alla loro sottigliezza, i movimenti ultra-piatti offrono, infatti, ai designer di Piaget un ampio raggio di azione per la creazione di soluzioni audaci: casse ultra-piatte, quadranti in pietra dura, orologi-gioiello, orologi-moneta, casse dalla forma speciale, ecc. Nel 1998, la Manifattura ha rilanciato l’iconica linea Altiplano interamente dedicata a questi movimenti. Continua a leggere