Eberhard & Co. Chrono 4 Géant per la nuova Alfa Romeo Giulia Gta

Eberhard-&-Co._Chrono-4-Géant_cinturino-caucciù_GTAm-ROSSO

Immagine 1 di 2

 

Sono passati quasi sessant’anni dal 1965, anno in cui Alfa Romeo dava vita ad un’auto destinata a diventare leggenda: la Giulia GTA, “Gran Turismo Alleggerita”. Alfa Romeo pensò per la Giulia GTA quanto di meglio fosse allora disponibile in termine di materiali, aerodinamica e assetto, con l’obiettivo di dominare nel mondo delle competizioni sportive e sul mercato automobilistico dell’epoca. Ci riuscì, alleggerendo la nuova Gran Turismo grazie all’utilizzo di materiali inediti come l’alluminio e il magnesio, impegnando i celebrati designer italiani nella ricerca della massima aerodinamicità e sviluppando un motore incredibile. In quello stesso periodo, a La Chaux-de-Fonds in Svizzera, Eberhard & Co. sfidava i limiti dell’orologeria classica con innovazioni che annullavano gli effetti negativi della magnetizzazione o consentivano di indossare un orologio meccanico fino a 300 metri sott’acqua, portando avanti un percorso iniziato nel 1887. Una pietra miliare di questo percorso fu la realizzazione di Chrono 4, l’unico cronografo al mondo che, grazie ad un brevetto esclusivo, vanta quattro contatori allineati per una lettura del tempo logica ed intuitiva. E oggi queste due aziende si uniscono nuovamente per celebrare insieme la nuova Giulia GTA e un’Edizione Limitata di Chrono 4 Géant. Solo 500 auto sono destinate a chi ha fatto di Alfa Romeo Giulia GTA il proprio punto di riferimento automobilistico. In esclusiva per questo gruppo di appassionati, Eberhard & Co. ha realizzato un cronografo con cassa in titanio, lo stesso metallo utilizzato per il sistema di scarico Akrapovič installato sulla Giulia GTA, riservato ai possessori di questo gioiello di ingegneria automobilistica. Il modello Chrono 4 Géant con diverse versioni di quadrante personalizzate GTA o GTAm, è una limited edition fino a un massimo di 500 esemplari destinata a questi VIP clients Alfa.

Janvier68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *