EBERHARD & CO.: nuova versione blu per il modello “1887“

Eberhard-&-Co. - Calibro EB140

Immagine 2 di 4

 

Da qualche anno, nel mondo dell’orologeria, nelle nuove collezioni il blu è diventato un colore imprescindibile (oserei dire che “blue it’s the new black”), arrivando a volte ad usarlo  quasi più per moda. Cosa, però, che non si può dire quando si parla di Eberhard & Co. Il blu, infatti, è il loro colore ufficiale e da oggi è la cromia che contraddistingue anche la nuova, splendida, versione del modello “1887”. Il solo tempo 1887 Remontage Manuel che vi presento oggi, è equipaggiato con il calibro esclusivo EB140 a carica manuale con un’architettura realizzata appositamente per la Maison a La Chaux-de-Fonds. La riserva di carica è di circa 40 ore. Il movimento è caratterizzato da una cura minuziosa dei dettagli, in particolare a livello del ponte del bilanciere e del grande ponte dei ruotismi, entrambi rodiati. Le viti sono azuré e le incisioni dorate. L’orologio è caratterizzato da linee morbide, con cassa in acciaio del diametro di 41.80 mm e quadrante blu con lavorazione “Clous de Paris” dal sapore vintage, con numeri romani ed indici rodiati e datario di forma trapezoidale posizionato a ore 6.  Il logo a rilievo fa parte del patrimonio storico della Maison ed è documentato negli archivi di inizio ‘900. Il fondo ha la zona centrale in vetro zaffiro per consentire di apprezzare il calibro (anche per questo l’impermeabilità è limitata a 30 metri). L’uniformità cromatica tra quadrante e cinturino in alligatore blu (e fibbia in acciaio), poi, trovo ne esalti il fascino di un segnatempo unico, che già nel suo nome racchiude e rappresenta il forte legame di Eberhard & Co. con la sua storia e la sua fondazione, avvenuta nel 1887 a La Chaux-de-Fonds. La Maison ha infatti rinsaldato il rapporto con il suo prestigioso passato, nel 2019, ristabilendo la propria sede all’interno del palazzo storico di impronta barocca, conosciuto come “La Maison de l’Aigle”, nel centro della cittadina ed inaugurando nello stesso edificio il Museo Eberhard & Co., per offrire al pubblico degli appassionati la possibilità di ammirare le creazioni orologiere che hanno scandito oltre 130 anni di storia del marchio.

Janvier68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *