Slim d’Hermès Perpetual Calendar

Slim d'Hermès Perpetual Calendar

Immagine 1 di 4

 

Oggi vi propongo l’orologio di una Maison famosa a livello mondiale per abbigliamento e pelletteria. Ma quando presentano un nuovo segnatempo, devo riconoscere che sanno come fare orologi, eccome! La linea Slim d’Hermès si arricchisce di una nuova opera in titanio, lo Slim d’Hermès Quantième Perpétuel, che da subito mi ha “rapito” per la sua (apparente) semplicità. Sul quadrante, spiccano i numeri caratterizzati dallo stile tipografico appositamente concepito da Philippe Apeloig. Mentre data, mese, secondo fuso orario e anni bisestili si avvicendano nei vari contatori, le fasi lunari in madreperla si alternano su un cielo in avventurina in corrispondenza delle ore 3. Il quadrante si fonde con una preziosa cassa in titanio e oro rosa o in titanio e platino. L’orologio è animato dal calibro extrapiatto di manifattura H1950, dotato appunto di una delle più raffinate complicazioni orologiere: il calendario perpetuo. La data dei mesi di 30 e 31 giorni viene regolata automaticamente e tiene conto degli anni bisestili, indicando il 29 febbraio ogni 4 anni senza che si renda necessaria alcuna correzione. Decorato con motivo ad H e smussato a mano, il movimento abbina al calendario perpetuo un indicatore giorno/notte, un secondo fuso orario e le fasi lunari; il tutto in soli 4 mm di spessore! Il movimento è ammirabile attraverso il fondello in vetro zaffiro. Un cinturino in pelle d’alligatore mat grafite, espressione del savoir-faire pellettiero di Hermès, completa il tutto.

Janvier68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *