Vacheron Constantin e la collezione FIFTYSIX® con tre varianti di colore nei quadranti

Vacheron Constantin e la collezione FIFTYSIX® - Calendario completo

Immagine 1 di 9

 

La collezione Fiftysix® di Vacheron Constantin sa combinare epoche diverse. La silhouette, rétro e contemporanea al tempo stesso, si ispira a un modello iconico del 1956, la referenza 6073. Il segnatempo si distingue per le sue forme, in particolare per le anse, che rappresentano ciascuna un braccio della croce di Malta, simbolo della Manifattura. Gli anni ’50 furono l’età d’oro dei segnatempo rotondi e rimangono anche oggi un interessante territorio da esplorare. L’importanza della referenza 6073 nella storia di Vacheron Constantin è dovuta anche al fatto di essere stato uno dei primi orologi della Manifattura dotato di un movimento a carica automatica: il calibro 1019/1. Questo orologio occupa un posto speciale nel patrimonio di Vacheron Constantin anche per un altro motivo: la cassa del 6073 vantava una struttura impermeabile (con fondello a più lati). C’è una grande affinità tra il modello 6073 presentato nel 1956 e il FIFTYSIX® di oggi, che sa reinterpretare in chiave contemporanea numerose caratteristiche degli orologi degli anni ’50. L’esempio più eclatante di questo legame di continuità è senza dubbio il riferimento alla Continua a leggere