Blancpain Fifty Fathoms Automatique e Fifty Fathoms Grande Date con bracciale in titanio

Blancpain Fifty Fathoms Automatique

Immagine 1 di 4

 

Quest’anno Blancpain ha dotato con un bracciale in titanio tre versioni del suo iconico Fifty Fathoms (nato nel 1953). Il Fifty Fathoms si distinse da subito per le sue caratteristiche tecniche ed estetiche avanguardistiche: i grandi indici e le lancette luminescenti su fondo nero, la sua robustezza, la sua impermeabilità e la lunetta girevole securizzata sono caratteristiche che divennero rapidamente standard per l’industria orologiera. Blancpain iniziò ben presto a usare materiali innovativi per la realizzazione dei suoi segnatempo. L’uso del titanio da parte di Blancpain risale in effetti ai primi anni ’60, quando fu costruita una serie speciale del modello MIL-SPEC II, destinata alle truppe antimine della Marina Americana. Lo dimostra l’orologio «US Navy», riacquistato dal Marchio nel 2015 in occasione di una vendita all’incanto, in una cassa di alpacca – una lega antimagnetica di rame, zinco e nichel – con il fondo in titanio, impiegato senza dubbio per la sua maggiore resistenza alla pressione. A quei tempi il titanio era riservato essenzialmente all’industria aereospaziale e sconosciuto al settore orologiero. I modelli Fifty Fathoms Automatique e Fifty Fathoms Grande Date si presentano con il loro nuovo bracciale in titanio, caratterizzato da una leggerezza notevole, completato dai cinturini in tela da vela e NATO, con i quali si presentavano questi orologi finora. Le maglie, satinate a mano, sono fissate fra loro con copiglie trasversali che offrono la fluidità e la flessibilità necessaria per adattarsi perfettamente al polso. Con un sistema brevettato le viti, che vengono normalmente posizionate lateralmente, sono disposte sul dorso della maglia. L’insieme di queste tecniche garantisce una perfetta coesione fra la cassa e il bracciale. Elementi caratteristici di un orologio subacqueo sono gli indici e le lancette in Super-LumiNova®, leggibili in ogni circostanza, e la lunetta girevole unidirezionale, dotata di un inserto in vetro zaffiro antigraffio. Alloggiati in una cassa in titanio da 45 mm, impermeabile fino a 30 bar (circa 300 metri), il Fifty Fathoms Automatique e il Grande Date battono rispettivamente al ritmo di un movimento Manifattura 1315 (lanciato nel 2007) e 6918B. Questi calibri, insensibili ai campi delle forze magnetiche grazie all’impiego di una spirale in silicio, hanno una riserva di marcia notevole, circa 5 giorni, assicurata da tre bariletti montati in serie visibili attraverso il fondo cassa in vetro zaffiro. Il Fifty Fathoms Automatique è sempre disponibile con un quadrante nero o blu finitura soleil, mentre il Fifty Fathoms Grande Date continua a essere proposto con il quadrante nero.

Janvier68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *