Cartier Santos-Dumont XL: le novità del 2020

Cartier Santos-Dumont XL di profilo

Immagine 4 di 4

 

Nel 1904 Louis Cartier creò appositamente un orologio per consentire all’amico aviatore Alberto Santos-Dumont di leggere l’ora in volo. Il primo modello da polso maschile della storia conquistò subito gli appassionati per il design e la lunetta quadrata con viti a vista. Quest’anno Cartier celebra il Santos-Dumont XL con una serie di tre segnatempo incisi in edizione limitata e un modello esclusivo proposto in un prezioso cofanetto in edizione limitata a 30 esemplari, tutti animati dal movimento meccanico 430 MC a carica manuale. L’orologio Santos-Dumont XL si caratterizza per il design e le proporzioni interamente rivisitati. L’iconico design dell’orologio Santos- Dumont è sublimato nella versione extra-large. Il cambiamento di proporzioni tra questo modello e i precedenti è ben visibile sul polso: il quadrante più ampio è un vero e proprio concentrato di stile, comunque portabile anche da polsi non importanti. La trasformazione in XL non influisce però sulla sottigliezza della cassa, che resta invariata, né sull’estetica di un modello dallo stile inconfondibile, dalle lancette a gladio alla corona di carica perlata, dal quadrante satinato effetto soleil al fondello su cui sono incise le iniziali S=D, firma di Alberto Santos-Dumont. I maestri orologiai di Cartier hanno scelto il movimento meccanico 430 MC a carica manuale (movimento a 21600 alternanze/ora e con 38 ore di riserva di carica), particolarmente apprezzato per la sua sottigliezza e, almeno per il sottoscritto, per il gesto associato alla carica dell’orologio. La cassa è in oro rosa, oro rosa e acciaio o acciaio e il cinturino è rispettivamente in alligatore grigio, nero o blu navy.

Janvier68

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *